Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Dirottamento di stato – VG

Comandante della NATO: Jens Stoltenberg. Foto: John Thys / Pool AFP

Il segretario generale della NATO Jens Stoltenberg definisce pericoloso e inaccettabile il comportamento della Bielorussia contro l’aereo Ryanair costretto ad atterrare a Minsk. Allo stesso tempo, il leader dell’opposizione del paese chiede agli Stati Uniti e ad altri di esercitare maggiori pressioni sul regime .

Pubblicato:

Martedì mattina, la NATO ha riferito l’incidente a Stoltenberg Stato di rapimento e chiede l’immediato rilascio dei detenuti.

Il lavoro era pericoloso e inaccettabile. Questo è stato un rapimento dello Stato e mostra come la Bielorussia stia attaccando i diritti umani fondamentali e i media indipendenti, ha detto Stoltenberg in una conferenza stampa a Bruxelles con il primo ministro estone Kaga Klas martedì mattina.

Secondo Stoltenberg, il Consiglio della NATO, ambasciatori di tutti gli Stati membri della NATO, discuterà l’incidente più tardi martedì.

È richiesto l’isolamento del sistema

L’Agence France-Presse ha riferito martedì mattina che la leader dell’opposizione Svetlana Tikhanovskaya, che vive in esilio, ha chiesto il suo invito a partecipare al vertice del G7 in Gran Bretagna a giugno. Vuole anche che gli Stati Uniti aumentino la pressione sulla Bielorussia e sul presidente Alexander Lukashenko.

Ieri, secondo quanto riferito, ha parlato con il consigliere per la sicurezza nazionale di Joe Biden Jake Sullivan. Secondo l’NTB, durante la conversazione, ha chiesto agli Stati Uniti di “isolare il regime e spingerlo attraverso le sanzioni”.

In una conferenza stampa apparsa sul suo account Twitter martedì mattina, Tikhanovskaya ha affermato che il rapimento, come sottolinea anche lei, è il risultato di una mancanza di reazioni al sistema.

Il leader del cetriolo: Svetlana Tikanovskaya. Foto: Helge Mikkalsen

– Quindi, devono esserci reazioni gravi ora. Questo è il momento di agire. Chiedo agli Stati Uniti di partecipare a un’indagine internazionale sul rapimento. Chiedo la sospensione dell’adesione della Bielorussia all’Organizzazione per l’aviazione civile internazionale (IATA) e alla cooperazione INTERPOL. Il leader dell’opposizione dice che chiedo che le sanzioni vengano discusse alla riunione del G7.

READ  Un orribile omicidio: una famiglia bruciata a morte

Crede che chiudere lo spazio aereo a Belarusian Airlines non risolva il problema.

Il problema è che le scelte sono false. È una minaccia per la sicurezza dell’Europa. L’unica soluzione è la libertà di scelta. Il leader dell’opposizione afferma: “Chiediamo sanzioni contro il regime e la sua comunità imprenditoriale”.

Interazioni

Ieri gli Stati Uniti sono usciti e hanno condannato le azioni della Bielorussia questo fine settimana Un aereo Ryanair che trasportava il giornalista e critico del regime, Roman Protasevic, è stato costretto ad atterrare Sono Minsk.

L’aereo era già in rotta da Atene, in Grecia, a Vilnius, in Lituania, quando le autorità bielorusse hanno informato l’equipaggio di una potenziale minaccia alla sicurezza a bordo; gli aerei da combattimento sono stati utilizzati per costringere l’aereo passeggeri a uno scalo indesiderato.

Protasevi è stato arrestato con la sua ragazza, Sophia Sabija.

A terra: Ryanair è a terra a Minsk dopo essere stata costretta ad atterrare nella capitale bielorussa. Foto: HANDOUT / Reuters

La comunità internazionale ha reagito con disgusto al suo evento Dittatore Lukashenko.

Unione europea Le sanzioni devono essere concordate. Hanno già deciso che le compagnie aeree bielorusse non potranno utilizzare aeroporti nei paesi dell’Unione europea o nello spazio aereo europeo.

Biden: un incidente scandaloso

Anche gli Stati Uniti hanno risposto.

– Gli Stati Uniti condannano fermamente il dirottamento di un volo tra due paesi dell’Unione europea e il successivo arresto del giornalista Roman Protasevic a Minsk. Ieri, il segretario di Stato Anthony Blinken ha detto che chiediamo il suo rilascio immediato.

Il Presidente: Joe Biden è il 46 ° Presidente degli Stati Uniti. Foto: Tom Brenner / Reuters

All’inizio della giornata, una dichiarazione è arrivata dal presidente Joe Biden, che ha affermato di sostenere le sanzioni contro la Bielorussia.

READ  Potrebbe essere una questione di tempo - VG

Biden ha detto, riferendosi a un video clip in cui un critico del regime ha ammesso che sembra che sia lui dietro le rivolte nel paese, ma molti esperti Penso che avesse da dire.

Puoi guardare il video della “confessione” qui:

G7

Svetlana Tekanovskaya vuole ancora Biden e i suoi partner. Mette più pressione sulla Bielorussia. Allo stesso tempo, chiede il suo invito al vertice del G7, che si terrà a Karbis Bay, nel Regno Unito, dall’11 al 13 giugno.

Lì incontrerà il capo di stato di sette paesi, vale a dire Canada, Francia, Germania, Italia, Giappone, Gran Bretagna e Stati Uniti. Anche i leader dell’Unione europea sono presenti alle riunioni del G7. Inoltre, l’Australia, l’India, la Corea del Sud e il Sud Africa sono stati paesi ospitanti durante il G7 di quest’anno.

Resta da vedere se sarà opportuno invitare il leader dell’opposizione in Bielorussia. Finora, i padroni di casa, la Gran Bretagna e il loro primo ministro Boris Johnson, non hanno commentato l’invito di Tikanovskaya.

Ma l’Agence France-Presse ha scritto di avere fonti che il presidente francese Emmanuel Macron voleva invitarla.

Richieste di rilascio immediato

Tra i partecipanti all’incontro del G7 c’è il presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen. Martedì mattina, ha pubblicato su Twitter un video in cui condanna l’atto di costringere Ryanair ad atterrare.

“Un attacco alla libertà di espressione. Un attacco alla sovranità europea. Roman Protasevic e Sofia Sabega devono essere rilasciati immediatamente”.

La Bielorussia ha assistito a manifestazioni su larga scala nell’ultimo anno. tortura E il avvolgere L’opposizione lo scorso anno, dopo che il presidente Alexander Lukashenko lo scorso autunno si è dichiarato vincitore anche questo inverno. Lukashenko è definito “l’ultimo dittatore d’Europa”.

READ  Il re Carl Gustaf parla:

VG ha raccontato la storia di uno dei morti e della sua ragazza l’anno scorso: