lunedì, Luglio 15, 2024

31 bambini sono stati rimossi dall’ospedale Al-Shifa di Gaza

Must read

Silvestro Dellucci
Silvestro Dellucci
"Organizzatore. Fanatico dei social media. Comunicatore generale. Studioso di pancetta. Orgoglioso apripista della cultura pop ".

In un’operazione guidata dall’Organizzazione Mondiale della Sanità, dalle Nazioni Unite e dalla Mezzaluna Rossa, 31 bambini prematuri sono stati evacuati dall’ospedale Shifa di Gaza, che ora viene descritto come una “zona della morte”.

Pubblicato:

Siamo profondamente commossi e colpiti dal coraggio e dal contributo eccezionale offerto dagli operatori sanitari a Gaza. Continuano a lavorare nelle condizioni più terribili e difficili, scrive il direttore dell’OMS Tedros Adhanom Ghebreyesus. X Domenica.

Conferma inoltre che i 31 bambini sono arrivati ​​sani e salvi all’ospedale di Rafah, a sud di Gaza, dopo una missione “estremamente rischiosa”.

L’Organizzazione Mondiale della Sanità ha definito gravi le condizioni del bambino. Erano tra i 291 pazienti che non hanno potuto lasciare l’ospedale sabato.

Salvataggio: domenica un bambino prematuro è stato trasferito dall’ospedale Al-Shifa a un ospedale nel sud della Striscia di Gaza.

– “Zona morta”

Dopo aver consentito alla squadra delle Nazioni Unite di visitare l’ospedale per un’ora sabato, l’Organizzazione Mondiale della Sanità ha chiesto con urgenza l’evacuazione degli ultimi pazienti.

“I pazienti e gli operatori sanitari con cui hanno parlato erano terrorizzati e temevano per la loro salute e la loro vita, e hanno chiesto l’evacuazione”, ha scritto l’Organizzazione Mondiale della Sanità in un comunicato, in cui l’ospedale Shifa è stato descritto come una “zona morta”.

Ci sono ancora persone gravemente ferite nell’ospedale e altre che sono paralizzate a causa di lesioni alla colonna vertebrale.

Al-Shifa: rappresentanti dell'Organizzazione Mondiale della Sanità e delle Nazioni Unite sabato all'ospedale Al-Shifa.

L’Organizzazione Mondiale della Sanità ha dichiarato domenica che sono stati evacuati anche sei operatori sanitari e dieci familiari con neonati.

READ  Commento: Cresce la minaccia nucleare - VG

L’organizzazione umanitaria ha scritto su Facebook che i bambini sono stati trasportati a sud dalle ambulanze della Mezzaluna Rossa palestinese.

Il portavoce del Ministero della Sanità a Gaza, Ashraf Al-Qudra, ha detto che i bambini saranno mandati in un ospedale in Egitto con le loro famiglie lunedì.

Manca tutto

I soldati israeliani hanno preso d’assalto gli edifici dell’ospedale all’inizio di questa settimana. Negli ultimi giorni, il personale e i pazienti non sono stati in grado di procurarsi elettricità o medicinali.

Medici e testimoni oculari hanno affermato che l’esercito israeliano ha concesso loro un’ora per evacuare l’ospedale e che ciò è avvenuto mentre i soldati israeliani seguivano il processo di evacuazione con le armi in mano.

Israele, da parte sua, ha affermato di aver risposto solo alla richiesta di consentire alle persone di partire. L’Organizzazione Mondiale della Sanità conferma che l’esercito ha emesso l’ordine di evacuazione, come aveva fatto più volte in precedenza.

Di seguito potete vedere una panoramica delle parti meridionali della Striscia di Gaza espandendo la mappa:

Pubblicato:

More articles

Latest article