Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Balliamo, Helen Olafsen?

Balliamo, Helen Olafsen?

L’autunno è un periodo impegnativo per Helene Olafsen (33), sia a casa che al lavoro. Poi arriva il programma “Shall We Dance”, dove lei è la presentatrice e il suo compagno Jørgen Nielsen (33 anni) è un ballerino.

L’emittente televisiva e la ballerina professionista hanno due figli, il figlio Louis (3 anni) e la figlia Lily (1). In altre parole, la coppia Shall We Dance ha abbastanza da tenere le dita incrociate a casa e al lavoro, e Olafsen non nasconde a Nettavisen che è un po’ difficile realizzare il solitario durante l’autunno.

– Beh, non ha funzionato, ammette ridendo il 33enne.

-Gli vengono piccole braccia e gambe

Olafsen sottolinea che sono soprattutto le attività quotidiane a risentire dell’intensa stagione autunnale.

– Comincia ad andare oltre le questioni quotidiane. Ad esempio, un cesto della biancheria. Dimentichiamo anche che avremmo dovuto comprare il pane per il pranzo di domani e cose del genere. Olafsen ammette che durante la giornata dimentichiamo molte cose.

Leggi anche: Cambiamento di Roper in “Shall We Dance”: – Molto brutale

– Naturalmente ci saranno delle braccia e delle gambe. È anche un po’ divertente, aggiunge il presentatore.

Tuttavia, Helen Olafsen sottolinea che anche l’intensa stagione autunnale di “Shall We Dance” le fa bene. Di solito ci sono periodi più lunghi in cui rimane sola a casa con i bambini.

– Jürgen di solito viaggia molto. Perché quando non è a Shall We Dance, sta due settimane dentro e due settimane fuori, quindi per me è meglio comunque, sottolinea il 33enne, che ormai ha il suo compagno a casa ininterrottamente da più tempo.

Un sacco di “Dovremmo ballare?”

Olafsen conferma anche che ricevono un buon aiuto dalla famiglia durante il periodo in cui sono impegnati ogni sabato.

READ  La nuova stella è indagata nello scandalo delle scommesse italiane - NRK Sport - Notizie sportive, risultati e palinsesto

-Riceviamo un piccolo aiuto extra ogni sabato. Poi la famiglia aiuta e cambia un po’. “Poi vengono ad aiutarmi mia suocera, mio ​​suocero, i miei genitori e i miei fratelli, il che è bello”, dice.

Leggi anche: Il giudice di danza rifiuta di accettare le critiche

Il collega conduttore Anders Hove, 47 anni, affronta una sfida leggermente diversa durante questa stagione di Shall We Dance.

-Ho solo una moglie e un figlio, e lei ha dieci anni. Quindi le cose stanno andando molto bene per me. Quindi per me probabilmente si tratta più del fatto che a volte si annoiano un po’, “Dovremmo ballare?” ride.

Secondo il 47enne è un po’ difficile smettere di lavorare quando è a casa.

– Si parlerà moltissimo di “Shall We Dance”, continuando per tutta la settimana. Ci sono sempre telefoni e succede sempre qualcosa. Quindi ho notato che potrebbero voler parlare di qualcos’altro a casa, non solo di “Dovremmo ballare”, dice Hof.

-Quindi cerco di rilassarmi, ma non è così facile, sorride.