domenica, Giugno 16, 2024

Drogheria, Insalata | Non è così complicato

Must read

Ernesto Conti
Ernesto Conti
"Scrittore. Comunicatore. Drogato di cibo pluripremiato. Ninja di Internet. Fanatico della pancetta incurabile."

Registro della discussione Esprime le opinioni dello scrittore.

Qualcuno si chiede perché nelle buste “Green & Fresh” di Bama ora ci sono solo rucola e spinaci italiani o francesi? Nel mezzo della stagione norvegese per rucola e spinaci. E tante verdure norvegesi.

Questo perché l’industria del bama è così regolamentata, industrializzata e centralizzata che ha un solo produttore norvegese di queste verdure.

Un produttore che l’anno scorso ha perso accidentalmente 20 milioni di corone norvegesi come unico fornitore di Bama.

Il terreno di questo produttore è ora sommerso dall’acqua. Da qualche parte nel Tirejorden. E l’ho fatto abbastanza a lungo da non essere così grande.

Non è troppo complicato.

Continuare a leggere

L’appetito per la carne dei norvegesi è notevolmente aumentato

Se alcuni credono ancora che questa razionalizzazione, industrializzazione e centralizzazione della rucola e di altre insalate significhi prezzi più bassi per i consumatori norvegesi, è meglio che ci ripensino.

Non è così che funzionano i mercati.

Clicca qui per iscriverti alla newsletter di Norsk Debatt

Il prezzo che paghiamo

Potrebbe essere saggio chiedersi se questo ci garantirà un approvvigionamento alimentare stabile e robusto in Norvegia, con grande gioia di tutti noi che viviamo qui. Non possiamo produrre cibo da soli, ad es.

Efficienza, industrializzazione e centralizzazione hanno un prezzo. Vulnerabilità all’aumento dei prezzi.

Perché se metti tutte le uova nello stesso paniere, se quel paniere si rompe, non rimane più nulla.

Continuare a leggere

Abbiamo finito con la politica dell’identità adesso?

Inoltre, non c’è certamente bisogno che qualcuno razionalizzi, industrializzi e centralizzi il cibo per renderlo più economico.

Lo fanno per guadagnare più soldi.

READ  L'aggiornamento di Axel Lund dopo l'annuncio del cancro, che suscita forti reazioni: "Ci sei riuscito..."

Non è troppo complicato.

*Una versione di questo testo è stata originariamente pubblicata sulla bacheca Facebook dell’autore.

More articles

Latest article