Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Diverse migliaia di residenti sono stati trasferiti con la forza in Russia – VG

Secondo quanto riferito, i residenti di Mariupol sono stati privati ​​dei loro passaporti ucraini e costretti ad attraversare il confine con la Russia. La versione russa dice che sono stati “salvati” dalla città dilaniata dalla guerra.

Inserito:

Le autorità di Mariupol scrivono del trasferimento forzato in diversi messaggi sul servizio di messaggistica crittografato Telegram.

E sabato sera il sindaco della città ha affermato in una dichiarazione che migliaia di residenti erano stati espulsi la scorsa settimana.

– Non solo le truppe russe distrussero la pacifica Mariupol, ma andarono anche oltre e iniziarono a deportare la popolazione della città. Il sindaco Vadim Boychenko ha affermato che tutti i crimini di guerra dietro la Russia dovrebbero essere severamente puniti Nel messaggio corrente.

Cittadini sfollati: il sindaco di Mariupol Vadim Boychenko è apparso in una videointervista con Reuters all’inizio di marzo.

Autorità: trasferiti al campo di filtrazione

Si dice che il trasferimento forzato sia iniziato dopo che le forze ucraine si sono ritirate da alcune parti della città per evitare che i civili soffrissero. È interessante notare che le battaglie furono continui e continui bombardamenti nei quartieri interessati.

Leggi anche

Questo è il conflitto sulla mappa dei crimini di guerra in Ucraina

Lviv, Ucraina (VG) Mentre ospedali, scuole e un teatro pieno di gente vengono bombardati, gli investigatori posano…

Le autorità scrivono a Mariupol Messaggi di telegramma Che i residenti vengano prima portati nei cosiddetti campi di liquidazione, dove i loro passaporti ucraini vengono confiscati e i loro telefoni cellulari controllati.

READ  Masse d'acqua scorrevano a New York - molti sono morti in caso di maltempo - VG

“Viene rilasciata loro una carta che non ha peso legale o è riconosciuta in qualsiasi parte del mondo civile”.dici in esso uno dei messaggi.

Bomba: questa sciacquatrice mostra un blocco di appartamenti a Mariupol che sono stati gravemente danneggiati dalla guerra in città.

Versione russa: salva la popolazione

In Russia viene presentata un’altra versione di ciò che sta accadendo. L’agenzia di stampa statale TASS Scrive che le autorità russe hanno istituito quattro convogli con 200 autobus per evacuare i residenti da Mariupol.

In un altro suo messaggio Agenzia di stampa controllata dallo StatoIl colonnello Mikhail Mizintsev ha dichiarato che i residenti erano fuggiti e ora ricevevano assistenza medica e psicologica professionale.

“Evacuati”: le autorità russe affermano di aver salvato i residenti di Mariupol. Ecco una foto da un centro di evacuazione nella città russa di Taganrog.

– Quando capiscono di essere al sicuro, i residenti soccorsi di Mariupol raccontano apertamente di atrocità e umiliazioni contro anziani, donne e bambini indifesi, come affermato in un comunicato stampa di Mizintsev TASS a controllo statale.

Secondo il colonnello, a capo del Centro di difesa nazionale russo, dietro le presunte violazioni ci sarebbero i cosiddetti neonazisti dei battaglioni di difesa territoriale dell’Ucraina.

In una notizia: il colonnello Mikhail Mizintsev afferma che i residenti sono vittime di atrocità neonaziste a Mariupol.

Obbligo transfrontaliero

Parla all’inizio di questa settimana Il New York Times Con Pyotr Andryushenko, vicesindaco di Mariupol.

“Tra 4.000 e 4.500 persone sono state costrette ad attraversare il confine per Taganrog”, ha detto Andryushenko. Il New York Timesil quale ha inoltre scritto che il numero citato dall’assistente del sindaco non poteva essere verificato.

READ  Nato e Ucraina: confusione dopo il "colloquio"

La città russa di Taganrog si trova sul Mar d’Azov, a circa 110 chilometri a est di Mariupol.

– Passa attraverso scantinati

Il New York Times Ha anche parlato con un residente di Mariupol, il dottor Edward Zarubin, 50 anni, che è fuggito dalla sua città natale mercoledì.

– Ora i russi attraversano le cantine di Mariupol, e se lì trovano persone, le portano con la forza a Taganrog, dice Zarubin, che dice di conoscere tre famiglie che sono state trasferite con la forza.

Le foto datate 17 marzo da quello che viene definito il centro di evacuazione di Taganrog mostrano, tra le altre cose, che i residenti saranno evacuati da Mariupol.

I residenti di Mariupol sono collocati nelle sale di pallamano e nelle scuole. Le immagini mostrano che i lettini da campeggio erano disposti in fila.

Le persone nelle foto sono principalmente bambini e donne, così come alcuni uomini più anziani.