Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Ciò non significa abbassare il tasso di interesse – E24

Ciò non significa abbassare il tasso di interesse – E24

Gli ultimi dati della Norges Bank suggeriscono che i tassi di interesse rimarranno alti per molto tempo. Per capire perché, è utile guardare la Cintura della Bibbia.

Pubblicato: Pubblicato:

Questo è un commento

Il commento esprime la posizione di chi scrive.

Cerca prima il regno di Dio e la Sua giustizia, e riceverai il resto in aggiunta.

Matteo 6:33

La fede è forte nella Cintura Biblica dell’Ovest e del Sud. Attualmente la citazione della Bibbia regge bene.

La forte attività nel settore del petrolio e del gas si diffonde come increspature nell’acqua.

Città come Stavanger e Kristiansand sono da tempo leader nello sviluppo di alloggi di seconda mano sorprendentemente convenienti.

Quindi la fede non è limitata a nostro Signore. E fede anche in tutto il resto.

Ora vediamo questo riflesso anche nella misura più importante della temperatura economica della Norges Bank. L’ultima versione del rapporto è stata pubblicata giovedì Rete regionale.

Come sempre, una settimana prima dell'importante e ampiamente pubblicizzata riunione sui tassi di interesse. I numeri di oggi stabiliscono importanti linee guida per i futuri piani di tassi di interesse.

Indicatori regionali della Norges Bank

Nello specifico, nell’ultimo rapporto brillano le regioni del Sud, del Sud-Ovest e del Nord-Ovest. A Bibleland hanno visto la luce i manager delle aziende e delle organizzazioni intervistate.

O – almeno: uno Poco Sviluppo economico più brillante.

Sulla mappa, le aree hanno un impulso. In diversi profili di temperatura rosa.

I secoli bui sono finiti anche nella Norvegia settentrionale. Più di un modo. In effetti, i leader aziendali qui sono ora alcune delle menti più brillanti. Si estende ai settori della pesca e del turismo.

READ  Il mercato trattiene il fiato in attesa dei dati sull'inflazione: - È troppo presto per pensare a tagli dei tassi di interesse

Si nota il contrasto con il resto del Paese. La Norvegia centrale, l'interno e la regione orientale densamente popolata sono colorati in azzurro nella mappa. Da noi i dirigenti aziendali vedono ancora uno sviluppo economico negativo.

Livello di attività stabile

Allo stesso tempo, questo non è il paradiso e l'inferno. Non ci sono aree che esauriscono la gamma di colori. La media per le sette regioni è in realtà leggermente positiva in questo round.

Ma ci troviamo in un mondo in cui diversi settori non sono al passo. Anche la conservatrice Banca norvegese descrive “differenze insolitamente grandi tra i settori”.

La biforcazione dell’economia norvegese comprende quindi la geografia e le industrie. Tra coloro che sono in difficoltà ci sono molti che lavorano nel commercio al dettaglio.

Il peggio è nel settore edile. Le imprese qui si aspettano un calo significativo durante l’estate.

Sappiamo anche da prima che sia il processo di vendita che l'inizio della costruzione di nuove case sono nel dimenticatoio. Si teme concretamente un'ondata di licenziamenti dopo Pasqua. Continuare diventa preoccupante.

Leggi anche

Avvocato: I progetti imprecisi contribuiscono alla crisi dell'edilizia

L'economia vacillante rende il compito della Norges Bank più difficile. La banca centrale deve fissare un unico tasso di interesse chiave per l’intero paese.

La società di servizi petroliferi di successo di Sandnes e l'impresa immobiliare di Lillehammer dovrebbero essere trattate come un'unica entità.

Se guardiamo allo sviluppo complessivo, le prospettive sono in realtà leggermente migliori rispetto a dicembre. Anche se in quel momento abbiamo ricevuto un improvviso aumento dei tassi di interesse.

Anche le imprese ora si aspettano che la crescita dell’occupazione e dei salari sarà leggermente superiore rispetto all’indagine precedente.

READ  Il fondo azionario norvegese partecipa al più grande mercato azionario dell'anno: E24

Ciò non significa abbassare i tassi di interesse.

Invece, l’ultimo indicatore della temperatura indica la capacità della banca centrale norvegese di mantenere alti i tassi di interesse per un periodo prolungato.

E molto più a lungo di quanto molti esperti di numeri si aspettano ottimisticamente. Sì, ora è più importante chiedersi che a gennaio: che dire dei tagli dei tassi di interesse a zero nel 2024?

Leggi anche

Per quest’anno il governo prevede una crescita economica dello 0,9%.

Quando la Norges Bank presenterà il nuovo percorso dei tassi di interesse tra una settimana, l'indicatore della temperatura verrà conteggiato giovedì.

Ma nei calcoli bisogna includere anche molti altri fattori. La finanza aziendale è una questione dalle molteplici sfaccettature. Le persone che hanno un tasso di interesse variabile hanno solo la banca.

Dopotutto i 14 aumenti dei tassi in poco più di due anni si rivolgono soprattutto ai clienti ipotecari.

La Norgesbank spera che attraverso prestiti più costosi si riducano alcuni consumi. E un certo aumento costante dei prezzi.

Il prezzo è in corso Anche adesso è in costante declino. Ma è ancora alto nel cielo sopra l'obiettivo. Sebbene molti norvegesi stiano lottando finanziariamente, la maggioranza sopravvive ancora alle gare d’appalto nel mercato immobiliare di seconda mano.

E poi abbiamo una corona debole. La nostra valuta può mantenere viva l’inflazione importata dalla Norvegia. È probabile che la banca centrale norvegese tagli i tassi di interesse per un buon periodo solo dopo che sia la banca centrale europea che quella statunitense avranno fatto buone mosse.

Leggi anche

La crescita dei prezzi norvegesi è scesa al 4,5% a febbraio

Gli investimenti nell’edilizia abitativa e nel petrolio sono stati forti pilastri della crescita economica norvegese. A volte gli investimenti nelle case hanno già raggiunto il picco. Adesso sembra passato molto tempo.

READ  Aker BP divora il business del petrolio e del gas di Lundin Energy

I problemi del settore edile meritano molta attenzione in futuro. E anche perché sappiamo che si sta costruendo ben poco per far fronte ai bisogni futuri. Non da ultimo nelle zone di pressione delle grandi città come Oslo e Bergen.

Ma i politici e la politica fiscale sono in grado di affrontare in modo più accurato le esigenze del settore edile. Del Bankplasen 2 di Oslo uscirà ben poco.

È facile capire dalla Bible Belt perché rimarremo all’attuale picco dei tassi di interesse per così tanto tempo.

Leggi anche

Che dire dei tagli dei tassi di interesse a zero nel 2024?

Continua a leggere E24+

La star delle azioni potrebbe avere altro in serbo