Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Canali di Venezia: – Quasi prosciugati

Canali di Venezia: – Quasi prosciugati

Venezia, la gemma del turismo italiano, di solito fa notizia a causa delle inondazioni, ma ora è il contrario.

Le immagini mostrano gondole e barche colorate adagiate nel fango sotto i canali della città. I 150 canali stanno vivendo una rara bassa marea e stanno per prosciugarsi, scrive bloomberg.

Ciò ha reso difficile il traffico e la navigazione in città per residenti e turisti. Ostacola anche i servizi di emergenza, poiché i vigili del fuoco e i paramedici si affidano alle barche.

Resistenza agli agenti atmosferici: a causa della bassa marea, barche e gondole sono bloccate nei canali. Foto: REUTERS/Manuel Silvestri
Mostra di più

La causa della siccità è complessa. Uno dei motivi è che l’Italia ha avuto pochissime piogge di recente, il che ha prosciugato fiumi e laghi nel nord Italia, scrive. Guardiano.

Ma non è questo il motivo principale. Gennaio e febbraio sono i mesi di marea tradizionalmente a Venezia. Il quotidiano italiano Al-Manakh ha scritto che sono il vento e l’alta pressione che hanno il maggiore effetto nell’innalzare o abbassare le maree. Il clima di Icona

Secondo il giornale, il motivo principale ora è l’alta pressione, le correnti marine e la luna piena.

Un’area ad alta pressione è un’area in cui la pressione dell’aria è più alta rispetto alle aree circostanti alla stessa altezza sul livello del mare, secondo Store norske lexikon. Anche i forti venti provenienti da sud hanno contribuito all’abbassamento del livello delle acque.

Asciutto: le immagini di lunedì di questa settimana mostrano che inizia ad asciugarsi nei canali.  Foto: AP/Luigi Costantini

Asciutto: le immagini di lunedì di questa settimana mostrano che inizia ad asciugarsi nei canali. Foto: AP/Luigi Costantini
Mostra di più

Sebbene il livello dell’acqua scenda molto, fino a 70 cm sotto il livello del mare, la durata della caduta dell’acqua è eccezionale, secondo Il clima di Icona. In confronto, il livello dell’acqua è stato di oltre 50 cm sotto il livello del mare per 48 ore nel 2005, secondo News.com.au.

Ora, il livello dell’acqua è in calo dall’inizio di febbraio.

Altri tempi: Venezia è stata allagata e colpita da un’alluvione superiore al normale a dicembre. L’acqua è salita di 1,44 metri, coprendo il 60% del centro storico della città.
Mostra di più

Anche se si prevede che i canali rimarranno asciutti per un po’, la speranza non è persa, secondo il giornale locale Il suono della pistola. Il tempo dovrebbe cambiare da mercoledì, tuttavia i residenti della città sperano in più acqua nei canali.

READ  Gli analisti ritengono che l'OPEC continuerà ad aumentare la produzione - E24