Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

– Ci sono buone possibilità che giocherà – VG

Discussione: Jens Petter Hauge scende in campo nel match contro lo Spezia. Foto: SPADA / La Presse

L’allenatore del Milan Stefano Pioli crede che Jens Peter Haug (21) capisca molto bene l’italiano e pensa che il Nord abbia la velocità e la tecnologia di cui ha bisogno. Adesso è il momento del derby di Milano contro l’Inter.

Pubblicato:

Alla domanda sull’impressione che Hauge ha fatto finora su se stesso e sulla squadra, Pioli ha risposto di conseguenza milannews.it:

Un’ottima impressione, è un ragazzo intelligente e attento. Ha velocità, tecnologia e caratteristiche importanti nel modo in cui giochiamo e nel calcio moderno.

– Viene da un altro paese, ma ci prova davvero e capisce già molto bene l’italiano.

Leggi anche

Lasciando cadere Jens Peter Haug, l’allenatore mentale: – Niente per me

Sono passate solo due settimane e mezzo da quando Jens Peter Hughes è atterrato a Milano, e ha debuttato velocemente. Da allora, ha partecipato a un lungo raduno per la squadra nazionale dove è venuto e ha debuttato nel suo paese contro la Romania.

È incredibile avere un giocatore norvegese che indossa la maglia del Milan, dice il commentatore di Strive Evin Brastad, che è anche metà del podcast “Bootball”.

Poi forse noterà di più cosa significa giocare al Milan quando San Siro sarà di nuovo pieno in futuro. Per il derby di Milano, le tribune piene sono l’abbigliamento migliore, ma Hauge probabilmente noterà comunque un po ‘di pressione, credo.

Leggi anche

Janes Peter Hogue ha fatto il suo debutto a Milano

– Ci sono buone possibilità di giocare. Non è uno scenario impensabile per Pioli fare mosse offensive durante la partita. Hauge non ha gestito molte sessioni con la squadra a causa delle partite internazionali, ma sulla base di ciò che ha detto Bewley venerdì, è davvero riuscito a impressionare, dice Evin Brastad.

READ  La pluripremiata Pixar celebra l'Italia e la sua differenza

Sono passati quasi dieci anni da quando il Milan ha vinto la “gara d’andata” contro l’Inter, ma l’obiettivo è di finire quella serie domenica.

Dalla stagione 2005-2006, l’Inter ha avuto un bilancio impressionante nelle partite in cui è rimasta in casa: 11 vittorie possibili su 15, tre pareggi e una vittoria per il Milan.

Ma la vittoria è arrivata nell ‘”anno dello scudetto” 2010-2011 quando il Milan ha vinto per l’ultima volta lo scudetto.

Leggi anche

È qui che è iniziata l’avventura di Hauge: – Ha avuto uno sviluppo straordinario

Suggerimenti VG: Inter

entrambi I club milanesi hanno iniziato alla grande: il Milan è il migliore con una scommessa piena in tre partite e 7-0 in gol, mentre l’Inter è 2-1-0 e 10-6 sulla differenza reti.

Inter Ha confermato che tutti i giocatori della nazionale erano tornati a casa da quello che è stato erroneamente definito un “break della nazionale” con test Covid-19 negativi. Ma prima uscivano Ashley Young (M), Milan Skriniar (M), Roberto Galliardini (MB) e Radja Nainggolan (MB). Questo è l’inizio di un programma difficile con sei partite in 17 giorni.

Milano Hanno incontrato Bologna, Crotone e Spezia che potrebbe non essere l’avversario più temuto con tutto il rispetto, ma sono rimasti colpiti. E hai fiducia in te stesso.

è un Importante per la squadra che ha perso gli ultimi quattro incontri reciproci a Milano – l’ultimo dei quali è stato 2-4 a febbraio. L’obiettivo della stagione, supponiamo, è finire nella posizione di UEFA Champions League. L’Inter non può fumare in una partita come questa se si vuole sfidare seriamente la Juventus.

READ  Chiaro di luna in Norvegia