Donald Trump con la rivelazione durante la riunione elettorale: bombarderemo Mosca e Pechino

0
2
Donald Trump con la rivelazione durante la riunione elettorale: bombarderemo Mosca e Pechino

secondo Washington Post Si dice che Trump abbia fatto i commenti durante una riunione elettorale.

Il quotidiano americano scrive che Trump avrebbe rivelato a microfono aperto cosa avrebbe fatto se fosse stato presidente degli Stati Uniti nello stesso momento in cui la Russia aveva invaso l’Ucraina.

Questa affermazione deve essere stata un’enorme sorpresa per molti potenziali contributori attuali alla campagna di Trump.

Potrebbe iniziare la terza guerra mondiale

Il presidente russo Vladimir Putin e il presidente cinese Xi Jinping, durante la visita di Putin in Cina. Foto: Sergey Bobylev/AP

Secondo le fonti del giornale, Trump avrebbe dovuto far capire che avrebbe risposto bombardando la capitale russa, cosa che probabilmente avrebbe provocato una forte reazione russa e avrebbe potuto essere l’inizio della terza guerra mondiale.

Trump era stato precedentemente reticente nel definire la sua posizione riguardo all’Ucraina e quale strategia politica avrebbe scelto di fronte all’aggressione russa.

Nello stesso discorso, l’ex presidente degli Stati Uniti avrebbe affermato che avrebbe fatto lo stesso se Xi Jinping avesse deciso di inviare truppe cinesi contro Taiwan. La risposta di Trump è stata la stessa: bombardare la capitale cinese, Pechino.

L’articolo continua sotto l’annuncioL’articolo continua sotto l’annuncio

Si rifiuta di visitare Kiev

Trump è stato invitato più volte dal presidente ucraino Volodymyr Zelenskyj a visitare Kiev, ma Trump ha sempre rifiutato.

Durante la sua presidenza, Trump si è vantato di non iniziare nuove guerre, ma bombardare Mosca e Pechino sarebbe senza dubbio sufficiente per iniziare nuove guerre.

L’anno scorso Trump aveva affermato che avrebbe posto fine alla guerra in meno di un giorno, ma non ha mai presentato un piano su come potrebbe essere un accordo di pace.

READ  Lev JW Pearson: - Enigma:

L’articolo continua sotto l’annuncioL’articolo continua sotto l’annuncio

Chiedere all’Europa maggiori responsabilità

In questa immagine tratta da un video diffuso dal Ministero della Difesa russo il 9 aprile 2024, si vedono soldati russi operare sul territorio occupato in una località sconosciuta in Ucraina.  Foto: AP

In questa immagine tratta da un video diffuso dal Ministero della Difesa russo il 9 aprile 2024, si vedono soldati russi operare sul territorio occupato in una località sconosciuta in Ucraina. Foto: AP

Ha inoltre affermato con forza che l’Europa deve assumersi la responsabilità della propria sicurezza e ha minacciato di ritirare gli Stati Uniti dalla NATO.

Non dovremmo più dare soldi senza speranza di essere ripagati. Come tutti concordano, la sopravvivenza e la forza dell’Ucraina dovrebbero essere più importanti per l’Europa che per noi, ma lo sono anche per noi!

All’inizio di quest’anno, Trump ha dichiarato di aver detto ai leader europei che avrebbe chiesto alla Russia di fare “tutto ciò che vogliono” contro i paesi che non spendono abbastanza per la propria difesa.

L’articolo continua sotto l’annuncio

-Mi piace molto il presidente Xi

Trump ha già parlato in termini positivi sia di Vladimir Putin che di Xi Jinping, oltre che del dittatore nordcoreano Kim Jong Un.

“Senti, voglio che la Cina faccia bene, lo voglio. E mi piace molto il presidente Xi. È stato un mio ottimo amico durante il mio mandato”, ha detto a Fox News. Newsweek.

Durante una manifestazione nel Bronx la scorsa settimana, Trump ha fatto riferimento ai leader autocratici, incluso Putin, dicendo che erano “al vertice del gioco, che ti piaccia o no”, ha scritto. L’indipendente.

Allo stesso tempo, ha aggiunto che con lui come presidente il mondo diventerà un posto più sicuro.

– Il mondo ci rispetterà di nuovo, ha promesso Trump.

READ  UD con un avviso per i norvegesi in Turchia

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here