Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Calcio, Roma | Mourinho sulla fama dell’AS Roma:

ROMA (Nettavisen): Jose Mourinho non era interessato a rispondere alle domande di Nettavisen sul rumore all’Aspmyra della scorsa settimana quando mercoledì ha incontrato la stampa a Roma.

“Non mi interessa cosa dice il direttore generale di Bodo/Glimt”, ha detto Mourinho quando gli è stato chiesto dei commenti di Frode Thomassen che i bulli avevano vinto quando l’appello di Knutsen è stato respinto.

– Pubblicità

Tuttavia, quando un giornalista italiano ha chiesto ai portoghesi la reputazione che lui e il suo staff tecnico si sono guadagnati dopo diverse situazioni controverse in questa stagione, ha aperto con alcune considerazioni.

Uno dei più antichi principi della propaganda è la ripetizione, la ripetizione e la ripetizione. Mourinho ha detto che le persone alla fine inizieranno a credere che sia vero, ma anche se la bugia si ripete, è comunque una bugia.

Tuttavia, l’incidente di Bodo è tutt’altro che un incidente una tantum per Mourinho e il suo staff tecnico a Roma in questa stagione.

In un incontro con il Verona greco a febbraio, Mourinho e l’allenatore dei portieri Nuno Santos, lo stesso uomo finito in una rissa con Kjetil Knutsen, sono stati entrambi espulsi e squalificati per due partite. L’allenatore di fitness Stefano Rabetti è stato sospeso per una rissa per molestie alla panchina a Verona.

A margine, le immagini televisive hanno mostrato che Mourinho si portava una mano all’orecchio come un telefono, mentre pronunciava le parole in direzione del giudice Luca Barreto. I media italiani hanno interpretato il gesto come un riferimento al padre di Pareto, Pierluigi Pareto, coinvolto nello scandalo delle partite truccate del 2006.

READ  - Certo che siamo interessati - Dagsavisen

Si racconta che Pierluigi Barreto, che, come suo figlio, faceva l’arbitro, avesse frequenti contatti telefonici, tra gli altri, con l’allora tecnico bianconero Luciano Moggi.

Mourinho era fuori dal campo prima di completare il tutto prendendo il pallone e calciandolo lontano in tribuna nella partita della Grecia contro il Verona.

“Anche i calciatori americani sarebbero gelosi di quel calcio”, ha recentemente detto Mourinho alla televisione italiana di calcio.

Sabatini forte contro Mourinho

Anche durante l’incontro di questo fine settimana con la Salernitana, vinto 2-1 dalla Roma, è tornato caldo tra le panchine degli allenatori.

Il direttore sportivo della Salernitana, Walter Sabatini, che aveva già ricoperto lo stesso ruolo alla Roma, è apparso sconvolto per quanto visto dalla panchina della Roma.

Con buona pace della Roma e del risultato, oggi ho visto tante cose brutte. Ovviamente Mourinho dirà che non sa chi sono e che non ho vinto trofei, ed è vero. Ma Sabatini ha detto a DAZN che parte di quello che succede in campo quando giochi alla Roma è inaccettabile.

Ascolta il “Season Pass” ricaricare per il gioco di giovedì nell’episodio seguente:

Perché l’intero sedile si alza ed esce in campo ogni volta che l’arbitro prende una decisione? Anche quando è vicino alla linea laterale, l’intero sedile deve alzarsi? È anche Sabatini.

READ  Voci sulla Premier League inglese | Voci di Premier League venerdì

Questa è esattamente la reazione di Kjetil Knutsen all’ultima volta che Bodø/Glimt ha visitato Roma.

In vista dei quarti di finale della Conference League di giovedì contro Bodo/Glimt, Mourinho ha descritto l’hype all’Espmera come un incidente isolato.

– Quello che è successo giovedì scorso è stata una situazione del tutto insolita. La partita era normale, dopo 45 minuti di gara tutto era normale. Il portoghese ha detto che è stato un episodio brutto, ma è stato un incidente isolato.

Bodo/Glimt ha vinto la prima partita 2-1 e il vincitore incontrerà PSV o Leicester nelle semifinali di UEFA Conference League.

Calcio d’inizio allo Stadio Olimpico di giovedì alle 21.00.