Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Borsa norvegese, Borsa valori di Oslo |  Questo è ciò che hanno scritto i giornali sull'Oslo Bors mercoledì 3 aprile

Borsa norvegese, Borsa valori di Oslo | Questo è ciò che hanno scritto i giornali sull'Oslo Bors mercoledì 3 aprile

(Ottieni la panoramica completa in un minuto. Ricevi “Ecco cosa scrivono i giornali sul mercato azionario oggi” come newsletter ogni mattina presto. Registrati qui: è gratuito)

-Investirò tutto in azioni fino alla morte (finanziarizzare)
I clienti dei fondi Nordnet non temono che i mercati azionari raggiungano livelli record. L'economista del risparmio Björn Erik Satem ritiene che i norvegesi non rischino molto con i loro risparmi pensionistici.

– Dovresti effettuare il ribilanciamento del portafoglio semestralmente o annualmente, come fanno i manager con la tua pensione. Ad esempio, se si decide di prendere una quota azionaria dell’80% e un forte rialzo del mercato azionario la porta significativamente al di sopra dell’obiettivo, ha senso riportare il titolo a un peso neutro vendendo fondi azionari e acquistando fondi obbligazionari. Il mio motto personale è conservare il 100% delle mie azioni fino alla morte, continua Satem. Per saperne di più

Calo in Asia dopo le deboli speranze di un abbassamento dei tassi di interesse (E24)
Le borse dell'Asia centrale hanno registrato un ampio calo oggi, mercoledì, dopo che i forti dati economici hanno indebolito le speranze di una riduzione dei tassi di interesse da parte delle principali banche centrali, secondo l'agenzia di stampa Bloomberg. Le borse di Seul e Sydney sono le più basse. In calo anche Taiwan. Per saperne di più

game Over (toro chr jensen, dn)
Aker vende l’unica cosa vendibile tra le rinnovabili. Non ci ricorda molto la crescita e gli investimenti. La vendita probabilmente segna l'inizio della fine per l'avventura ecologica di Aker sotto l'egida di Aker Horizon. Røkke Junior dovrà presto cercare un nuovo lavoro. Aker Carbon Capture è da tempo l'unico elemento vendibile tra le risorse rinnovabili di Aker. Ma la quota è crollata da tempo come un macigno e, come se non bastasse, la società ha recentemente perso un importante contratto e il prezzo delle quote di emissione è crollato drasticamente.

Con questa vendita, non è necessario essere Durek Verrett per vedere che Aker e il proprietario principale Kjell Inge Røkke si stanno ora posizionando per un'azienda molto più piccola nel settore delle energie rinnovabili. Røkke ha venduto immediatamente anche Mainstream Renewable, una società non quotata sotto l'egida di Aker Horizons, se l'acquirente fosse riuscito a convincere. A lungo termine SLB acquisterà ovviamente anche il restante 20% delle attività di Aker Carbon Capture. Per saperne di più

Wall Street è caduta: – Di fronte ad una leggera correzione (E24)
Il gestore degli investimenti attribuisce la colpa alla copertura dei profitti e all’elevata inflazione. Le azioni Tesla sono scese in modo significativo dopo i numeri di consegna deludenti.

Si è conclusa con un ampio calo delle azioni statunitensi. Secondo DNB Markets, il mercato si sta adeguando alla possibilità di tagli a giugno dopo i forti numeri di produzione del settore registrati lunedì. Questo è l'aspetto dei principali indici di Wall Street dopo l'orario di chiusura: l'S&P 500 ha chiuso in ribasso dello 0,72%, il Nasdaq ha chiuso in ribasso dello 0,95% e il Dow Jones ha chiuso in ribasso dell'1%.

