Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Batti Granada e preparati per le semifinali

Non è mai stato emozionante all’Old Trafford nella gara di ritorno della European League di giovedì. Il Manchester United ha avuto un 2-0 dal primo insediamento e ha anche vinto gli stessi numeri in casa – grazie a Edinson Cavani e un gol speciale degli ospiti.

Così, Solskjaer e Manchester United sono pronti per un’altra semifinale di Europa League. Lì, la grandezza italiana della Roma attende più di due partite.

La prossima semifinale sarà il quinto giocatore norvegese a prendere il posto di allenatore all’Old Trafford. Ma i tentativi di portare il club alla finale non hanno mai avuto successo. Sta chiaramente cercando di spezzare quella maledizione.

Il prossimo passo per noi è raggiungere la finale e vincere il titolo, dice offensivamente al Dagbladet.

– Sir Alex è stato massacrato


– Stava per dare a questo gruppo di giocatori qualcosa in più. La motivazione e il desiderio di miglioramento ci sono sicuramente. Ho testato prima che il catalizzatore per una squadra sia vincere il titolo. Questo è il nostro obiettivo in questa stagione, continua la leggenda dello United.

Con la formazione arriva la maestria

Lui stesso ha vinto sei volte la Premier League, due volte la FA Cup e una volta il titolo di Champions League. Lì stesso è diventato il campione quando il Bayern Monaco ha perso segnando gli straordinari nel 1999.

Ma all’inizio di questa settimana, il prodigio cristiano meritevole ha ammesso al Dagbladet che non aveva necessariamente dei premi in anticipo quando è subentrato a Jose Mourinho.

Un paio di anni fa, quando abbiamo iniziato questo progetto di ricostruzione, sapevamo di avere alcuni mesi o addirittura stagioni in cui si trattava di imparare, e poi lo ammettiamo.

Cambiare la mentalità: Ole Gunnar Solskjaer ammette di non aver pensato ai titoli quando è diventato allenatore del Manchester United. Quello è cambiato. Video: cartellino rosso.
Mostra di più

Allo stesso tempo, ha aggiunto di aver notato un cambiamento nella mentalità dei giocatori e ha aumentato la sua fiducia e fede. Ciò si riflette anche nella conversazione dei numeri:

READ  Premier League inglese, European League | Solskjaer e United sono intervenuti dopo i reclami dei giocatori

Con sette partite di Premier League rimaste, la squadra è a soli tre punti dal raggiungimento del punto di recupero lo scorso anno. In confronto, lo United aveva già vinto il maggior numero di partite della serie l’anno scorso (18), ha giocato nove pareggi (dodici l’anno scorso) e perso solo quattro. È quattro volte meno di quanto hanno fatto in campionato l’anno scorso e lo stesso numero dei grandi leader del campionato erano in cima alla parte azzurra del Manchester.

Presupposti “impossibili”

Ma poi c’era il desiderio di Solskjær di apprendere e di apprendere effettivamente nella pratica. Il tempo non si allungava sempre lì. Perché con il programma delle partite così ricco dall’inizio della stagione – con partite giocate nei fine settimana, ostetriche e nei fine settimana per mesi – c’erano chiaramente poche opportunità di lavorare sui dettagli nell’allenamento.

Solskjær usa la parola “impossibile”. E quando Dagbladet gli ha chiesto di Solskjær, quindi si sentiva sicuro di essere – quando la situazione lo consente – in grado di sviluppare ulteriormente la squadra, ha risposto quanto segue:

– È stata una stagione difficile. Non c’era guida. È stato davvero impossibile per noi fare cose in allenamento sin dalla corsa alla stagione 19/20 (a causa del fitto programma di partite, dei quotidiani), dice a riguardo.

La risposta può certamente essere interpretata come un piccolo avvertimento per i rivali del Manchester United che il loro viaggio verso la vetta è appena iniziato …