sabato, Giugno 22, 2024

Dennis Hagar, Sport motoristici | Nuova corsa Haggar Lead-Heavy: il leggendario tracciato italiano diventa scivoloso

Must read

Ernesto Conti
Ernesto Conti
"Scrittore. Comunicatore. Drogato di cibo pluripremiato. Ninja di Internet. Fanatico della pancetta incurabile."

Dennis Hagar ha concluso un fine settimana debole nella gara di Formula 2 di domenica a Imola con un 12° posto. Il circuito italiano dove Ayrton Senna perse la vita 30 anni fa sta guadagnando slancio.

Hager ha concluso senza punti in Italia dopo essere caduto nella gara sprint di sabato. Il norvegese dovrebbe quindi concentrarsi sulla prossima gara di Monaco.

Il franco-algerino Issac Hadjar ha vinto la gara di Imola davanti al brasiliano Gabriel Bordoletto e Joshua Turkson.

Dopo la gara, Hagar ha rivelato di aver avuto problemi prima della partenza.

– Sfortunatamente, sono uscito dalla pit lane troppo tardi, quindi ho potuto fare solo un giro di riscaldamento. Con gomme un po’ fredde si è verificato un forte slittamento delle ruote e una partenza scadente, ha detto Auerskozingen.

– Buon ritmo in gara, ma sorpassare su questa pista è quasi impossibile. Tuttavia, è stato un punto di partenza difficile con un 13° posto in qualifica. Ora è il momento di tornare a Monaco il prossimo fine settimana, dove le qualifiche saranno assolutamente decisive, ha detto.

Hagar è arrivato terzo nella Coppa del Mondo di Formula 2 prima del fine settimana in Italia. Domenica scorsa è stato retrocesso al quarto posto dal vincitore della gara Hudger. Allo stesso tempo, il norvegese è felice del risultato che molti al vertice hanno faticato sulla pista di Imola.

– L’esperto di Viaplay Stein Peterson ha detto che il tennis è stato in parte salvato dal fatto che ci sono stati altri che hanno fatto male e non hanno segnato punti.

READ  Stile di vita e salute mentale legati alla salute del cervello

Scoppio anticipato

La gara sprint di sabato si è conclusa in diretta per Hagar dopo un grosso incidente, e anche la gara principale è iniziata pesantemente per il norvegese. Dopo pochi secondi di guida, Hagar si è scontrato con un concorrente e ha perso diverse posizioni.

Fortunatamente, la vettura di Aurskogingen è stata fortunata, il che gli ha aperto la strada per andare a caccia di posizioni e scalare il resto della gara.

Tuttavia, raggiungere i punti WC è stato difficile. Il circuito di Imola non invita molti sorpassi. Agli esperti non piace.

– Imola non ha nulla a che fare con questo calendario, ha detto il commentatore di Viaplay Adley Gulbrandsen.

– La pista ha la sua parte con un buon margine, ha detto l’esperto Petersen.

Dramma del deposito

La gara di domenica è stata caratterizzata da diversi episodi drammatici al deposito. Si dice che in Formula 1, Oliver Pearman abbia perso la sua lotta per la posizione avanzata dopo aver soffocato il motore due volte durante una sosta anteriore.

Anche il belga Amur Carteil era in grossi guai dopo aver guidato la gara per lungo tempo. Un pit-stop si è concluso con la ruota posteriore destra che si è staccata poco dopo aver lasciato la pit lane.

Un meccanico del team Combos che stava lavorando sull’auto di Pepe Marty è stato investito da una ruota impazzita. Il meccanico non riesce a svolgere il suo lavoro e all’improvviso anche Marty perde una ruota mentre esce dal deposito.

(©NTB)

More articles

Latest article