Alla fine le azioni Tesla sono scese del 4,90% a Wall Street. Finora quest’anno il titolo è sceso di circa il 33%. Per saperne di più

Commercio all'ingrosso di gesso (E24)
Dopo la chiusura di Burson di martedì, secondo una panoramica di Infront, sono passate di mano un numero record di 3,4 milioni di azioni della società informatica Crayon. Non è noto chi abbia acquistato e venduto le azioni. La società d'investimento OEP con il corrispondente numero di azioni è inclusa nell'elenco degli azionisti della società. Il prezzo di pubblicazione è stato di 75 NOK per azione, ovvero un totale di 255 milioni di NOK. Per saperne di più

READ  Membri della Fed scettici sulla rottura dei tassi - E24

DNB Markets prevede un calo dei prezzi di AF Gruppen (finanziarizzare)
In un'analisi di DNB Markets, l'analista Simen Mortensen ha scritto che le previsioni di consenso per i numeri trimestrali di AF Gruppen sembrano troppo alte, sia in vista dei risultati del primo trimestre, che saranno pubblicati il ​​15 maggio, sia a lungo termine – nel periodo 2024-2026. Mortensen ritiene che ciò sia molto ottimistico e ribadisce la sua raccomandazione di vendere. Allo stesso tempo, ha scelto di aumentare il prezzo indicativo da 95 NOK a 100 NOK a causa dell'aumento della valutazione tra società simili. Per saperne di più

Forte rialzo delle Borse di Oslo dopo il crollo del petrolio – Equinor è cresciuta di oltre il 4%. (E24)
Le azioni delle compagnie petrolifere sono aumentate significativamente dopo il balzo dei prezzi del petrolio. Alla chiusura, l'indice principale ha chiuso martedì in rialzo dell'1,1%. È anche un nuovo “massimo storico”. La migliore quotazione precedente era stata fissata mercoledì della scorsa settimana, l'ultimo giorno di negoziazione prima che Borsen si prendesse la pausa pasquale. Il petrolio del Mare del Nord (il punto bruciato) viene scambiato a 88,08 dollari al barile, con un aumento dello 0,51% da mezzanotte. Anche i prezzi del petrolio sono aumentati di circa tre dollari dall'ultimo giorno di contrattazioni in borsa della scorsa settimana. Per saperne di più

Elimina il pericolo del petrolio: – Non sprecare una goccia (E24)
Un analista afferma che il caos in Medio Oriente sta agendo da catalizzatore per i prezzi del petrolio. I prezzi del petrolio hanno visto un vero e proprio rally durante la settimana di Pasqua. Nel giro di pochi giorni il prezzo è salito di quattro dollari e si trova ora al livello più alto da ottobre. Ciò è dovuto alla crescente positività intorno all’economia globale, dice a E24 l’analista petrolifero della SEB Bjarne Schildrup. Mercoledì mattina il prezzo ha raggiunto gli 89 dollari al barile. Per saperne di più

I titoli delle piattaforme di trivellazione sono crollati in seguito alle notizie dal Medio Oriente (finanziarizzare)
L'Oslo Bors ha chiuso martedì registrando un nuovo record. I titoli delle piattaforme di trivellazione sono crollati brutalmente dopo le notizie dal Medio Oriente. L'indice principale alla fine della seduta ha raggiunto i 1.342,78 punti, in aumento dell'1,1%. Le azioni Equinor, la più grande società in borsa, hanno chiuso in rialzo del 4,02% a 297,90 corone norvegesi. Shelf Drilling ha ricevuto notifica da un cliente del Medio Oriente in merito alla sospensione delle operazioni di quattro impianti di perforazione, è stato annunciato lunedì in una lettera. Il titolo è stato punito con un calo del 24,61% a 19,15 NOK. Per saperne di più

I negozianti combattono per il potere (finanziarizzare)
Richard Espeseth, il maggiore azionista di HydrogenPro, vuole un consiglio diverso da quello proposto dal comitato di nomina. L'attuale presidente Terje Mikalsen intende respingere la proposta di Espeseth. Per saperne di più

Alla ricerca di corteggiatori: stanco del mercato azionario (finanziarizzare)
Zalaris è stanco dei risultati a breve termine e accenna ad uscire dal mercato azionario. Peter Kongsley, analista di mercato presso SpareBank 1, ritiene più probabile una vendita strategica. Per saperne di più

