Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Carlson diventa campione del mondo dopo un altro errore di “Napo” – NRK Sport – Notizie sportive, risultati e programma delle trasmissioni

Carlson è entrato con una grande risata quando ha incontrato i giornalisti dopo aver vinto il suo quinto titolo di Coppa del Mondo.

– Era un po’ strano. Ero molto preoccupato di bilanciare e tenerlo al sicuro. Ha completamente sbagliato i calcoli quando mi ha permesso di sacrificare la qualità, ha detto Carlson a NRK.

Sebbene il campione del mondo fosse quasi abituato, era felice.

– È successo a volte adesso, ma è sicuramente molto divertente. È un sollievo che ciò accada, ed è divertente essere un po’ più assertivi rispetto ad altre volte, afferma il campione del mondo norvegese.

Ora, come detto, ha vinto cinque titoli mondiali ed è numero uno al mondo da dieci anni. Ma è calmo su cosa accadrà agli scacchi lunghi in futuro.

– Vediamo cosa succede, dice Carlson.

Ma il norvegese è d’accordo che c’è ancora molto da fare nella sua vita.

Penso che dobbiamo andare un po’ oltre. Il 31enne afferma di non aver ancora terminato la sua carriera scacchistica.

Viji ha sottolineato di aver raggiunto due titoli dopo i Mondiali di Sochi e ne mancano ancora cinque. Avisa chiede se questo sia ancora l’obiettivo.

“Vediamo”, rispose di nascosto.

– Meno opportunità del previsto

Nepomniacci ha ammesso che durante i Mondiali sono stati commessi degli errori importanti. Tuttavia, si aspettava che anche Carlsen facesse un po’ di vesciche.

– È molto serio, ho avuto meno opportunità di quanto mi aspettassi. Non ho notato alcune cose semplici che non avevo mai notato in Lightning Chess. “Nebo” dice che ha bisogno di scoprire cosa è successo e migliorare su di me.

READ  Calcio, EM | Donorumma infrange il sogno del titolo inglese - L'Italia vince il rigore di Wembley

Carlson pensa di vedere delle somiglianze con un’altra partita della Coppa del Mondo.

– Penso che sia l’opposto della felicità. Era quasi la stessa storia dopo il primo colpo, sebbene tesa all’inizio. Cosa posso dire? A un certo punto, non è riuscito a rivelare i suoi migliori scacchi. È un peccato. Penso che questo accada quando ti trovi in ​​una situazione difficile, dice Carlson.

Supponiamo che un partito decida

Ha riconosciuto che le sei partite, che sono durate quasi otto ore, sono state cruciali per avanzare alla Coppa del Mondo.

– Mi sono concentrato e ho sentito di aver fatto un piccolo errore. È un gioco di decisioni, dopo il quale non devo fare molto di più che giocare in modo solido, e devo guardarlo provare cose che danno cattivi risultati, dice Carlson.

Sears: La squadra ha dovuto rimbalzare su Carlson Champagne quando si è assicurata il titolo della Coppa del Mondo.

Foto: Gunnar Prathamar / NRK

Ha ammesso che non è stata la vittoria della Coppa del Mondo più difficile della sua vita.

– Nella Seconda Coppa del Mondo, in questo modo avrebbe potuto andare più veloce. Ma quando è finito, dice che non sono stato messo alla prova.

Quando si tratta della strada da percorrere negli scacchi lunghi, il piano non è del tutto pronto per lui.

Ottimo compenso

Il gioco è iniziato allo stesso modo e con relativa cautela, con l’eliminazione anticipata solo dei corridori dei giocatori. “Napo” ha iniziato con un inizio italiano, ma c’erano due giocatori che si sono pareggiati.

Ma un errore incredibile è stato commesso dai russi.

– Può farlo di nuovo? Sembra un errore incredibile, ha detto Bay.

Ha spostato il contadino in g3 in modo che potesse battere il cavallo di Carlson su “Nepo” in e3 senza effetti specifici.

Dopo la vittoria, ora riceve un premio in denaro di 11 milioni di corone. I russi ricevono “solo” circa 8 milioni di corone.

A 3.5 contro 7.5, sarebbe una vittoria clamorosa per Carlson, e dopo tanti errori “Nipote” Non ci sono dubbi su chi prenderà il titolo.

È stata una vittoria storicamente devastante, pensò Bay.

La vittoria di oggi significa che Carlson è rimasto imbattuto in 27 Coppe del Mondo. In 22 partite ha incontrato Serge Karjakin, Fabiano Caruana e “Napo”.