Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Corona virus, ricerca | L’infezione può essere ridotta del 90 percento dopo 20 minuti nell’aria

Un nuovo studio indica che l’infezione è significativamente ridotta quando viene a contatto con l’aria.


Il virus Corona perde il 90% della sua capacità di infettare dopo essere stato esposto all’aria per 20 minuti. Scrive che la più grande debolezza si verifica durante i primi cinque minuti Guardiano.

Questo è apparso nella prima simulazione al mondo di come il virus rimane nell’aria dopo l’espirazione.

La simulazione suggerisce che l’uso di una maschera e il mantenimento della distanza sono la misura più efficace per evitare lesioni.

Leggi anche: FHI pensa che il “delta della corona” potrebbe essere un errore di laboratorio, non una nuova variante

Secondo Jonathan Reed, autore dello studio e direttore dell’Università di Bristol, una buona ventilazione nelle stanze aiuta notevolmente a prevenire la diffusione dell’infezione. Ciò vale se la persona interessata non soggiorna nella stessa stanza.

– Molti si sono concentrati su luoghi scarsamente ventilati e su come l’infezione può diffondersi per diversi metri in una stanza. Non sto dicendo che questo non possa accadere, ma il rischio più grande è ancora se sei vicino a qualcun altro, dice Reed.

Utilizzando un altro metodo, i ricercatori statunitensi hanno concluso che l’infezione può rimanere nello spazio aereo fino a tre ore, secondo il New England Journal of Medicine.

READ  Inizia in Svezia il processo allo scandaloso chirurgo