Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Danske Bank con previsioni utili – E24

La Danske Bank rileva “condizioni difficili nel mercato finanziario” e ora prevede un risultato molto più debole per il 2022 rispetto a quanto previsto in precedenza.

Il CEO Carsten Egeriis presso la Danske Bank.
Inserito:

esci in uno Messaggio dalla grande banca.

La banca ora prevede un utile al netto delle tasse compreso tra 10 miliardi e 12 miliardi di NOK nel 2022.

In precedenza, Danske Bank aveva previsto un utile di 13 miliardi-15 miliardi di corone danesi nel 2022, dato che la situazione sui mercati finanziari è tornata alla normalità.

“A causa delle difficili condizioni dei mercati finanziari, Danske Bank A/S abbassa le stime sugli utili al netto delle imposte, nonostante le prospettive positive per l’attività principale all’interno delle banche”, ha scritto la banca.

La Banca prevede per il 2022 maggiori ricavi dal core business nel settore bancario rispetto all’anno precedente, ma prevede che i ricavi del business e delle assicurazioni saranno più deboli del solito nella seconda metà dell’anno, a seconda della situazione del mercato.

Colpito da alti tassi di interesse

– Secondo l’annuncio, nella prima metà dell’anno abbiamo assistito a un buon sviluppo commerciale nel nostro core business nel settore bancario.

Dice che la banca ha una crescita del volume e una forte attività dei clienti e che lo sviluppo dei costi principali sta procedendo bene.

“Ma a causa delle condizioni sfavorevoli dei mercati finanziari, e in particolare dell’effetto sfavorevole del rapido aumento dei tassi di interesse, stiamo adeguando le nostre previsioni sugli utili al netto delle imposte per quest’anno, sulla base di aspettative significativamente inferiori per quanto riguarda il reddito da negoziazione e il reddito della nostra attività assicurativa”, ha affermato. dice.

READ  Uno dei pilastri del nostro successo - E24

Egeriis osserva che il mercato del reddito fisso nella regione nordica ha registrato una volatilità insolitamente elevata e una liquidità inferiore al normale, il che ha creato sfide per l’azienda.

Previsto il doppio del secondo trimestre

La banca prevede un utile al netto delle imposte di 1,7 miliardi di DKK nel secondo trimestre del 2022, in calo rispetto a un utile di 2,8 miliardi di DKK in Primo quarto.

La banca ha scritto che le entrate delle banche saranno di circa 9 miliardi di NOK, mentre le entrate totali saranno di 8,7 miliardi di NOK.

I ricavi commerciali e i risultati del settore assicurativo si tradurranno in una perdita totale di mezzo miliardo di DKK nel secondo trimestre, scrive Danske Bank. Ciò include i guadagni dalla vendita di Danica Norvegia.

I costi nel secondo trimestre dovrebbero essere di 6,4 miliardi di corone danesi, che sono tra l’altro legati alle indagini sulle transazioni della banca in Estonia, che potrebbero essere collegate all’attività criminale russa.

Banca paga diversamente nessun profitto Per il primo trimestre, perché stava discutendo con le autorità danesi e americane sulla questione dell’Estonia, che può causare multe.

In totale, la Danske Bank prevede costi di 25,5 miliardi di corone danesi quest’anno.

La banca afferma che i dati trimestrali finali saranno presentati il ​​22 luglio.

Leggi il messaggio di Danske Bank