Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Daniel Andre Tandy infettato dal virus Corona – NRK Sport – notizie sportive, risultati e programma di trasmissione

I denti dicono che la forma è buona e il corpo è naturale.

– È noioso, certo, ma non è qualcosa che faccio spesso. Era meglio non essere infettati, ma non importa quante procedure si eseguono, c’è il rischio di infezione, dice Altaïr a NRK.

Il compagno di stanza di Tandy a Zakopane questo fine settimana, Fredrik Willemstad, è risultato positivo a un test rapido e ora è in attesa di una risposta per il suo test PCR. Marius Lindvik è identificato come in stretto contatto con Tande, ma finora è risultato negativo al test PCR.

Alexander Stockel, il manager della nazionale, spera e crede che sia possibile portare questi atleti alle Olimpiadi di Pechino il prossimo mese. La selezione olimpica sarà annunciata oggi alle 16:00.

Stöckl afferma che il test di Villumstad è stato il primo a risultare positivo, e poi il test Tande è risultato positivo sia nel test rapido che nel test PCR.

– Abbiamo Lindvik che è stato vicino a Daniel negli ultimi giorni, quindi per motivi di sicurezza, oggi non parteciperà al NM anche se ha ottenuto un risultato negativo del test PCR, dice Stöckl a NRK.

– È stato un errore di calcolo che gli atleti hanno condiviso una stanza?

– Non abbiamo soldi per stanze singole per tutti. Il regolatore non ha facilitato nemmeno questo, quindi per noi non è possibile.

Le Olimpiadi tra 17 giorni

In questa stagione, Tande ha lavorato per riprendersi dall’incidente critico verificatosi a Planica nel marzo 2021.

Ora Tandy e Willemstad stanno affrontando un difficilissimo ostacolo verso i Giochi Olimpici di Pechino, che inizieranno tra 17 giorni.

Tandy ammette che il tempismo non è dei migliori, ma dice anche che non c’è affatto un buon tempismo.

– Se sono arrivato alle Olimpiadi, non ne so molto adesso. Ho parlato un po’ con alcuni, alcuni pensano che sia un momento abbastanza buono, altri pensano che non sia un buon momento. Non lo sai finché non viaggi o no. Non c’è niente su cui posso influenzare, quindi non ci penso molto, dice Tandy.

Stockel dice che parleranno con diverse squadre per vedere la strada da seguire.

– Parleremo con Olympiatoppen e il nostro medico di squadra per scoprire che tipo di opportunità abbiamo. Fondamentalmente, speriamo che l’intera squadra possa recarsi alle Olimpiadi, dice Stockel, e dice che valuteranno anche la possibilità di partire più tardi del previsto.

È molto comune che un test PCR sia positivo per un periodo dopo l’infezione. Pertanto, potrebbe essere difficile per i saltatori norvegesi raggiungere la Cina prima che il fuoco sia acceso.

È comune risultare positivo per alcune settimane dopo che il virus è stato rilevato, afferma Siri Laura Feruglio, chief medical officer di FHI. È possibile anche per alcuni mesi.

Tuttavia, è discutibile se si possa effettivamente risultare negativi in ​​poco più di una settimana.

READ  Ronaldo alimenta la speculazione

– È possibile, ma molto probabile, testare positvt. Molti paesi hanno le proprie restrizioni sulla durata del permesso di entrare nel paese dopo un test positivo, chiamato Certificato di Ritorno. Nella maggior parte dei paesi, dice Feroglio a NRK, questo è molto più lungo di dieci giorni.

Mancheranno comunque il NM questa settimana. Lo stesso vale per il contatto ravvicinato Lindvik.

– Sei in una brutta situazione

Halvor Leah, direttore delle comunicazioni di Olympiatoppen, ha spiegato le restrizioni per gli atleti olimpici. L’intervista è stata condotta prima del telegiornale di Tande e dei commenti di Leah sui praticanti in generale.

Spiega che i praticanti che hanno contratto il coronavirus devono fare quattro test negativi prima di partire. Due di essi devono essere completati otto giorni prima della partenza. Devi anche sostenere un test negativo 96 ore prima della partenza e un test negativo 72 ore prima della partenza.

Se l’atleta risulta positivo in questi giorni, la persona è magra.

– Sei in una brutta situazione. Ci sono molti che sono risultati positivi al virus anche se la tua salute è stata dichiarata. Non ci sono eccezioni in Cina e tutti coloro che viaggiano in aereo dovrebbero essere in grado di segnalare questi test negativi, afferma Lia.

Il Summit Olimpico prevede restrizioni speciali per gli atleti olimpici norvegesi?

Tutti dovrebbero seguire il regolamento lettera per lettera. Altrimenti, abbiamo solo una richiesta di essere molto attenti nei contesti sociali.