Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

– È pazzesco che il “derby” sia così – NRK Sport – Notizie sportive, risultati e programma delle trasmissioni

– È pazzesco che il “derby” sia così – NRK Sport – Notizie sportive, risultati e programma delle trasmissioni

Dramma, azione e calcio al suo meglio.

Questo è ciò che l’allenatore dell’LSK Ger Backe ha detto a NRK dopo la folle vittoria per 4-3 sul Vålerenga nella capitale lunedì sera.

Il tutto esaurito Intility, con due serie dominanti di sostenitori su ciascun lato della carta in scatola, ha portato compressione e intensità che raramente si trovano nell’Eliteserien.

E alla fine sono stati i tifosi ospiti del Lillestrøm a esultare.

E in che modo è successo.

LSK era sotto 1-3, ma ha ribaltato la partita nel secondo tempo dopo che il VIF è stato ridotto a dieci giocatori prima dell’intervallo.

La decisione è caduta in modo spettacolare al 96 ‘quando l’attaccante Accor Adams ha segnato il 4-3.

Akor Adams è diventato il grande campione di LSK.

Foto: NTB

Dopo la partita, tutti ribollono.

Cartellino rosso anche dopo la partita

L’arbitro Kristoffer Hagenes ha detto a NRK di aver dato un cartellino rosso dopo la partita a qualcuno della squadra di supporto di Vålerenga.

NRK sa di essere l’assistente di Vålerenga David Ribeiro, confinato nelle catacombe di Intility dopo il drammatico incontro.

– è stato dato dopo la fine del gioco. C’è stata una situazione con qualcuno nello staff di supporto di Vålerenga, che ha oltrepassato il limite in termini di ciò che si può dire sul campo di calcio, ha detto Hagenes a NRK.

NRK ha cercato di convincere Ribeiro a parlare lunedì sera, finora senza successo.

Il giudice ora approfondirà il caso.

– Invieremo un rapporto alla Federcalcio norvegese. Sono a favore di noi e abbiamo un lungo elenco di cose da dire. Ci deve essere impegno e ci deve essere una temperatura incredibilmente alta in una partita come questa. Ma ciò che è stato detto lì, va ben oltre ciò che noi giudici possiamo accettare. Stiamo reprimendo questo, dice a NRK.

YoqnXgfV758

Ha dato a Christopher Huggins due cartellini rossi lunedì sera, uno durante la partita e uno dopo la partita.

Foto: NTB

L’allenatore del Vålerenga Dag-Eilev Fagermo riassume così la partita:

– Ho affrontato un ambiente unico con un’ottima squadra del Vålerenga, finché non abbiamo ricevuto un cartellino rosso e siamo rimasti in dieci uomini. Vagermo ha poi detto a NRK dopo la partita che l’eroica squadra di Vålerenga è stanca alla fine e sfortunatamente perde la partita.

Fagermo non parla del cartellino rosso a Ribeiro, ma a Semin Jocklerud nel primo tempo.

– Certo che è stato decisivo

L’Oslo ha perso il controllo della partita quando Jocklerud è stato espulso poco prima dell’intervallo per un contrasto su Magnus Knudsen.

– Ovviamente è stato decisivo, perché Lillestrom non aveva possibilità. Ovviamente eravamo migliori di loro fino ad allora, ma quando siamo rimasti in dieci uomini il gioco è stato completamente diverso, dice Fagermo a NRK.

Fino al cartellino rosso, siamo un po’ indietro. Il capitano dell’LSK Gjermund Åsen ha scherzato con TV2 dopo la partita, dobbiamo divertirci quando otteniamo un podio completo.

QG3lRfPOEfk

C’è stato un grande fermento intorno al big match di lunedì.

Foto: NTB

L’arbitro Christopher Huggins inizialmente ha valutato la situazione come nemmeno un cartellino giallo, ma ha cambiato idea dopo aver controllato la situazione in replay sullo schermo del VAR.

– Ha molto da dire sulla partita. Tutti quelli che hanno giocato a calcio lo sanno, l’allenatore dell’LSK Ger Buck ha detto a NRK del cartellino rosso.

Ma Dag-Eilev Fagermo ha scelto di non entrare in guerra contro questa decisione. Per quanto riguarda TV 2, il capo della VIF dice quanto segue quando gli viene chiesto se pensa che sia stato giusto licenziare Juklerød.

– Penso che sia difficile. E non biasimo l’arbitro, penso che sia peggio che abbiano annullato il gol di Aaron Kiel Olsen, perché la fisica è legale nel calcio. Se avessimo segnato quel gol, avremmo vinto, dice Fagermo dell’annullamento del 3-2.

Era giusto dare un cartellino rosso a Juklerød?

Lo stesso Juklerød è fuori portata dopo il combattimento. A NRK, descrive la carta come “assolutamente cruciale”.

– Sono sicuro che la partita sarebbe stata diversa con 11 contro 11. È molto noioso per me mostrare ai miei compagni di squadra cosa succede nel secondo tempo, ha detto a NRK.

