Boris Becker, Netflix | Nuove voci su Boris Becker: – Emozionante

0
2
Boris Becker, Netflix |  Nuove voci su Boris Becker: – Emozionante

L’icona del tennis Boris Becker sta per fare un ritorno pubblico, non sul campo da tennis, ma in TV.

Secondo quanto riferito, al tedesco è stato offerto di far parte della serie Netflix “Bear Hunt”, una serie di realtà su cui il colosso dello streaming scommette molto.

– Si tratta di un acquisto entusiasmante per il programma, ha detto una fonte al tabloid il Sole.

Nel suo periodo migliore, Becker era uno dei tennisti più importanti del mondo, ma dopo la fine della sua carriera, la sua vita è stata caratterizzata più da “ragazze, vino e canzoni” che da alti e bassi. Negli ultimi anni è stato, tra l’altro, in carcere per crimini finanziari. Verrà rilasciato nel 2022.

A quel punto aveva scontato poco meno di un terzo della sua pena, che inizialmente era di due anni e mezzo dietro le sbarre.

Esci nella foresta

Dopo il suo rilascio, Becker fu deportato dal Regno Unito nella sua nativa Germania e gli fu vietato di entrare nel paese per i successivi dieci anni.

Si dice ora che il 56enne abbia accettato Netflix. In Bear Hunt seguiamo un gruppo di celebrità che cercano di sopravvivere nella giungla del Costa Rica. Il programma è condotto dal personaggio televisivo Bear Grylls e dalla star televisiva britannica Holly Willoughby.

Leggi anche: Prezzi shock: “Quasi nessuno in Norvegia è disposto a pagare”

Secondo The Sun, Baker, che ha attraversato una bancarotta personale nel 2017, guadagnerà ottimi soldi esibendosi.

Altre celebrità che secondo quanto riferito hanno accettato il programma includono Mel B delle Spice Girls e il giocatore di rugby Danny Cipriani.

READ  Voci sulla Premier League, Premier League | Mercoledì voci sulla Premier League

Boris Becker è emerso come tennista all’età di 17 anni e ha vinto un totale di sei titoli del Grande Slam e 49 titoli di singolo.

Per molti aspetti è diventato una rock star del tennis negli anni ’80 e ’90 e l’interesse intorno a lui era enorme.

Il tedesco ha affermato in un documentario che nella sua vita potrebbe aver sprecato più di un miliardo di corone.

-Ho vinto il mio primo milione quando avevo 17 anni. Non ho capito il valore del denaro, quindi è scomparso in mare. A quell’età non capivo che il 99% della popolazione mondiale non si avvicina mai a queste cifre, dice il tedesco nel documentario.

Esperto: – Coraggioso e atipico

L’esperto di Eurosport Christer Franke aveva precedentemente detto a Nettavisen che era un “personaggio forte” durante i suoi giorni di gloria.

– Era schietto, coraggioso e insolitamente tedesco sul campo. “Era una grande personalità”, ha detto Frankie.

-Direi che è tra i dieci migliori tennisti della storia. Dietro Federer, Nadal e Djokovic, potresti avere Pete Sampras e Bjorn Borg. Direi che Becker è proprio dietro di loro in un gruppo che comprende persone come Stefan Edberg e Mats Wilander.

Leggi anche: Presumibilmente ha sperperato un miliardo ed è stato chiuso dentro: – I soldi sono scomparsi in mare

Lo stile presentato da questo profilo di 55 anni non era popolare nello sport dell’epoca, né lo è oggi.

– Era forse uno dei più grandi atleti dell’epoca. Sia in Germania che in generale. Lui e Steffi Graf hanno messo il tennis tedesco sulla mappa. Franke ha detto che in quel periodo ci fu un enorme boom del tennis in Germania.

READ  La Norvegia si è qualificata per la storica semifinale dopo aver pareggiato con la Spagna

-Giocava un vero tennis potente, si lanciava e colpiva forte. È stata una partita di tennis molto intensa. Io stesso ho giocato dieci anni in Germania e tutti i tedeschi servono con forza grazie a Becker. È stato un pioniere sia a livello tecnico che tattico.

– Non molte persone lo hanno fatto. Beccheggio e rollio. Nessuno lo aveva mai fatto prima, ma lui lo faceva in ogni partita. Aveva graffi sulle braccia e sulle ginocchia. Oggi quello stile è andato perso di nuovo, ha detto Frank di Baker.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here