Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Battlefield 6 sarà rilasciato per le console EA Gen attuali e future

Arte elettronica L’ho confermato Battlefield 6 Rilasciato per le console di generazione attuale e futura.

CEO di EA Andrew Wilson Annuncia i piani per lanciare il gioco PS4 E il Xbox One Più PS5E il Xbox X / S E il Computer Martedì, durante la chiamata delle entrate per l’intero anno dell’azienda.

“Il campo di battaglia è disponibile sia per la generazione attuale che per quella successiva, proprio come i nostri titoli di gioco”, ha detto.

EA afferma che il campo di battaglia è progettato per la prossima generazione di piattaforme. “L’interesse particolare derivante dai nostri commenti preparati era:” Riguardava la natura del gioco: cosa potevamo fare con la credibilità del gioco, cosa potevamo fare con la fisica, l’intelligenza artificiale e la profondità del gioco, dice.

“Quando si tratta del campo di battaglia, cosa possiamo fare con il numero di giocatori che possiamo avere nel gioco, la natura della distruzione e nuovi momenti sul campo di battaglia? Data la maggiore potenza di elaborazione e memoria e il rilascio di nuove console, dobbiamo farlo nel contesto dei seguenti proprietari di geni. “

Battlefield 6 sarà rilasciato per le console EA Gen attuali e future

Più avanti nella conversazione, a Wilson viene detto che il rilascio di geni incrociati non è sempre stato buono in passato.

Ha risposto: “Dobbiamo dire per quanto riguarda gli argomenti della generazione attuale e della prossima generazione, o gli argomenti della generazione precedente e della precedente generazione della piattaforma del sito web, che sono stati realizzati eccezionalmente per decenni”.

“ Sono cresciuto in questa azienda e ho avuto una grande fortuna di creare giochi per molte generazioni, e quando pensi alla nostra infrastruttura attorno al Frostbite Team, ai team di servizio digitale e ai nostri team sportivi, ottieni un’esperienza incredibile anche se noi passare alla generazione successiva, iniziando con i siti di vecchia generazione, che sono console. L’ultima generazione è la migliore per garantire che ne otteniamo sempre di più, quindi questi giochi sembrano belli.

READ  Commento: il posizionamento della scheda grafica sta peggiorando

“Quando pensi alla prossima generazione di sistemi operativi, ancora una volta, con i progressi che stiamo facendo in Frostbite, i progressi che stiamo facendo nel nostro ecosistema digitale e i progressi che stiamo facendo a livello di funzionalità attraverso nuove aperture e i giochi sulle console di prossima generazione saranno straordinari “.

Blake Jorgensen, chief financial officer di EA, ha detto che il gioco sarebbe “migliore” su entrambe le generazioni di console, ma sarebbe “ancora più fantastico” con le nuove impostazioni.

“Questo gioco ha tutto ciò che i fan vogliono sul campo di battaglia”, ha detto Wilson. “Non vediamo l’ora di svelare il gioco ai fan il mese prossimo e di condividerne di più quest’estate”.

Ha aggiunto che EA in questo momento non può condividere nulla sulla possibilità di iniziare lo stato di Re della Guerra quando gli viene chiesto delle possibilità o delle lezioni per intraprendere il diritto alla guerra ogni anno.

“Non c’è nulla da annunciare in questo momento sul rilascio annuale di Battlefield e / o sul contenuto delle prossime modalità di gioco”, ha detto Wilson. “A partire dalla nostra promozione il mese prossimo, ne parleremo molto nei prossimi mesi, dandomi la possibilità di vedere il miglioramento della scorsa settimana e cosa può fare il team nel contesto delle straordinarie console di nuova generazione. Conosci l’epopea livello di guerrieri, l’enorme numero di giocatori, l’incredibile devastazione. Davvero, e ci sono alcuni modi innovativi e creativi per perseguire il futuro della proprietà. “

EA prevede di lanciare un nuovo campo di battaglia durante le festività natalizie. Spesso il gioco terminerà il suo terzo trimestre fiscale il 31 dicembre 2021.

READ  La Cina è sbarcata da Rover su Marte - NRK Urix - notizie e documentari stranieri