Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

discussione, partecipazione dei lettori |  Supporto Sturehoff

discussione, partecipazione dei lettori | Supporto Sturehoff

Il messaggio del lettore Questa è una voce per la discussione, scritta da un collaboratore esterno. La pubblicazione esprime le opinioni dell’autore.

In questi giorni di campagna elettorale è emerso un importante sostegno per l’ulteriore insediamento del collegio a Sturhof. Uno degli argomenti a favore del trasferimento in centro è che questo è ciò che vuole la comunità imprenditoriale della città. Ciò è smentito da Per Andreas Mæhlum, un membro senior dello staff di lunga data che ha ricoperto diverse posizioni di leadership nella vita imprenditoriale di Lillehammer. Mæhlum desidera utilizzare il sito web Lurhaugen per attività commerciali (GD 20/7).

Leggi anche

Se vogliamo che il Lillehammer sopravviva, dobbiamo assicurarci di rimanere attraenti

Anche il candidato sindaco del partito di centro, John Grund Roland, è fortemente favorevole al mantenimento del collegio a Sturehof piuttosto che ad un “piccolo” appezzamento di terreno nel centro senza opportunità di sviluppo. Si è inoltre reso conto che la nuova soluzione E6 avrebbe contribuito a un’ulteriore localizzazione dell’attività nell’area di Storhove. “L’Università al centro città? Cibo per ingenui” (Gen 24/8). Si presume, a ragione, che Strandtorget e gran parte della vita commerciale nel centro di Lillehammer rimarranno all’ombra del traffico della E6.

Leggi anche

Mantenimento del commercio nella zona di Lillehammer

Inoltre, in un sondaggio condotto da InFact, anche la maggior parte dei residenti di Lillehammer era contraria a che l’università fosse situata nel centro della città. Circa il 64% dei 542 partecipanti a Lillehammering è contrario (GD 22/8). Solo il 25% degli intervistati sostiene il centro.

Il Preside cerca di spingere gli studenti davanti a sé quando “sente” che la maggior parte di loro desidera un posto più centrale dove studiare. E questo non è giustificato. Certo, ha il sostegno del sindaco di Lillehammer Ingon Trochollmen, ex studente di Sturehof. Ma il suo interesse per Laurehaugen è soprattutto un business. La società immobiliare del comune di Lillehammer e Bane NOR Eiendom possiedono congiuntamente Lurhaugen (società denominata Lurhaugen Utvikling) e desiderano vendere la proprietà al Ministero dell’Istruzione al miglior prezzo possibile.

READ  Saturno e la superluna insieme nel cielo notturno

I lavori riguardano anche l’Innlandet Science Park, di proprietà di Sparebankstiftelsen Hedmark, che vorrebbe localizzarlo presso la stazione ferroviaria di Lillehammer. Hanno fatto lo stesso ad Hamar in collaborazione con Bane NOR Eiendom.

Il nome Science Park sulla Savings Bank Co. è un cenno. Scienza significa scienza. Ma quello che fa l’Innlandet Science Park è soprattutto gestire la proprietà per fare soldi. Coloro che finora si sono presentati come dirigenti dell’azienda mancano di competenza scientifica.

La GD scrive anche nell’editoriale del 15/6 che il consiglio universitario “a Lillehammer ha fallito” con la decisione di spostare l’università da Sturehof al centro della città. “La decisione del consiglio potrebbe quindi dare impulso allo sviluppo del collegio di Hamar a scapito di Lillehammer”, afferma G.D. Il giornale dovrebbe anche impegnarsi in un giornalismo critico sui progetti per l’Innlandet Science Park per il sito del college e sugli interessi di Hamar. Questo caso ha somiglianze con la controversia ospedaliera.

Tori PresserProf. Hugskolin E Inlandet

Leggi anche

Il consiglio universitario fallisce a Lillehammer