martedì, Luglio 16, 2024

Alejandro fuori partita da star – NRK Culture & Entertainment

Must read

Jolanda Alfonsi
Jolanda Alfonsi
"Specialista del web. Avvocato freelance del caffè. Lettore. Esperto di cultura pop sottilmente affascinante."

La scorsa settimana, Marianne Thomassen è stata espulsa dalla partita, dopo aver sfidato tutti i consigli ed eseguito la sua interpretazione della canzone dei Vanilla Ice “Ice Ice Baby”.

Shock: Alejandro non ha impressionato gli spettatori con la canzone italiana Tu Vuó Fá L’americano, e se n’è andato.

Foto: Julia Naglestad/NRK

Stasera è stato Alejandro Fuentes ad avere meno voti e quindi si è dovuto accontentare. Lo ha fatto con le parole:

– Beh, è ​​già successo prima.

Stasera gli artisti avrebbero dovuto mettere a punto il loro stile da big band, ben supportati da una forte orchestra dell’Accademia norvegese di musica.

Altrimenti non è stato abbastanza impressionante vedere il pubblico cantare in una lingua che non conosceva e non permettere ad Alejandro Fuentes di continuare la competizione.

– È così che succede in TV, cose del genere succedono, dice Alejandro a NRK.no.

– Non ci sono cattivi artisti qui, sono tutti bravi.

Alejandro dice che era preparato al fatto che potesse scappare, ma è comunque molto difficile.

– Adesso mi mancano tutte le belle serate del futuro, siamo diventati una piccola famiglia, dice.

– È stato uno shock

L’esperta Mona B. Reyes e le artiste Rita Eriksen e Sissy sono rimaste scioccate dal fatto che Alejandro sia stato colui che ha dovuto lasciare la partita della star stasera.

“È stato molto sorprendente, anche se non era bravo in italiano”, dice Mona, di cui Alejando era uno dei suoi preferiti..

– La gente muore dalla voglia di Alejandro e chiaramente si è dimenticata di votare, dice.

Rita Eriksen era con Alejandro nella zona di pericolo e pensa che sia triste che non sarà più coinvolto.

-Mi è dispiaciuto davvero molto quando è stato eliminato. È così dolce che non me lo sarei mai aspettato. Rita dice scioccata: Mi impressiona ogni volta.

Sissi a Sternkamp

Inaspettato: al-Sisi era al sicuro durante l’agghiacciante spettacolo di stasera. Pensa che sia ingiusto che Alejandro sia scappato.

Foto: Julia Naglestad/NRK

Anche Sisi non sa che è stato Alejandro a scappare.

– Penso che sia stato molto immeritato. Quasi ci si dimentica che si tratta di una competizione, dice, ma quella parte in particolare è del tutto disumana.

Incantevole in italiano

Alejandro ha iniziato lo spettacolo con “Tu Vuó Fá L’americano” di Renato Carosone ed è uscito stasera per la prima volta in zona pericolo.

Con il suo smoking nero attillato, sguardi civettuoli e fatti dolci, ha incantato i giudici a bassa voce – in italiano.

– È un uomo meravigliosamente affascinante, con l’aspetto italiano, ha detto l’esperto Ole Evinrude. Anche Alejandro non era del tutto soddisfatto.

“Mi sono perso alcune cose, ma penso e spero che gli spettatori non se ne siano accorti”, dice Alejandro, che per l’occasione ha dovuto imparare un po’ di nuova lingua.

Sebbene la scelta della canzone e della lingua possa essere stata un po’ audace, non c’erano dubbi che questa fosse la canzone che avrebbe cantato.

– Questo è stato mostrato raramente in TV prima, è davvero fantastico e vale la pena giocarci, insiste.

Invece di un abito da ballo che di un cappello

Rita Eriksen è stata anche quella che stasera è finita sul treno con Alejandro. Era chiaramente più a suo agio con l’abito nero da concerto rispetto alla giacca e alla felpa con cappuccio che indossava la settimana scorsa quando ha eseguito la canzone hip-hop Walk This Way.

Ma il pubblico non era convinto che Stjernekamp dovesse continuare a partecipare.

L’articolo continua sotto l’immagine

Rita Eriksen

Motivo incerto: Rita Eriksen è stata una di quelle con meno voti l’ultima volta e stasera.

Foto: Julia Naglestad/NRK

Ha ondeggiato in vero stile Aretha Franklin con “I’m Sitting on Top of the World” ed è stata elogiata dall’esperto giudice Jens Wendelboe per l’abito e la performance.

“Eri chiaramente nel tuo elemento qui, e inoltre, questo vestito è assolutamente stupendo”, ha detto Wendelboe.

-A differenza di Aretha Franklin, che è stata in tournée con questa canzone in tutto il mondo, hai avuto solo una settimana di preparazione, il che dimostra un incredibile rispetto.

Anche Mona B. Riise è rimasta colpita dalla prestazione di Rita Eriksen.

“La tua voce brilla davanti alla big band, sei sopra le righe, rilassato e disinvolto, ed è semplicemente decollato”, ha detto Mona.

– Avresti dovuto scegliere un’altra canzone

Annelie Drekker a Stjernekamp

Critica: stasera Annelie Drucker era fuori dalla zona di pericolo, ma è rimasta l’artista che ha ricevuto le critiche più negative.

Foto: Julia Naglestad/NRK

Anneli Drecker ha scelto il jazz per “Lovecats by The Cure” e, sebbene la giuria di esperti fosse d’accordo sul fatto che avesse trasmesso bene la canzone, il giudice esperto Wendelboe aveva qualcosa da criticare.

-Diventa molto monotono perché usi sempre lo stesso tono, fu il duro giudizio di Wendelboe.

– Se fossi in te sceglierei una canzone diversa. “Non è esattamente una grande dinamica e tu non mi fai venire i brividi”, ha detto.

Sebbene la critica del giudice sia stata dura, il pubblico ha convenuto che non ha fatto un cattivo lavoro e questa volta non si è dimessa.

La fan del rock Mona B. Reyes era d’accordo con il pubblico, pensando che fosse divertente ascoltare una versione jazz di una canzone rock.

-È stata una buona idea e adoro ascoltare i Cure in questa versione. “Racconti una storia usando il linguaggio del corpo e ho pensato che fosse molto bello”, ha detto Reis.

La prossima volta, gli artisti verranno introdotti al genere della musica pop.

Chi pensi sia stato il migliore? Condividi la tua opinione in fondo all’articolo!



29/09/2012, ore 21.26

READ  Il duo di "Sommerhytta" Patrick Gjertsen Hernæs e Heidi Stanjorert rivelano: ecco perché la relazione è finita

More articles

Latest article