Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Agricoltori dell’UE in condizioni climatiche avverse tra suolo e tavola

Questo è un commento. Esprime le opinioni dell’autore.

era la discussione Temperature rigide, ma molte più basse rispetto alla temperatura polacca quando una forte maggioranza ha detto sì alla strategia della Commissione per una terra più sostenibile e una dieta dal fiordo alla tavola. Il Parlamento ha sostenuto in linea di principio la richiesta della Commissione per una forte riduzione dell’uso di pesticidi e antibiotici, una riduzione dell’uso di fertilizzanti minerali, un migliore benessere degli animali, una riduzione delle emissioni climatiche e un forte aumento della produzione biologica.

molti I parlamentari ritengono che la strategia non sia sufficiente e altri ritengono che si spinga troppo oltre e imponga un onere eccessivo agli agricoltori. – La strategia porterà a prezzi più alti ea un minor numero di agricoltori, ha affermato il rappresentante olandese Roesen. – Uno dei parlamentari italiani ha detto che questa è una minaccia per l’agricoltura italiana.

egoista Voglio dire, sta giocando alla roulette russa con il futuro dei contadini. Tuttavia, la maggior parte ha convenuto che i risultati della strategia erano stati pianificati molto male. Un parlamentare ha concluso che dietro c’è troppa ideologia e troppo poca scienza. Un altro ha detto che le entrate diminuirebbero e le importazioni aumenterebbero.

Un comitato Hanno dovuto sopportare pesanti critiche per non aver fornito una valutazione d’impatto fino all’ultimo battito di ciglia; C’è stato un rapporto che alcuni affermano di essere pronti da gennaio.

americano Il ministero dell’Agricoltura aveva da tempo concluso che una strategia dalla terra alla tavola avrebbe portato a prezzi più alti ea una scarsa sicurezza alimentare. La relazione della Commissione, quando è stata finalmente presentata, ha concluso anche che la produzione agricola europea rischia di diminuire, mentre le importazioni sono in aumento.

la verdura Voleva dire, ovviamente, che la strategia non è andata abbastanza lontano, ma ha incoraggiato tutti a votare per i lobbisti e a non essere messi sotto pressione da lobbisti come il Copa-Cogeca, la più grande organizzazione di agricoltori e cooperative agricole nell’Unione europea.

Non Ogni giorno l’organizzazione viene citata per nome in Parlamento. Il segretario generale finlandese di Koba Kojica si è indignato dopo che un documento trapelato in cui Kopa Kojica sta cercando di convincere i membri del parlamento a votare contro una proposta per stabilire requisiti per la riduzione dell’uso di pesticidi, antibiotici e fertilizzanti e testo. La carne fa male alla salute.

Giornalisti di Bruxelles Glutton nei documenti trapelati e chiama i verdi sull’esperienza “scandalo”. Il Copa-Cogeca afferma che si tratta semplicemente di lobbying e osserva che ci sono anche molte organizzazioni ambientaliste che hanno esercitato pressioni contro il Parlamento. Dopo il voto, i Verdi possono vincere: – Ci siamo opposti a tutti i tentativi di Kopa-Kojica di diluire il testo, ha affermato soddisfatto Thomas Weitz del Partito dei Verdi d’Austria.

Agricoltori dell’UE Negli ultimi anni c’è stato un brutto tempo. Attraverso il programma Green Give, la Commissione Europea mira a stabilire il gold standard per la produzione alimentare sostenibile in tutto il mondo. L’agricoltura è una parte importante della strategia, attraverso la Strategia Farm-to-Table e la Nuova Politica Agricola (PAC).

gli agricoltori ottengono Un’enorme responsabilità per realizzare il sogno dell’UNHCR di essere una stella splendente sostenibile nel mondo. Non solo riducendo le emissioni, aumentando i fabbisogni di benessere animale, riorganizzando la produzione, i fabbisogni produttivi attraverso la nuova politica agricola per ottenere un sostegno nel suo complesso.

READ  Voci di calcio: - Trasferimento in Serie A in arrivo

ma anche Indirettamente da criteri di investimento sostenibile, o rating, è una patata bollente questo autunno. Gli standard proposti per una produzione rispettosa del clima che il settore finanziario utilizzerebbe come gold standard sono stati così controversi e rigorosi che l’intera parte agricola è stata accantonata.

Ora è Le proposte arrivano da un gruppo di esperti sui criteri di sostenibilità in aree diverse dal clima, qualcosa che ha almeno un forte riscontro. Sarà più di un autunno entusiasmante per gli agricoltori e i proprietari di foreste quando a dicembre il comitato presenterà le sue raccomandazioni per valutare altre aree di sostenibilità e il consiglio deciderà cosa fare con gli standard agricoli legati al clima. Successivamente, saranno attuate la strategia dal suolo alla tavola e la nuova politica agricola.

Mikji è caduto Sul contadino, che prima non aveva una buona economia. Inoltre, i salti di prezzo sui fattori di input non aiutano la situazione. Come ha detto seccamente un parlamentare nel dibattito: – Non devi preoccuparti delle immersioni per usare pesticidi e fertilizzanti. In ogni caso, l’agricoltore non può permettersi di usarlo.