Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Calcio, sport | Kristofferson si è trasferito in Serie A per il suo compleanno: – C’è il caos completo in città

Julian Christofferson ha festeggiato lunedì il suo 24esimo compleanno avanzando in Serie A con la Salernitana. Dopo questa impresa, ci furono scene sfrenate di gioia.

E così il calciatore norvegese ha festeggiato un compleanno che presto dimenticherà. La scalata ai vertici del calcio italiano è stata assicurata da una solida vittoria in trasferta per 3-0 sul Pescara.

Kristofferson si è seduto in panchina per tutta la partita.

– Queste sono troppo grandi. Così bello che accadrà anche per il mio 24 ° compleanno. Questo è qualcosa che sognavo da quando ho iniziato a giocare a calcio, ha detto il ragazzo a Horton NTB.

Kristofferson e compagni sono arrivati ​​secondi in seconda divisione, a quattro punti dall’Empoli.

Lunedì, in vista dell’ultimo round della serie, il Monza, terzo classificato, potrebbe sorpassare la Salernitana, ma quest’ultima è andata 0-2 contro il Brescia nello stesso momento in cui la Salernitana aveva tre punti.

Prima della partita avevo un buon feeling, ma stavo iniziando a innervosirmi quando abbiamo iniziato il secondo tempo sullo 0-0, dice Kristofferson.

102 anni di storia

Il 24enne è stato portato in Salernitana dal sudcoreano Jeonam Dragons a febbraio. Poi ha firmato un contratto con il club italiano che si estende fino all’estate 2024.

La Salernitana si trova nella città di Salerno, a sud di Napoli. Con le partite di Serie A ancora in serbo, regna la febbre del calcio.

– C’è il caos in città. Significa molto. È fantastico farne parte, dice Kristoffersen.

Nei 102 anni di storia del club, ha avuto solo due stagioni in Serie A. L’ultima volta è stata nel 1998/1999.

READ  Giudici di Premier League, Premier League | Voci della Premier League lunedì

Ora il bordeaux è pronto per tornare al livello superiore.

23 partite internazionali

Gli esperti di calcio italiani non hanno menzionato la Salernitana come i più grandi candidati promozionali in seconda divisione dovevano essere evidenziati ora prima della stagione in corso, tuttavia, l’impresa è reale.

Kristofferson sottolinea l’importanza dell’etica del lavoro di squadra.

– È un bel gruppo in cui tutti lavorano sodo, dice il professionista italiano.

Il 24enne ha 23 giocatori internazionali specifici per età in Norvegia. Ha passato a Hobro e Copenaghen nella Premier League danese, così come Djurgarden ad Allsvenskan.

(© NTB)

Pubblicità

Pørni batte tutti i record: qui puoi vedere la serie gratuitamente