Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Abbiamo apprezzato la scena del sogno: – Eravamo felici come l’azione

Nella parte superiore dell’articolo, puoi vedere i frustranti secondi finali per il Norwich, ed entrambe le squadre si sono guadagnate un posto in cima.

Dopo essere stato espulso dopo la scorsa stagione ed essere andato in tribunale senza un verdetto, Norwick ha lottato in una stagione difficile. Prima dell’ultima partita di qualificazione per la promozione, hanno ottenuto un punto di partenza molto felice.

Se il Norwick avesse vinto la partita, si sarebbe affidato esclusivamente al Gruner-Manglrut Star per vincere ai tempi regolamentari.

La squadra del Nord doveva inciampare, ma negli ultimi minuti ha segnato due gol e ha atterrato Comet.

Quando finalmente hanno preso il comando, ad Halton sono esplose scene selvagge di gioia.

– Andrew Liechtenstein, manager sportivo di Norwich, dice a TV2 che abbiamo esultato come abbiamo fatto.

Guarda la partitura e le scene felici in questo riepilogo della competizione:

– Pareggio a scacchi

Nel sistema di altoparlanti, Manglerud Star avrebbe preso il comando con due gol al Grünerhallen.

– Quando finalmente abbiamo segnato un gol aperto, qualcuno ha iniziato a scoprire cosa fosse successo. Poi molti hanno chiesto. Questa è una vera delusione. Abbiamo lavorato duramente per tutta la stagione per raggiungere un obiettivo e siamo riusciti a raggiungere un punto e cinque minuti in una partita, dice.

Delusione: il manager sportivo del Norwich Andre Liechtenstein è stato incoraggiato da quella che pensava fosse una promozione, ma presto si è reso conto che non c’era molto di cui tifare. Foto: Erland Boran Christopherson / TV2

– Cosa hai pensato quando l’hai visto finire in pareggio dopo i tempi regolamentari nella seconda partita?

– C’erano molti pensieri. I nostri giocatori hanno fatto un ottimo lavoro di qualificazione, ma non l’abbiamo perso, ma qualcun altro lo ha fatto per noi. Sicuramente avremmo potuto trovarci in una situazione migliore, ma come ho detto, lo prenderemmo come punto di partenza se richiesto prima delle qualifiche.

– Entrando negli spogliatoi, siamo stati accolti dalla notizia di come si erano svolti gli ultimi minuti della seconda partita. È stato molto deludente e deludente che ci sia stato un viaggio di prova prima del primo gol di Gruner. È chiaro, ma l’errore dell’arbitro accadrà, sarà una piccola goccia nel grande oceano. Scelgono di tenere un sorteggio a scacchi, che è una specie di colpo di scena del calcio italiano. Alla fine, sono 30 secondi dietro la propria porta. Non conosco le regole, quindi non so se avrebbe dovuto essere fatto saltare in aria per aver ritardato il gioco, ha detto.

– Com’era la situazione nell’armadio?

– Era molto frustrato. Abbiamo battuto due squadre dell’Elite League una volta ciascuna, e la Comet due volte, e poi un punto è andato contro la cometa e abbiamo perso contro la Kroner, quindi avremmo potuto trovarci in una situazione diversa, ma abbiamo fatto tutto il possibile. È stato per lo più frustrante, ma ci siamo supportati a vicenda e abbiamo mostrato una buona compagnia, risponde il Liechtenstein.

Soddisfazione: Roy Johansson è stato molto sollevato quando ha preso il posto della Manglerud Star.  Foto: Fredrik Hagen

Soddisfazione: Roy Johansson è stato molto sollevato quando ha preso il posto della Manglerud Star. Foto: Fredrik Hagen

– Come vincere la serie

– Se si inclina nella giusta direzione quando giochi partite importanti come questa, è un grande sollievo. Mantenere questo posto porta tanta gioia quanto vincere la serie, dice Roy Johansson, che ha fatto parte dello staff tecnico di Manglerud Stars durante il turno di qualificazione.

Pensa che ci siano buone ragioni per l’attivazione di Norwick, ma non per un gioco passivo negli ultimi minuti.

– Se guardi la partita, puoi facilmente vedere due squadre che lottano con la febbre per sopravvivere. Sul 2-0 ero sicuro al cento per cento che l’uscita sarebbe stata lanciata e che avremmo preso il sopravvento, ma poi hanno scelto di riconoscere il gol. Se avessi fatto parte di Norwick, sarei stato ispirato da quella decisione. Con altri tre minuti rimasti, nessuna squadra sarà in grado di esprimersi al contrario, dice Johansson.

Desiderio all’estero

Johansson ha preso in prestito da Manglerut nell’ultimo mese. È molto contento del tempo che è arrivato lì.

Il piano è di tornare come capo allenatore dalla prossima stagione. È così sexy ora. È aperto a continuare sulla stella di Manglerud. Johansson si prepara anche a diventare allenatore all’estero.

A novembre, non era lontano dal firmare un club alla PARTE 2 (il secondo più alto in Germania).

– Ero troppo vicino per attaccarlo. L’ex allenatore della nazionale di TV2 dice che questa è un’opportunità interessante.

READ  Media italiani: Ericsson ha fatto due richieste difficili da portare in Premier League