Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Canzoni della settimana 48: Beyoncé, Taylor Swift, Lana Del Rey e Skeleton

Canzoni della settimana 48: Beyoncé, Taylor Swift, Lana Del Rey e Skeleton

I brani di questa settimana intraprendono il viaggio dal buco del diamante alle parole straniere che fanno rima con mutuo. In effetti, neanche Lana Del Rey sta provando l’Americana.

Pubblicato:

Beyoncé-“Betty”

I dadi VG mostrano 5 punti

Quando Beyoncé ha aperto il suo tour mondiale a Stoccolma a maggio, ciò ha influito sul PIL di tutta la Svezia. Questi meccanismi globali le permettono di eliminare questa canzone con i sottotitoli dal documentario del tour. Oppure melodia e melodia. Più di una complessa raccolta di brani musicali scolpiti insieme da Knowles, l’alchimista della canzone. Il che ha perfettamente senso. Il succo è avere 44 carati di diamanti attaccati ai tuoi capezzoli mentre bevi fino allo sfinimento. Sarebbe stato molto divertente se fosse stata una cover di Doric Shaman.

Taylor Swift – “Mi stai perdendo”

I dadi VG mostrano 3 punti

A proposito di Queen B.: Taylor Swift era ovviamente presente ieri a Londra alla première mondiale del documentario. Nel frattempo, ha pubblicato questo singolo precedentemente scaricabile per celebrare il fatto che, dopotutto, è lei a governare Spotify. Per i fan, è il risultato dei dettagli della sua rottura con Joe Alwyn all’inizio di quest’anno. Coloro che non sono interessati a questo particolare lato di Swift dovranno accontentarsi del lato b un po’ dimenticabile con una produzione compressa. Tuttavia, l’ultimo minuto fa risparmiare molto.

Lana Del Rey – “Portami a casa, strade di campagna”

I dadi VG mostrano 4 punti

A proposito delle playlist di Spotify. Lana Del Rey è al decimo posto nella classifica mondiale, davanti a Taylor Swift. A proposito di viaggi, è stato a Charleston, la capitale del West Virginia. Quindi: il cosiddetto classico senza tempo di John Denver del 1971: interpretato da Lana Del Rey, pianoforte e tonnellate di riverbero. Sorprendentemente sentito e bello. Sarebbe un piacere ricavarne un intero album.

READ  - Più difficile perché è una donna - NRK Culture & Entertainment
The Way: Lana Del Rey interpreta John Denver.  Chi è responsabile della traduzione norvegese del libro di Stein Ingebrigtsen?

Ritiro – “Lungo la strada”

I dadi VG mostrano 4 punti

Nello stesso momento in cui i grandi degli anni ’80 i Dumdum Boys annunciano un tour estivo, i futuri grandi escono con una canzone intitolata Close to Dumdum. Forte e rumoroso con un suono proprio. Sono prodotti in modo così sbagliato che il canto spesso diventa parte del tutto e la pratica del canto è un po’ difficile da sperimentare. Ci sarà più aria di realtà qui. Ma che atmosfera.

Sklitakling – «linea colorata»

I dadi VG mostrano 5 punti

Dietro questo bellissimo nome della band si nasconde un quintetto capace di massimizzare l’energia positiva del dialetto di Bergen. Pensa all’aggressività di “Faen ta deg” di Razika contro “Ass Cobra” di Turbonegro, per esempio, ma con una chitarra più calda e profili di attivisti pesanti. Il debutto omonimo dell’album è composto da 25 minuti audaci su cani, doppi standard, abusi insabbiatori e piccole battute perfette come “Sono audace e ho un negozio pieno di pedine”.

Pippo Ez – “Madre”

I dadi VG mostrano 5 punti

Altro da Bergen: Questo duetto realizza un sogno spirituale, così bello che ad alcuni può sembrare ironico. Da lì deriva probabilmente il nome della band più disarmante dai tempi dei Daft Punk. Pensa a Nancy Sinatra e Lee Hazlewood se avessero trascorso più tempo con Stina Nordenstam e Sondre Lersch. O del resto, non farlo. È una cosa incredibilmente strana a cui pensare.

Skilletakling: Cinque Bergen hanno un atteggiamento completamente diverso nei confronti del fuoco.

Biosfera – “Funzione Delta”

I dadi VG mostrano 4 punti

Non tutto ha un senso immediato nel diciannovesimo album in studio di Geir Jensen. All’inizio era abbastanza promettente, ma sembrava che si fosse interessato maggiormente all’uso sperimentale degli organi circa a metà del suo percorso. Questo esercizio, con una drum machine inclinata in avanti e archi composti opposti, d’altra parte, è un allegro esempio di come ciò che inizialmente sembra una ripetizione, la ripetizione ha ancora una funzione più ampia sotto.

READ  - Grande Trascendenza - VG

Nalgus Lugum – “Skradderlåtten”

I dadi VG mostrano 5 punti

Ripetizione e ripetizione sono anche alcune delle caratteristiche di questa inaspettata miscela di musica popolare norvegese tradizionale e moderna elettronica internazionale. Il duo dal nome meraviglioso fa il suo ingresso in un modo che coloro che hanno visto “Trollstemt”, la nuova serie di NRK sulla musica popolare norvegese, apprezzeranno davvero. E allo stesso tempo così crudamente elettronico che sia Biosphere, Deathprod che non ultimo il padre di Valdres-slåtten, Jørn Hilme (1778-1854), potevano creare musica, ascoltarla e ballare sulla scrivania con entusiasmo.

Pubblicato: