Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Alejandro pensa che questa sia la cosa più difficile di Shall We Dance

Alejandro Fuentes ha fatto irruzione in Idol nel 2005. Dopo aver condiviso un idolo, ha creato “De nye Gitarkameratene” con Kurt Nilsen, Espen Lind e Askil Holm. Da allora il quartetto è andato in tournée e ha tenuto concerti.

Ora il 33enne è in Skal vi danse – qualcosa che sa richiede molto più tempo di qualsiasi altra cosa. Condividere significa anche che deve vivere lontano da casa.

L’indirizzo dell’artista è solitamente a Kristiansand, ma ora vive temporaneamente a Oslo per partecipare al programma di intrattenimento.

– Con l’allenamento quotidiano, rimane poco tempo. Non è possibile spostarsi, racconta Alejandro Fuentes a TV2.

– Questa è la cosa più difficile di tutte: stare lontano dalla famiglia per molto tempo, aggiunge.

Guarda l’esibizione di Shall We Dance di Alejandro Fuente nella finestra del video nella parte superiore della scatola!

Dobbiamo ballare: il ballerino Alejandro Fuente con la ballerina professionista Maria Isabel Le Ramila.

Dobbiamo ballare: il ballerino Alejandro Fuente con la ballerina professionista Maria Isabel Le Ramila. Foto: Christoffer Andersen / TV 2

Può diventare padre durante la registrazione

A Kristiansand sono in attesa una moglie e due figli, Max (5 anni) e Leo (1), ma la coppia ha anche Un terzo figlio è in arrivo. Il trimestre è a gennaio, quindi se un bambino decide di arrivare presto, può tornare presto a essere papà mentre Shall We Dance va a segno.

– Tutto può succedere. Ho amici nati prematuramente di tre mesi. Se ciò accade, dobbiamo trovare una soluzione.

Un piano è trasferire i bambini a Oslo in modo che possano vivere con lui.

Festeggia già un po’

Anche se Fuentes stava lavorando Gli ultimi tre della scorsa settimanaPuò ancora arrivare in finale.

Oggi, i partecipanti ricominciano con fogli di carta bianchi. Fuentes ne è felice.

– Allora c’è qualche speranza. Ho festeggiato un po’ quando l’ho sentito, perché non era bello mentire negli ultimi tre. Dice che c’è qualche speranza con i fogli vuoti.

– Più ci entri, meglio è. Farò del mio meglio questa volta.

Quanto tempo dovrebbe essere lontano dai bambini, il tempo lo dirà. Finora, i suoi fan stanno guardando dal divano della loro casa a Kristiansand.

Il mio figlio maggiore è stato autorizzato a sedersi a lungo sabato scorso a guardare, cosa che pensa sia molto interessante, dice Fuentes.

Durante la trasmissione, gli ha dato un commovente tributo in onda, il che è stato grandioso. Ma è ancora insostituibile.

“Se va fino in fondo, e rimango qui per ben quattro mesi, allora dobbiamo trovare una soluzione in modo che io possa vederli”, dice.

Guarda Shall We Dance Saturday alle 19:30 su TV 2 e TV 2.

READ  Criminalità per i giovani - VG