Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Calo delle azioni Netflix: il calo più grande dal 2011

Martedì sera, Netflix ha pubblicato i risultati del primo trimestre. I numeri mostrano che Netflix ha perso 200.000 abbonati finora quest’anno. Alla luce della guerra in Ucraina, tra l’altro, la società stima di perdere due milioni di abbonati entro la fine di giugno di quest’anno.

È la prima volta in dieci anni che il numero di abbonamenti al colosso dell’energia è diminuito.

Sulla scia del rapporto trimestrale, le azioni di Netflix sono diminuite. Alla fine di novembre dello scorso anno, il prezzo delle azioni di Netflix ha raggiunto il picco di $ 700. Da allora il prezzo è stato dimezzato a $ 350. Solo mezz’ora dopo l’apertura di Wall Street mercoledì, il titolo è sceso di oltre il 36% e ora viene scambiato a $ 222. Ciò equivale a un calo di oltre $ 125.

La caduta di oggi significa che circa 55 miliardi di dollari, equivalenti a oltre 487 miliardi di corone, in valore per gli azionisti sono stati oggetto di dumping. Secondo Bloomberg, questo è il più grande calo delle azioni Netflix da ottobre 2011.

Tra le nuvole seguono anche i concorrenti del gigante dell’energia. All’apertura di Wall Street, le azioni Walt Disney sono scese del 3,9% e le azioni Warner Brothers. La scoperta è scesa del 6,2%. Anche Amazon.com, la casa di Prime Video, è sceso dello 0,9%.

D’altra parte, i principali indici di Wall Street stanno andando molto meglio delle azioni Netflix. L’ampio S&P 500 è aumentato dello 0,36%, il pesante Dow Jones Industrial Average è aumentato dello 0,87% e l’indice tecnologico Nasdaq è sceso dello 0,45%.

READ  Furto di auto elettriche - auto elettriche che sono "impossibili" da rubare

Avverte di scarsa crescita

Prima della pubblicazione dei risultati del primo trimestre, le azioni Netflix erano aumentate del tre o quattro percento. La società è stata stimata in 156 miliardi di dollari, ovvero circa 1370 miliardi di corone. La quota è ora in calo di quasi il 30%.

Con un margine operativo del 20 percento e un utile netto di 1,6 miliardi di dollari nel trimestre, Netflix rimane un’azienda redditizia. Ma la crescita dei ricavi del 10% nel trimestre è molto più debole rispetto ai trimestri precedenti. Allo stesso tempo, la società ha annunciato che la crescita si indebolirà ulteriormente nei prossimi tre mesi.

Questa sera dovrebbe rilasciare un rapporto trimestrale da parte di Tesla

Il giorno dopo il rapporto trimestrale di Netflix, Tesla dovrebbe riportare i risultati del primo trimestre. Il rapporto trimestrale sarà pubblicato dopo la chiusura della Borsa di New York stasera.

Il produttore di veicoli elettrici ha già pubblicato i suoi dati chiave del primo trimestre il 2 aprile. Le cifre chiave hanno mostrato che il produttore ha consegnato 310.048 veicoli nel primo trimestre da 184.800 veicoli dell’anno precedente. L’azienda ha prodotto 305.407 auto nel trimestre rispetto alle 180.338 dello stesso periodo dell’anno scorso.

Ad oggi, la capitalizzazione di mercato di Tesla è di 1.054 miliardi di dollari, che equivale a oltre 9.289 miliardi di corone ai tassi di cambio attuali.(Condizioni)Copyright Dagens Næringsliv AS e/o dei nostri fornitori. Vorremmo che condividessi i nostri casi utilizzando un link che porta direttamente alle nostre pagine. Tutto o parte del Contenuto non può essere copiato o altrimenti utilizzato con autorizzazione scritta o come consentito dalla legge. Per termini aggiuntivi guarda qui.

READ  Un'e-mail da Nissan: - Altre bandiere rosse