READ  Calcio, sport | La maglia da calcio italiana è stata a lungo bandita per aver violato le regole Corona

Alza il prezzo target su Veidekke, ma ribadisce la raccomandazione della squadra (finanziarizzare)
In un'analisi di DNB Markets, l'analista Simen Mortensen ha scritto che Veidekke in genere affronta una stagione negativa nel primo trimestre a causa dell'inverno nordico e prevede una perdita nominale dell'utile operativo (EBIT). Mortensen ha alzato l'obiettivo di prezzo a 120 NOK, rispetto a 115 NOK, per riflettere multipli più alti tra società simili, ma ha ribadito la raccomandazione di mantenerlo. Per saperne di più

DNB Markets abbassa il rating di SalMar (finanziarizzare)
DNB Markets ha declassato SalMar dopo diversi mesi di prezzi in aumento. Martedì il titolo è stato penalizzato alla Borsa di Oslo. L’analista Alexander ha declassato SalMar da buy a hold, abbassando allo stesso tempo l’obiettivo di prezzo da 700 NOK a 690 NOK. Il titolo ha chiuso martedì a 682,50 NOK, in calo del 4,6%. Per saperne di più

Aumenta il prezzo indicativo dopo gli accordi sulla cattura del carbonio (finanziarizzare)
In un'analisi di Clarksons Securities, l'analista Roald Hartvigsen ha scritto che l'intermediazione ha aggiornato Aker Horizons a una raccomandazione neutrale e ha aumentato l'obiettivo di prezzo a 3,80 NOK per azione. In aumento rispetto alle 2,80 NOK precedenti dopo l'annuncio della vendita dell'80% delle attività operative ad Aker Carbon Capture. Il titolo ha chiuso martedì a 3,50 NOK, in rialzo del 12,90%. Per saperne di più

Aumenta l'obiettivo del torneo in ACC (finanziarizzare)
L'analista Vetle Wilhelmsen di SpareBank 1 ha aggiornato la raccomandazione sulla partecipazione in Aker Carbon Capture di Kjell Inge Røkke da vendita a tenuta e ha aumentato l'obiettivo di prezzo da 8 NOK a 10 NOK. In confronto, martedì il titolo veniva scambiato a circa 8,55 NOK, dopo essere salito di oltre il 47% dopo che la società aveva annunciato contratti con SLB e un accordo con Statkraft. Il titolo ha chiuso martedì a 7,90 NOK, in rialzo del 36,21%. Per saperne di più

Pareto sostituisce i titoli industriali e finanziari nel portafoglio mensile (finanziarizzare)
Con l'avvicinarsi della nuova stagione trimestrale, il team di analisti sta apportando due modifiche al portafoglio per aprile. Nel settore bancario e finanziario l'analista Vegard Toverud sostituisce SpareBank 1 SR-Bank con Protector Forsikring. L'analista Kenneth Sivertsen ha scelto di abbandonare Norbit a favore di se stesso Yara. Nonostante il buon mese sul mercato azionario e il crescente interesse degli investitori per Norbit, Sivertsen vede poche novità dall'azienda nel breve termine, mentre allo stesso tempo crede che il rendimento del rischio in vista dell'offerta trimestrale di Yara sia al rialzo. Per saperne di più

Lavoro Equinor per JP Morgan (finanziarizzare)
Secondo quanto riferito, Equinor ha stipulato un accordo da 1 miliardo di dollari con JP Morgan per noleggiare quattro navi cisterna alimentate a metanolo. Questo è ciò che ha scritto martedì il quotidiano TradeWinds Shipping. L'accordo si applicherà a quattro nuove navi cisterna MR; Le navi gemelle della classe da 50.000 dwt stipuleranno contratti fissi per un periodo di sette anni dalla data del loro completamento presso il cantiere nel 2026/27. Secondo le fonti del giornale, il contratto garantisce un utile operativo di 270 milioni di dollari, ovvero circa 3 miliardi di corone. Per saperne di più

