Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Almeno 40 morti in esplosioni vicino a una scuola a Kabul – VG

Foto: Zakaria Hashemi / AFP

Sabato sono avvenute diverse esplosioni nei pressi di quella che diventerà una scuola nella capitale afghana, Kabul.

Pubblicato:

Quaranta persone sono state uccise nelle esplosioni e dozzine sono rimaste ferite – la maggior parte di loro erano studenti della scuola, secondo un anonimo funzionario del ministero dell’Interno. Lo riporta Reuters.

Secondo il funzionario, la maggior parte dei morti erano studenti che avevano abbandonato la scuola.

Verso le 16.30, ora locale, le esplosioni sono esplose alla Sayed Al Shuhada School. È successo più o meno nello stesso periodo in cui molti stavano facendo shopping per celebrare la carta d’identità la prossima settimana, scrive NTB. L’Eid segna la fine del mese sacro musulmano del Ramadan.

Secondo Al Afghani Tolo News Almeno tre esplosioni sono state segnalate vicino alla scuola, che si trova nel distretto di Dasht-Barji, a ovest di Kabul, un quartiere prevalentemente musulmano sciita.

Un portavoce del ministero della Salute ha dichiarato che 46 persone sono state ricoverate.

Nessuno ha rivendicato la responsabilità dell’esplosione fino ad ora.

Un portavoce dei talebani ha negato che il movimento fosse coinvolto nell’incidente e lo ha condannato, secondo Reuters.

L’esplosione è avvenuta poco prima delle 16:30 ora locale, mentre molti stavano facendo la spesa per celebrare la carta d’identità, che segna la fine del mese sacro musulmano del Ramadan la prossima settimana.

Esplosioni: una donna ferita è stata portata in ospedale sabato dopo le esplosioni di Kabul. Foto: Mohamed Ismail / Reuters

La scuola è una scuola divisa per ragazze e ragazzi, dove ragazzi e ragazze si alternano a frequentare la scuola. Il portavoce del ministero dell’Istruzione ha spiegato che la maggior parte dei feriti erano ragazze.

READ  Top Huawei rilasciato in Canada - ha lasciato il paese - E24

la mia conoscenza: Paura a Kabul: i talebani sono pronti a prendere il sopravvento

Secondo Reuters, l’area in cui si trova la scuola è stata attaccata negli ultimi anni dai combattenti dell’Isis.

L’agenzia di stampa scrive che Kabul è in allerta dopo che Washington ad aprile ha annunciato l’intenzione di ritirare tutte le forze statunitensi entro l’11 settembre.

READ  Fidanzato rapito e ucciso fuori casa

Dati aggiornati da Reuters Riafferma gli scontri sempre maggiori tra i talebani e le forze di sicurezza afghane Sulla scia della decisione degli Stati Uniti di ritirarsi dal paese: solo nelle ultime tre settimane, più di cento forze di sicurezza afghane sono state uccise in attacchi talebani.

Lo è stato venerdì scorso 24 civili sono stati uccisi e 110 feriti In un attentato con un’autobomba nella provincia di Logar, in Afghanistan.