Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Alex Jones condannato a pagare almeno 4,1 milioni di dollari – VG

In tribunale: mercoledì Alex Jones si è spiegato in tribunale.

Il teorico della cospirazione Alex Jones deve pagare almeno $ 4,1 milioni di risarcimento ai genitori di Sandy Hook, che sono stati assassinati nel 2012.

Inserito:

VG sta aggiornando il comando

Lo riporta l’agenzia di stampa Reuters.

I genitori di un bambino di sei anni ucciso nel massacro hanno citato in giudizio Jones e la sua società di media per le accuse fatte su InfoWars dopo il massacro che ha ucciso 20 alunni di prima elementare e sei insegnanti.

Jones in precedenza aveva affermato che il massacro della scuola di Sandy Hook del 2012 era stato perpetrato da attori.

In tribunale, i genitori hanno raccontato di essere stati molestati e minacciati per anni dai fanatici sostenitori di Jones e dai teorici della cospirazione.

Riferiscono di un attacco e sono stati sparati colpi di arma da fuoco contro la loro casa e la loro auto.

Genitori: Neil Heslin, il padre del bambino di sei anni, era visibilmente commosso quando ha testimoniato al processo martedì 2 agosto.

Quando Jones si è spiegato in tribunale mercoledì, ha ammesso che era irresponsabile sostenere che il massacro della scuola fosse una bufala. Ha sottolineato di essere ora convinto che il massacro sia effettivamente avvenuto.

Potrebbe essere molto più alto

La prima parte del giudizio contro Jones è pronta. Si tratta di circa $ 4,1 milioni di risarcimento.

Inoltre, la giuria deve pronunciarsi sulla richiesta dei genitori di $ 75 milioni. Si tratta di “danni punitivi”, una sanzione aggiuntiva se il giudice ritiene che le azioni o il comportamento dell’imputato siano particolarmente dannosi.

READ  Invasione russa dell'Ucraina: - Bigs:

I genitori del bambino di sei anni inizialmente hanno chiesto 150 milioni di dollari di danni.

Il processo è durato due settimane.

Testimoni: Mark Bankston, l’avvocato dei genitori, interroga Jones durante la sua testimonianza del 3 agosto.

Ho richiesto messaggi a Jones

Mentre il processo di Alex Jones era in corso, la commissione del 6 gennaio ha richiesto lettere ed e-mail a Jones.

È stato recentemente rivelato che gli avvocati che rappresentano Jones potrebbero aver inviato accidentalmente messaggi di testo che Jones ha inviato agli avvocati che rappresentano le vittime di Sandy Hook.

Si diceva che i messaggi di testo avessero rivelato che Jones aveva mentito nelle sue dichiarazioni in tribunale.

Secondo quanto riferito, Jones ha affermato di non aver mai inviato messaggi di testo sulla sparatoria di Sandy Hook nel 2012, ma i messaggi probabilmente mostrano che non è vero.