Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Amazon ha più che quadruplicato il suo utile operativo e le azioni sono aumentate nel trading aftermarket

Amazon ha più che quadruplicato il suo utile operativo e le azioni sono aumentate nel trading aftermarket

Dopo la crescita complessiva di Microsoft, Meta e Alphabet, giovedì sera è stata la volta di Amazon presentare i numeri degli ultimi tre mesi.

Il rapporto del terzo trimestre ha mostrato un fatturato di 143 miliardi di dollari, con un aumento del 13% rispetto allo stesso trimestre dell’anno scorso. I profitti operativi hanno raggiunto gli 11,5 miliardi di dollari, quattro volte superiori rispetto allo stesso trimestre dell’anno scorso.

Il risultato ante imposte si è chiuso a 12,2 miliardi di dollari.

Secondo le stime di Bloomberg, inizialmente si prevedevano ricavi per 141,6 miliardi di dollari e profitti prima delle imposte di 7,5 miliardi di dollari.

-Abbiamo avuto un terzo trimestre forte. I costi relativi alle consegne ai negozi hanno fatto un passo nella giusta direzione, la crescita di AWS ha continuato a essere stabile e le entrate pubblicitarie sono cresciute bene, afferma il CEO Andrew Jassy in un comunicato stampa.

Il titolo è aumentato del 4% nelle contrattazioni after-hours, dopo essere sceso dell’1,5% nelle contrattazioni regolari di giovedì.

Forte crescita

Nel segmento dello shopping online Amazon fa la parte del leone nel suo fatturato. Nel secondo trimestre, quando i ricavi si sono attestati a 134 miliardi di dollari, gli acquisti online hanno rappresentato 52,96 miliardi di dollari.

Nel terzo trimestre, le vendite degli acquisti online sono state pari a 57,3 miliardi di dollari su un fatturato totale di 143 miliardi di dollari.

Gli ultimi 10 trimestri hanno dato segnali contrastanti per l’azienda di vendita al dettaglio forse più forte del mondo. La crescita annuale del reddito sembra essere rimasta stagnante durante lo scorso anno, mentre solo un quarto ha mostrato una crescita superiore al 10%. Ciò fa seguito a un periodo in cui le vendite sono aumentate durante la pandemia e naturalmente sono aumentate notevolmente di anno in anno nel 2021.

Tuttavia, oltre al core business, negli ultimi anni anche altri settori del colosso sono cresciuti a ritmo sostenuto. Per Amazon Web Services (AWS), il fatturato è passato da 16 miliardi alla fine del 2021 a oltre 22 miliardi nel secondo trimestre di quest’anno, anche se gli ultimi due trimestri hanno mostrato segnali di rallentamento poiché i grandi clienti hanno stretto i loro portafogli nel settore. fronte all’aumento dei prezzi.

Per il resto, sia il segmento pubblicitario che i servizi in abbonamento, come Amazon Prime, hanno registrato una crescita annua a due cifre negli ultimi otto trimestri.

Ecco come sono andate le cose per i settori nel terzo trimestre 2023:

  • I ricavi di AWS sono aumentati del 12% anno su anno raggiungendo i 23,05 miliardi di dollari, leggermente al di sotto delle aspettative precedenti. I profitti operativi sono aumentati del 29% a 6,97 miliardi di dollari.
  • I ricavi pubblicitari sono aumentati del 25% anno su anno raggiungendo i 12,06 miliardi di dollari.
  • I servizi in abbonamento hanno registrato una crescita annua dei ricavi del 13%, raggiungendo i 10,2 miliardi di dollari.

Per il quarto trimestre, Amazon prevede che il fatturato sarà compreso tra 160 e 167 miliardi di dollari, ovvero una crescita annua compresa tra il 7 e il 13%. Gli analisti, da parte loro, prevedono che il volume delle vendite raggiungerà i 166 miliardi di dollari.

Si prevede che l’utile operativo oscillerà tra i sette e gli undici miliardi di dollari.

La ricchezza dell’intelligenza artificiale

In AWS, il colosso della tecnologia ha i propri servizi cloud e compete ferocemente con Microsoft e Alphabet. Quest’ultimo è stato punito in Borsa dopo aver diffuso i numeri quando i ricavi di Google Cloud hanno finito per essere inferiori alle aspettative.

READ  DNB cade dopo un altro downgrade

Per Microsoft è stato esattamente il contrario. Azure ha ottenuto una crescita annua del fatturato di circa il 30% e successivamente ha registrato un notevole rialzo in borsa.

Come Microsoft, Alphabet e Meta, anche Amazon ha approfittato del boom dell’intelligenza artificiale, che il mercato ha premiato con forti aumenti dei prezzi. Finora il titolo è cresciuto del 42% nel 2023, contro il 23% dell’indice S&P 500.

Oltre al clamore attorno all’intelligenza artificiale, le riduzioni dei costi sotto forma di ridimensionamento sono state ben accolte dal mercato. Amazon ha annunciato all’inizio di quest’anno che taglierà altri 9.000 posti di lavoro oltre ai 18.000 annunciati alla fine del 2022.

Amazon vale 1.200 miliardi di dollari, il che la rende la quinta azienda più grande al mondo per capitalizzazione di mercato.

(condizioni)Copyright Dagens Næringsliv AS e/o i nostri fornitori. Vorremmo che condivideste i nostri casi utilizzando collegamenti che conducano direttamente alle nostre pagine. Non è consentita alcuna copia o altro utilizzo di tutto o parte del Contenuto se non con il consenso scritto o come consentito dalla legge. Per ulteriori termini vedere qui.