Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Alimenti contagiosi, patatine | Ron e il suo staff hanno totalizzato 17,7 milioni di vendite l’anno scorso: – È stato uno sforzo incredibile

(Giornale SahihIl 2021 è stato un anno molto speciale per la piccola azienda Sande Gastromat AS. I conti annuali, che sono stati pubblicati di recente, dipingono un quadro molto chiaro di:

Il noto produttore di spezie, il cui numero non supera i tre anni, è riuscito ad aumentare le sue vendite da 10,9 milioni di NOK nel 2020 a 17,7 milioni di NOK l’anno scorso. Nonostante il significativo aumento dei costi delle materie prime, il risultato finale è stato molto positivo: il risultato annuale ha chiuso a meno di 4 milioni di NOK, con un aumento del 50 percento rispetto all’anno precedente (vedi tutti i dati alla voce Fatti).

L’amministratore delegato Ron Christopher Howedal ​​e la banda hanno gestito tutto senza aumentare i costi salariali totali di oltre il dieci percento.

– Il profitto va all’investimento in capacità. Le nuove macchine non sono esattamente economiche di questi tempi, ma ne vediamo la necessità. Potremmo anche dover espandere un po’ la pianta, ha detto Høydahl Sande ad Avis.

(Il caso continua nel contesto dei fatti)

Numeri chiave GASTROMAT AS

(I numeri sono in migliaia di corone. Tabella tratta da Proff.no)

2021 2020 2019
Risultato operativo totale 17.712 10900 2.351
Utile operativo 5.125 3344 -918
Risultato prima delle tasse 5.123 3344 -899
Risultato annuale 3.993 2.608 -701
totale attivo 11115 5807 4.671

Leggi anche: L’incubo dei prezzi dei consumatori di generi alimentari norvegesi: ora in attesa del crollo dei tassi di interesse

820.000 scatole di spezie

Chiunque lo segua da un po’ probabilmente si renderà conto che l’innovazione dei chip Gastrogull è un potente fattore che contribuisce alla crescita. Prodotte in collaborazione con Den lille chipfabrikken a Kristiansand, le patatine al gusto Gastromat sono state create come risultato di un’iniziativa degli “amanti” di Gastromat sui social media e i dati sulle vendite e sulla domanda hanno portato a notizie sui media in tutto il paese.

READ  Furto di auto elettriche - auto elettriche che sono "impossibili" da rubare

Ma Høydahl tiene anche a sottolineare che il prodotto principale, un vasetto di spezie, ha venduto sorprendentemente bene nell’ultimo anno.

Poco dopo il mio insediamento nel 2020, il coronavirus ha colpito e, poiché le persone erano a casa a cucinare molto cibo da sole, ho capito subito che il 2020 sarebbe stato un anno molto positivo. Quindi in realtà abbiamo consigliato una leggera riduzione del numero di lattine vendute nel 2021, ma abbiamo venduto esattamente la stessa quantità, per così dire, e abbiamo pensato che fosse divertente, ha detto Sandy ad Avis.

In totale, lo scorso anno la piccola fabbrica di Bolumgata ha venduto quasi 820.000 scatole di spezie. Ciò la renderebbe la miscela di spezie più venduta sul mercato norvegese.

si è affermata

Ma sono state queste patatine a rubare i titoli dei giornali. Quando Gastrogullet è stato lanciato a Meny Sande il 27 agosto dello scorso anno, tutte le 2.300 borse erano esaurite entro le 13:30. In totale, quest’anno il negozio locale ha venduto ben 28.000 borse, sebbene il prodotto del fornitore sia stato venduto per periodi più lunghi.

Høydahl afferma che l’interesse per il prodotto non è solo per Sande. Il prodotto è stato venduto per corrispondenza e in primo luogo tramite elenchi di negozi di alimentari. Quasi mezzo milione di cisti devono essersi rotte. Ma ora la produzione è stata interrotta da prima di Pasqua e c’è una grave carenza di borse in vendita.

READ  Ora i marchi automobilistici più leggendari potrebbero scomparire

– Almeno oggi, ho ricevuto quattro e-mail in cui le persone “urlano” per averne di più, e non solo Mini Sandy’s, ma anche altri Mini negozi dicono che vendono tanto Gastrogull quanto tutte le altre patatine in una settimana. Vedi molti nuovi prodotti che scompaiono dopo un po’, ma i numeri di vendita elevati sono stati mantenuti settimana dopo settimana, quindi ci sono segnali che la vita è pronta, come indica la ricerca nella sabbia.

Ho avuto un buon aiuto

Con tale richiesta, non c’è dubbio che sono stati giorni lunghi e frenetici per la piccola forza lavoro. Høydahl è grato alle famiglie e agli amici che sono intervenuti durante i periodi di maggiore affluenza e, naturalmente, parole di elogio per il personale.

– Da quando ho iniziato, anche durante il Corona, non abbiamo avuto nessun congedo per malattia. Hanno dimostrato uno sforzo incredibile.

Inoltre, l’aumento della produzione ha portato alla disponibilità di più lavoro negli stabilimenti cooperativi Empus e Bünden Grunt, cosa che ha anche evidenziato Howedal.

Come festeggi il successo?

– A volte siamo fuori a divertirci. Non deve essere più complicato di quello che nei bei giorni passo da Sande e prendo il gelato degli uomini, per esempio. Si tratta di dare e prendere lungo la strada. Potrebbero anche esserci delle ricompense in giro, dice Foxy.

– Ci vuole tempo

Allo stesso tempo, Høydahl sta valutando la possibilità di ampliare la forza lavoro. Molto dipende da come sarà Gastrogullet in futuro.

– Non siamo preparati per una distribuzione così ampia. Dobbiamo cercare di trovare un altro modo per distribuirlo, e in tutto il paese abbiamo ricevuto molte critiche per essere un po’ a nord di Trondheim. Ma cose del genere richiedono tempo. Ci sono ancora alcune trattative con il produttore di chip su come farlo, afferma Høydahl.

READ  Rose alla Borsa di Oslo all'ora di pranzo

Spera che la produzione riprenda in autunno, ma al momento è troppo presto per dire qualcosa con certezza.

Popcorn contagiosi?

Allo stesso tempo, il day manager – in mezzo a tutta questa frenetica attività – iniziò a progettare un’altra innovazione che potesse svilupparsi.

– Recentemente, qualcuno si è fermato e ha preso grandi scatole di spezie, che avrebbe portato direttamente negli Stati Uniti. Ne abbiamo un sacco: devono solo portarlo lì, perché hanno personaggi famosi negli Stati Uniti che lo usano per i loro popcorn. Abbiamo ricevuto molti feedback in merito. Høydahl rivela che stiamo dialogando con un altro fornitore di snack.

– Quindi c’è un grande potenziale qui, ma dobbiamo prenderlo per capacità. In effetti abbiamo abbastanza da offrire. Non dobbiamo dimenticare che è la scatola originale da cui viviamo.

“Spero che possiamo avere un po’ di respiro, quindi possiamo investire bene e prenderlo da lì”, conclude Howedal.