Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Donna italiana nel team di lubrificazione norvegese:

Valentina Wரிrz (34) è originaria della Val di Fiemme in Italia e lavora per il Norwegian Lubrication Team nello sci di fondo.

– Per me è stato un sogno. I lubrificanti norvegesi sono i migliori al mondo e ora hanno l’opportunità di lavorare con loro. Sto vedendo. Ora tocca a me dimostrare di essere degno di fiducia”, racconta a TV2.

Valentina è già in pieno svolgimento nel suo nuovo lavoro con nuovi colleghi. Anche nel trailer del burro norvegese ci sono solo uomini.

– Alcuni possono essere un po’ strani, ma non penso niente di una donna e di altri uomini. Non vedo alcuna differenza tra uomini e donne in questo lavoro e dovresti avere un reale interesse per quello che farai. Questo è qualcosa a cui sono abituato, ho già lavorato per altri paesi.

Abbiamo incontrato Valentina a Choknefzellet, dove ha testato e preparato i cieli per i pattinatori della nazionale. Heidi Weng, Julie Maihre e Martin Lostrom Ningket, che l’anno scorso hanno vinto cinque miglia nel colon, hanno il compito di assicurarsi di ottenere i cieli migliori per l’inverno.

L’italiana Valentina Wurich è l’allenatore di sci della nazionale norvegese di sci di fondo. Foto: Ernst A. Lerswine / TV2

– Ho imparato molto da mio padre e ora spero di usare le mie conoscenze qui e di imparare qualcosa da solo, dice.

– Cosa serve per diventare un buon lubrificatore?

– Hai una passione e sei disposto a lavorare molto.

Secondo il manager norvegese della lubrificazione Stein Olav Snesrud, oltre a Valentina, ha lavorato per la squadra norvegese anche il giocatore francese Emilian Dacet.

Snesrut è lieta di ricevere una borsa di studio femminile nella squadra.

– Penso che sia un bene per l’ambiente, ma per noi è positivo avere persone dall’esterno che possono fare le cose in modo diverso da noi. Anche in Valadina abbiamo la conoscenza e il duro lavoro del lubrificatore. Ecco perché è al lavoro, dice Snesrut.

READ  Calcio-Italia: il Tottenham ha contattato l'ex tecnico del Chelsea