lunedì, Luglio 22, 2024

Björn Arild Gramm incontrerà i partner della NATO in Asia

Must read

Silvestro Dellucci
Silvestro Dellucci
"Organizzatore. Fanatico dei social media. Comunicatore generale. Studioso di pancetta. Orgoglioso apripista della cultura pop ".

Tour: il Segretario alla Difesa vuole saperne di più sulla sicurezza e sulle minacce in Asia. Foto: Thomas Nelson/VG

Il governo invia il ministro della Difesa Björn Arild Gram (SP) in Asia e Australia per incontrare i nuovi paesi partner della NATO.

Gram conferma a VG che il viaggio è previsto per agosto. Il viaggio durerà dieci giorni verso Corea del Sud, Giappone e Australia.

Per quanto ne sa, questa è la prima volta che un ministro della Difesa norvegese visita l’Australia.

– Dice: sono passati 40 anni da quando il ministro della Difesa norvegese ha visitato il Giappone.

L’obiettivo è quello di saperne di più su come i tre paesi partner valutano la situazione della sicurezza globale.

Mercoledì la delegazione governativa ha incontrato la stampa norvegese a Washington, DC. Da sinistra: il ministro degli Esteri Espen Barth Eide (AFP), il ministro della Difesa Björn Arild Gramm (Spagna) e il primo ministro Jonas Gahr Sture (AFP). Foto: Thomas Nelson/VG

– Per noi è importante capire cosa sta succedendo in Asia, dice Gram a VG.

Il Segretario alla Difesa sottolinea il sostegno della Cina alla guerra aggressiva della Russia in Ucraina come esempio del perché.

– Non presero le distanze dalla guerra, anzi. Secondo lui la Cina stessa descrive il suo rapporto con la Russia come un partenariato senza confini.

Indicando l’Oceano Pacifico

All’inizio di questa settimana, il Segretario generale Jens Stoltenberg ha spiegato perché la NATO sta costruendo relazioni sempre più strette con quattro partner asiatici: Corea del Sud, Giappone, Australia e Nuova Zelanda.

– Quando vediamo che la Russia si allea sempre di più con i regimi autoritari in Asia – Iran, Corea del Nord, Cina – diventa importante per noi lavorare a stretto contatto con i nostri partner nella regione, ha detto Stoltenberg al VG.

Fotografia di Jens Stoltenberg

Ora il ministro della Difesa Gramm vuole una maggiore comprensione della regione, soprattutto per quanto riguarda la situazione nel Pacifico.

– Taiwan è ovviamente al centro dell’incertezza, ma nel Mar Cinese Meridionale ci sono varie controversie e questioni relative ai confini. Per noi è importante vedere le connessioni, dice Gram a VG.

Compra norvegese

Allo stesso tempo, i paesi dell’Asia-Pacifico stanno diventando sempre più importanti per la Norvegia come partner nel settore della difesa, osserva il Ministro della Difesa.

– La Norvegia ha recentemente acquistato nuova artiglieria dalla Corea del Sud e potrebbe essere correlata anche ad altri materiali. Il Giappone riceve missili da Kongsberg, mentre l’Australia acquista sistemi di difesa aerea e missili da Kongsberg, dice Gram.

Dieci anni fa, la fregata norvegese Fridtjof Nansen partecipò alle manovre nella zona del Pacifico.

È opportuno che la Norvegia partecipi a nuove esercitazioni militari in Asia o nel Pacifico?

-Lo abbiamo già fatto in passato e potrebbe accadere di nuovo, ma non possiamo operare regolarmente nel Pacifico. “Il nostro obiettivo principale saranno sempre le regioni vicine alla Russia, le regioni settentrionali, l’Artico, il Mare di Barents e il Nord Atlantico”, risponde il ministro della Difesa.

Leggi anche

READ  Papa Francesco ha dato all’Ucraina il cattivo consiglio di deporre le armi

More articles

Latest article