Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Ballerini da sala italiani girano per serratura | La voce dell’America

Roma – La distanza sociale di solito non fa parte del dizionario del ballo liscio. Ma in una zona industriale alla periferia di Roma, coppie di tutte le età si stanno rivolgendo alla pista da ballo, attraverso un’epidemia, proprio come hanno fatto per decenni i ballerini di tutto il mondo.

Con gran parte del Coronavirus in Italia bloccato, la musica dal vivo e gli spettacoli teatrali sono vietati, i cinema sono chiusi e molte attività sportive sono limitate, ma il ballo da sala competitivo è vivo, nonostante le precauzioni.

La coppia nella New Dance Days Hall si sta preparando per i Campionati Italiani che si terranno a Rimini a luglio, e potranno continuare ad allenarsi poiché il governo ritiene che la loro esibizione sia nell’interesse nazionale. La stessa indennità ha aiutato ad allenare altri atleti competitivi riconosciuti a livello federale, anche durante l’ultimo round di chiusure legate al virus in Italia.

“Allora ci siamo semplicemente accorti. Possiamo continuare a ballare qui “, ha detto Rafella Serabini, 45 anni, proprietaria di New Dancing Days e 35 anni di esperienza nel ballo da sala competitivo.

Nell’ampio salone con specchi e luci multicolori alle pareti, le coppie indossano maschere durante i riscaldamenti e le pause, ma possono rimuoverle mentre si esibiscono in sala da ballo tradizionale o balli latini. La maggior parte li ha comunque.

Il ballerino settantenne Franco Coolley si sta allenando in una competizione con il suo partner di 74 anni, ha detto il ballerino settantenne Franco Coolley. Alla fine di aprile.

Ha detto che si sentiva al sicuro a causa dell’etica sanitaria adottata dalla scuola e che i partecipanti li rispettavano severamente.

READ  Raqqa Vittoria italiana all'Eurovision - Norvegia 18°

Riconoscendo la necessità di continuità nella pratica, la Federazione Italiana Danza Sportiva ha imposto che 34 atleti possano allenarsi in una scuola delle dimensioni di una nuova giornata di ballo. Attualmente 17 coppie di età compresa tra i 9 ei 76 anni si allenano fino a cinque giorni alla settimana.

Da un punto di osservazione sopra la pista da ballo, Serapini nota i suoi studenti che girano e urla loro indicazioni. Se vede qualcosa che non va, interromperà la musica e andrà in pista da ballo e ti mostrerà il modo giusto per fare un passo, una posa o un twill.

“La scuola è il mio orgoglio. Quando li vedo sulla pista da ballo, è come se fossi lì “, ha detto.