Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Capo Wagner a Bakhmut: – Tentativo disperato di proiettarsi

Capo Wagner a Bakhmut: – Tentativo disperato di proiettarsi

POSING: Il fondatore del gruppo di mercenari Wagner, Yevgeny Prigozhin, in una foto che mostrerà la vittoria del gruppo a Bakhmut.

Ritratto del leader del gruppo russo Wagner che lo mostra in un famoso monumento. La bandiera ucraina è stata abbassata, ma non la bandiera russa che i mercenari hanno appeso.

pubblicato:

I mercenari Wagner si trovano di fronte a un monumento ai carri armati sovietici a Bakhmut. Deve dimostrare che stanno per prendere la città, spesso definita “tritacarne”, a causa dell’enorme numero di soldati morti.

La bandiera ucraina è stata rimossa dal memoriale. Ma invece della bandiera russa, è stata issata la bandiera del gruppo Wagner.

– un nuovo esempio di un disperato tentativo di proiettare se stessi, afferma il tenente colonnello e capo della scuola presso l’Accademia di difesa norvegese, Geir Hagen Carlsen.

Questo è anche il modo in cui l’immagine viene interpretata su Twitter.

Un account anonimo chiamato “Tendar”, che aggiorna attivamente i suoi follower sugli sviluppi della guerra scrivendo questo: “È chiaro che questi mercenari stanno combattendo per gli oligarchi, e non per la Russia o l’esercito russo”.

Prima della guerra: il memoriale prima dell’inizio della guerra in Ucraina.

Nella foto è mostrato il fondatore del gruppo, Yevgeny Prigozhin. VG ha esaminato la foto confrontandola con altre foto del monumento, che mostrano che è stata scattata dove sostiene Wagner.

Il rinomato Istituto per lo studio della guerra (ISW) ha a Sintesi del giovedì Valori dell’immagine Si ritiene che la presenza di Prigogine a Bakhmut sia confermata, tra l’altro, da quell’immagine.

READ  Back from biogas to diesel - NRK Norvegia - Panoramica delle notizie da diverse parti del paese

Anche il corrispondente di guerra del Financial Times, Christopher Miller, lo ha fatto Pubblica la foto su Twitter E scrive:

“Il signore della guerra wagneriano russo Prigozhin ha pubblicato una foto di se stesso e dei suoi mercenari presso il monumento ai carri armati sovietici nella parte orientale di Bakhmut (…) a 800 metri dal centro della città”.

Leggi anche

FG sul fronte Bakhmut: riprese giorno e notte

Il campo di battaglia qui veniva chiamato “tritacarne”. – Spariamo giorno e notte, – dice il soldato di prima linea ucraino Dima. VG è stato trasferito in prima linea dalla città di Kostjantynivka, a 25 chilometri da Bakhmut, la città dove si stanno svolgendo le più feroci battaglie tra Ucraina e Russia.

L’ISW ritiene che il gruppo Wagner e altre forze russe ora controllino circa il 50% di Bakhmut, ma non abbiano ancora conquistato l’intera città.

Qualche giorno fa, il capo della Wagner ha anche pubblicato un video presumibilmente girato fuori Bakhmut, che è stato riportato dall’agenzia di stampa Reuters e mostrato a BBC.

Prigozhin sembra essere in crescente conflitto con il resto della leadership difensiva russa.

– Lo interpreto in questo modo: il gruppo Wagner è stato molto importante per la guerra di Russia lo scorso autunno. Da allora, il gruppo Wagner ha perso molti soldati, mentre l’esercito russo si è mobilitato intensamente. Carlsen dice che Wagner è meno importante ora

– Allo stesso tempo, Prigozhin si è fatto molti nemici, sia a San Pietroburgo, dove ha sede, sia nel Comando della Difesa e nel Ministero della Difesa. La sua presenza al fronte, spiega, serve per ottenere attenzione e influenza, in una situazione in cui il gruppo sta per fare la sua parte.

Da diversi mesi ormai ci sono battaglie molto sanguinose nella città di Bakhmut, in cui entrambe le parti hanno subito enormi perdite.

La scorsa settimana, il comandante di Wagner si è lamentato del fatto che il gruppo era a corto di munizioni, incolpando l’esercito regolare.

– Se Wagner si ritira ora da Bakhmut, l’intero fronte crollerà. Non sarà una buona situazione per tutte le formazioni militari che difendono gli interessi russi, ha detto Prigozhin in un video pubblicato su Telegram.

Ha affermato che le munizioni che le autorità russe avevano promesso al gruppo Wagner non erano state consegnate.

– Stiamo cercando di trovare la causa. Ha aggiunto: O è solo ordinaria burocrazia o tradimento.

Autodifesa: Carro armato ucraino vicino al fronte a Bakhmut spara.

Afferma di controllare “tutto a est del fiume”

Il gruppo Wagner afferma di avere il controllo completo sulla parte orientale di Bakhmut.

– Prigozhin ha detto in una registrazione audio sulla sua pagina Telegram nel suo servizio stampa mercoledì di questa settimana che unità del Wagner PMC hanno preso il controllo della parte orientale di Bakhmut.

– Tutto a est del fiume Bhakmutka è sotto il controllo di Wagner, aggiunge.

Le informazioni non sono state confermate dall’Ucraina o da fonti indipendenti. Prigozhin aveva precedentemente fatto affermazioni sull’avanzata sul campo di battaglia che si erano dimostrate false.

Martedì, il ministro della Difesa russo Sergei Shoigu ha designato Bakhmut come la principale città della Russia.

READ  Le memorie di Alexei Navalny saranno pubblicate in autunno

– Ha detto che questa città è importante per la capacità delle forze ucraine di difendersi nel Donbass.

pubblicato: