Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Difendere le comunità religiose – Folkebladet

Norvegia moderna È formato da una forte eredità culturale cristiana, allo stesso tempo che la società odierna è caratterizzata da una crescente diversità di credenze e punti di vista. La fede, le pratiche e le tradizioni religiose sono di grande importanza per gli individui, allo stesso tempo le comunità religiose e filosofiche hanno potere comunitario.

Fedeli e religiosi La pratica è una parte normale della società. Gli esseri umani sono in cerca di opinione e circa l’85% della popolazione è membro di una comunità religiosa e filosofica. Le comunità religiose e filosofiche sono arene importanti per la società, contribuiscono a risolvere le sfide sociali e sono importanti vettori culturali. Dobbiamo facilitare una società aperta alla filosofia che prenda sul serio i bisogni spirituali delle persone. Le pratiche religiose e filosofiche devono poter apparire nella sfera pubblica e le comunità religiose e filosofiche devono essere partner nello sviluppo della società del benessere.

Più parti attivate La sinistra esprime il desiderio di interferire con la libertà di religione e credo e di regolamentare le organizzazioni che dovrebbero ricevere sostegno da un punto di vista religioso. La scorsa primavera, il Parlamento ha approvato leggi e strutture per nuove politiche religiose e filosofiche. La parola chiave era parità di trattamento nel sostegno pubblico. Tuttavia, non possiamo darlo per scontato in futuro.

viviamo in In un momento è abbastanza chiaro che le organizzazioni cristiane e le varie denominazioni sono sotto crescente pressione e che la fiducia della sinistra nella politica norvegese in quest’area è bassa. La gente merita di sapere che tipo di politica un potenziale governo rosso e verde seguirebbe in questo settore e quali sarebbero le drammatiche conseguenze per le comunità religiose. Perché non importa quali gruppi religiosi quale partito è al potere.

READ  Non c'è spazio per dubbi o esitazioni: energia e clima

Siamo speciali Entusiasta per la linea nella politica della fede che prenderà il Partito di Centro. Di recente, è chiaro che tendono a seguire la stessa linea sospettosa e dispotica del Partito Laburista e del Partito Socialista Popolare. Lo abbiamo visto di recente quando abbiamo preso in considerazione una nuova legge sulla religione e il credo in cui il Partito di Centro voleva ordinare a un numero di membri di 100 per le congregazioni e le comunità religiose di ricevere sostegno statale. La richiesta è giustificata dal loro desiderio di una maggiore supervisione e supervisione. Se questa proposta avesse un sostegno, allora in pratica significherebbe che 356 comunità religiose perderebbero il sostegno dello stato, il che è pericoloso perché abbiamo bisogno di una varietà di congregazioni religiose perché dà a persone diverse l’opportunità di trovare un luogo dove si sentono a casa e possono chiamare la loro casa spirituale. Non da ultimo che questa proposta del Partito di Centro è in chiara rotta di collisione con il profilo della loro regione. Non è auspicabile che le comunità vivano intorno nei piccoli comuni e nel villaggio?

con KrF in Ministero, il governo ha introdotto una nuova politica di religione e credo. Ora è chiaro che una società aperta è ben consolidata. La religione deve avere un posto naturale nella sfera pubblica. È importante per KrF nel governo creare sicurezza e orgoglio che la religione abbia un posto naturale nella nostra società – e continuerà a possederlo.

Siamo tristi Per una nuova legge di fede e credenza! KrF vuole garantire che la fede e il principio della parità di trattamento siano rispettati. Attraverso questo atto, una politica religiosa e filosofica di supporto attivo continua con buoni piani di finanziamento che proteggono sia la Chiesa di Norvegia che la parità di trattamento di tutte le comunità religiose e filosofiche. Anche le classi più piccole con almeno 50 membri possono beneficiare delle sovvenzioni.

READ  Keyserløkka ragazzo che è diventato un professore di tempo e vento

società aperta Si tratta proprio di questo, le persone di fede e di cultura religiosa possono esprimerlo in pubblico. Crediamo che se vogliamo una società aperta, dobbiamo avere uno spazio per le persone che hanno un’identità religiosa e una visione della vita di cui ogni individuo gode. Una tale società apprezza l’importanza della fede per gli individui e l’importanza della religione per la società. Puoi tranquillamente votare KrF questa volta!