Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

– Duck bump per ciò che KBK / Kristiansund ha ottenuto

– Duck bump per ciò che KBK / Kristiansund ha ottenuto

– Duck bump per ciò che KBK / Kristiansund ha ottenuto


Profili calcistici Andrine Stolsmo Hegerberg e Ole Gunnar Solskjær consigliano il Kristiansund Ballclub durante una mini-conferenza sabato. Mettono in chiaro che il volontariato è un grosso problema per il calcio del Northumberland e per il resto del paese.

– Ho fatto qualche ricerca e mi è venuta la pelle d’oca per ciò che KBK ha realizzato.

L’organizzatore della conferenza Andreen Stolzmo Hegerberg ha aperto sabato pomeriggio una mini-conferenza sul tema “Il volontariato come creatore di valore” presso l’Arena di Brathalen.

Sandlingen ha giocato all’estero per molti dei più grandi club europei nel periodo in cui il Kristiansund Ballclub è diventato parte del massimo calcio. Oggi gioca per un club chiamato Bran, che ora investe molto nel calcio femminile.

Hegerberg vede una chiara differenza tra gli sforzi di volontariato in Norvegia e all’estero.

– Nei grandi club all’estero tutto è più professionalizzato e non così duro come qui. Lì, la cosa più vicina al duro lavoro e al volontariato sono i fan, dice.

20231118_135812744_iOS copia.jpg

Andrine Stolsmo Hegerberg è una presentatrice e partecipa a una conversazione con Ole Gunnar Solskjær. Foto: Terje Stamnes

20231118_134646769_iOS.jpg

Gentile con Stig Flemmen e molti altri presenti alla conferenza. Foto: Terje Stamnes

Kristiansunderen ha parlato della sua crescita e delle persone che ammirava. Ole Olsson è considerata la figura più importante del calcio. E c’è motivo di dire che Solskjaer ha superato di buon margine gli obiettivi che si era prefissato:

– Volevo unirmi a Klassengen. Se non guadagno al CFK, giocherò per il Bøjord! Questo era l’obiettivo, dice Solskjaer.

L’aiuto di Andrin per Ada

Andrine Stolsmo Hegerberg sognava di giocare nel Milan. Invece, oltre a Turbine Potsdam, Birmingham, PSG e Hagen, l’AS è diventato un altro club italiano della Roma. Attualmente è infortunato, ma Bran non vede l’ora di incontrare il Lione e sua sorella Ada in Champions League a dicembre.

Quando i genitori Gert Stolzmo e Stein Erik Hegerberg sono saliti sul palco, il tema era che due calciatori così bravi appartengono alla stessa famiglia.

– Pallone d’Oro, Pallone d’Oro, Grande svolta. Ma Ada non è l’unica a gestirlo. Eravamo una squadra, dice Gerd Stolzmo.

_DSC0732 copia.jpg

Stein parla di come Eric Hegerberg e Gert Stolzmo abbiano creato grandi calciatori come Ada e Andrin. Foto: Terje Stamnes

Ada non era particolarmente interessata al calcio, ma fece notare che era stato Andrin a trascinarla lì. Ad Andrin va quindi gran parte del merito se Ada è diventata la migliore calciatrice del mondo.

– Diciamo loro di tenerli lontani da cavallo, cane e pallamano, dice Stolzmo.

READ  - Non ha senso rimuoverlo ora

Obiettivi di successo

I partecipanti alla conferenza hanno anche ascoltato diversi profili che hanno raccontato belle storie sulla partecipazione allo sport.

Alan Troelsen, amministratore delegato di Sberbank 1 Nordmore, traccia le linee prima della fondazione della KBK nel 2003, quando la banca ha svolto un ruolo decisivo. SpareBank 1 Nordmøre è ancora lo sponsor generale e il sostenitore più importante del club.

20231118_140420935_iOS.jpg

SpareBank 1 Nordmøre sostiene KBK da 20 anni. Ecco l’amministratore delegato Alan Trollson. Foto: Terje Stamnes

Lo sviluppatore di allenatori della KBK, Ola Bø Nyland, ha raccontato come, da bambino, è stato accudito da allenatori volontari quando veniva da solo ad allenarsi all’IL Nordlandet. La sua storia dell’incontro del 16 maggio di quest’anno ha fatto venire le lacrime agli occhi di molti. Prima della partita, Kåre Edøy è stato ricordato con un minuto di silenzio/applausi, i figli dell’IL Nordlandet sono usciti come simboli insieme ai giocatori, e alla fine è stato il ragazzo del Nordlandet Leander Næss Alvheim a segnare il gol vincente del KBK ai supplementari.

_DSC0725 copia.jpg

Ola Bø Nyland con una foto del percorso nel Nordlandet. Foto: Terje Stamnes

Più tardi, le lacrime vennero dalle risate quando Andre Osen raccontò a Skjolberg della sua creazione e dell’ultima partita al Rocket Court. Uno dei momenti più belli della carriera del GP e opinionista è stato quando ha segnato il gol della vittoria per Smola contro il CFK. È stata la prima e l’ultima volta che ha superato la linea centrale poiché c’erano ordini severi di non farlo mai dalla linea laterale.

20231118_160914230_iOS.jpg

La chiamata ha assicurato una vittoria shock al Rocket Stadium. Foto: Terje Stamnes

web's.jpg

Øyvind Vebenstad ha lavorato all’AaFK quando Amund Skry vinse la Coppa d’oro con il club nel 2009 e nel 2011. Foto: Henning Betten

KPK ha dato istruzioni

Al termine della conferenza, Andrin Stolzmo Hegerberg e Ole Gunnar Solskjaer sono stati incoraggiati a dare i loro consigli alla KBK in una conversazione condotta da Jan-Erik Larsson.

– Qualcosa richiede molto tempo per essere creato, ma scompare rapidamente. È necessario basarsi su ciò che funziona, concentrarsi sul volontariato e mantenere gli sforzi lì, afferma Hegerberg.

Solskjaer riconosce che i volontari hanno bisogno di attenzione e che ci vuole davvero poco per far sentire le persone apprezzate. Inoltre, ha grande fiducia in ciò che sta accadendo ora alla KBK.

– Date una possibilità ai giovani! Retrocessione significa più giovani in gioco. Abbiamo molti buoni giocatori a Kristiansund, quindi perché non farli giocare qui? Sento che la KBK ha messo Kristiansund sulla mappa e sono orgoglioso di essere un Kristiansund. Non pensavamo che fosse possibile costruire lì il nostro club, dice Solskjaer.

20231118_132900897_iOS.jpg

Christina Hovde (da sinistra), Bente Weisseth Frantsen e Liv Berit Bach danno il benvenuto ai partecipanti prima della conferenza. Foto: Terje Stamnes

fede.jpg

Tutti i relatori hanno ricevuto il giubbotto dell’anniversario della KBK con la spilla numero 20. Foto: Terje Stamnes

Pubblicato: 20/11/2023


Autore: Henning Betten

Contatto:
[email protected]