Tassi in rosso brillante: in calo del 40% in un mese (finanziarizzare)
Martedì i tassi di raccolta di capitali sono diminuiti di un altro 9% e sono quindi diminuiti del 40% rispetto al mese scorso. Per saperne di più

READ  Politica norvegese, truffe | 150.000 email truffa inviate ai clienti Telenor: - Elimina email al più presto

Höegh Autoliners vende le navi per 643 milioni di DKK. (E24)
La compagnia di spedizioni automobilistiche Höegh Autoliners ha stipulato un accordo per la vendita della nave Höegh Kobe per 59 milioni di dollari, equivalenti a circa 643 milioni di corone. Lo si legge in una lettera della società. Per saperne di più

Acquisto di private equity (finanziarizzare)
Guai. Wilhelmsen Holding è disposta a riacquistare fino all'1% delle azioni della società per oltre 160 milioni di corone norvegesi. Per saperne di più

Attenuato con enormi profitti sui titoli immobiliarip(finanzasicurezzan)
Poco dopo l'acquisto, Frederik W. Mohn deteneva valori di oltre 600 milioni di corone norvegesi in Selvaag Bolig e JM. Nel settembre dello scorso anno Frederik W. Mohn, attraverso la società di investimento Perestroika, è apparso nella lista degli azionisti del costruttore svedese JM. A quel tempo, il prezzo delle azioni era di circa 145 SEK. Il prezzo delle azioni ha chiuso l’anno a 178 NOK e, dopo un forte aumento, il titolo viene ora scambiato a 217 NOK, ovvero il 50% in più rispetto a settembre. Per saperne di più

La SFL è alla ricerca di un prestito (finanziarizzare)
SFL ha ingaggiato Arctic Securities e DNB Markets come facilitatori per un nuovo prestito obbligazionario da 225 milioni di dollari. Per saperne di più

“Investimenti apocalittici” si riferisce alla guerra (finanziarizzare)
L'aumento del prezzo dell'oro indica che stiamo entrando in un periodo molto rischioso, nonostante il grande ottimismo sui mercati azionari e obbligazionari. Bisogna quindi essere preparati quando i prezzi dell’oro aumenteranno bruscamente, e apparentemente senza motivo. Questo è esattamente ciò che sta accadendo ora. Nel mercato dei derivati, martedì il prezzo di un'oncia d'oro è salito al livello record di 2.297 dollari, e dal nuovo anno l'aumento ha raggiunto l'8%. Uno dei motivi principali di questo sviluppo è che la guerra in Ucraina e la situazione in Estremo Oriente stanno diventando sempre più allarmanti. Per saperne di più

– Rischiano di creare una bolla azionaria (finanziarizzare)
Steve Eisman teme per il mercato azionario se la Fed taglierà rapidamente i tassi di interesse. – La mia opinione è che l'economia è in buona forma. Personalmente ritengo che la Fed non dovrebbe tagliare i tassi di interesse quest’anno. Perché dovrebbero essere tagliati? La mia vera paura è che se la Fed abbassa effettivamente i tassi di interesse, rischia di creare una bolla azionaria e allora avremo un vero problema. Ha detto alla CNBC che la Fed non dovrebbe fare nulla e poi aspettare che i dati macroeconomici mostrino debolezza. Per saperne di più

L’indice della paura è aumentato in modo significativo (DN investitore)
L'indice Vix Volatility, che mostra le posizioni in opzioni degli investitori e le posizioni di copertura contro la volatilità dell'indice S&P 500, è stato scambiato martedì pomeriggio a poco più di 15,3 punti. Per saperne di più

Il miglioramento continua negli Stati Uniti (finanziarizzare)
Il mercato del lavoro statunitense rimane forte e la crescita del PIL è in aumento. – Questa è l'economia che non crolla mai, afferma il Centro Ricerche Yardeni. Per saperne di più

———————-
Leggi anche: Questo è ciò che scrivono i giornali norvegesi sull'economia norvegese mercoledì 3 aprile