– Pensi che sia sbagliato?

– sì, certamente. Penso che tutti l’abbiano fatto nella mia situazione. È noioso essere me adesso. E poi, è pazzesco per me e Vålerenga che la partita sia la stessa, dice.

rosso

SANGUE: Magnus Knudsen ha mostrato una gamba macchiata di sangue dopo il placcaggio che ha portato all’espulsione di VIF.

Immagine: Screenshot/TV2 (con autorizzazione)

Ci sono opinioni divergenti sull’espulsione all’interno del gruppo di esperti.

– Penso che l’elenco sia troppo basso se si tratta di un cartellino rosso. L’ex giocatore della nazionale Henning Berg ha detto a TV2 che penso che il cartellino giallo fosse giusto.

Quando ha sentito che Henning Berg pensava che avrebbe dovuto essere giallo, Geir Bakke ha detto:

– Ricorda, Henning ha giocato in Inghilterra. Adesso sono tempi nuovi, Henning sorrise, Buck.

Anche Jesper Mathisen concorda con la decisione dell’arbitro di dare un cartellino rosso.

– Juklerød non fa di tutto per ferire Knudsen, non cerca di fare niente di male, proprio come Magnus Wolff Eikrem non ha fatto quando è stato espulso ad Åråsen. Ma devi accettare le conseguenze di entrare troppo forte e veloce e con i piedi alti e dritti. Buon uso del VAR, ha detto Jesper Mathisen di TV 2.

L’arbitro Hagenes difende la decisione dopo la partita.

Il VAR di Oslo ha ritenuto che si fosse verificato un chiaro ed evidente errore. E lo vedo velocemente anche quando guardo lo schermo. mettere in pericolo l’avversario. Per me è un chiaro cartellino rosso, motivo per cui è stato coinvolto anche il VAR, ha detto Hagenes a NRK dopo la partita.

7aoaQ8Zeqzc

Ecco la situazione che si è conclusa con i cartellini rossi per Vålerenga e Simen Juklerød.

Foto: NTB

La vittoria significa che Lillestrøm continua la sua forma impressionante e ora ha vinto tre partite consecutive di Eliteserien.

I tre punti significano che la squadra gialla è seconda in classifica dopo quattro turni di campionato, un punto dietro la capolista Bodo/Glimt.

– Ma da parte nostra non siamo del tutto soddisfatti del modo in cui ci comportiamo nei periodi della giornata. Inoltre, non siamo soddisfatti dell’accuratezza e del modo in cui sfrutta la maggioranza, ma lo usiamo abbastanza bene, dice Geir Bakke a NRK.

La pressione su VIF sta aumentando

Quando anche l’LSK si è recentemente assicurato un biglietto per la finale di coppa, tutti hanno capito che la squadra di Kanarifansen tifava per un inizio di stagione molto forte.

hmtHx0atT2A

Vålerenga era di buon umore all’Intility lunedì.

Foto: NTB

Per Vålerenga, la pressione sta crescendo ed è sbagliataL’isola sorge.

La sconfitta nel Classic contro l’LSK significa che l’allenatore del Vålerenga Dag-Eilev Fagermo ei suoi uomini hanno perso tre partite consecutive dell’Eliteserien e la terza in classifica.

La voce dell’inizio della crisi non è lontana dal team VIF, che punta ad essere tra le prime 4 squadre in questa stagione.

Fagermo racconta a NRK quanto segue sul difficile inizio di stagione:

– È come previsto da Vålerenga, e come lo siamo stati noi quest’inverno. Siamo molto instabili. Giochiamo una buona partita contro l’Aalesund al primo turno, una partita più debole in casa contro il Sarpsborg al secondo turno, abbiamo un buon tempo contro il Brann e contro l’LSK abbiamo un’ottima partita, anzi la migliore dell’anno, ma saremo dieci uomini, e allora è più difficile dice Fagermo.

Guarda la foto speciale della partita qui:

1-0

1-0 per Valerenga

1-1, Vålerenga - LSK

1-1, Lillestrøm pareggia

2-1

2-1 per la squadra di casa

3-1, VIF - PSK

3-1, Vålerenga aumenta il vantaggio

cartellino rosso

Vålerenga era già stato espulso prima dell’intervallo

LSK

I tifosi canarini festeggiano con un vantaggio di 3-2 subito dopo l’intervallo

3-3, Valerenga-LSK

Sul 3-3, Jermond Ossen ha festeggiato il gol

3-4, Vålerenga - LSK

3-4 per Lillestrom, ai supplementari

Elite Soccer 2023: Vålerenga - Lillestrøm, Geir Bakke

L’allenatore del Lillestrom Gear Pack festeggia la vittoria

Per l’LSK, che si è recentemente qualificato per la finale di coppa, attende un’altra partita difficile quando Bodø/Glimt (sconfitti nella semifinale di coppa ad Åråsen) faranno un’altra visita al Romerike domenica prossima e giocheranno la partita del turno principale alle 19.15.

Il Vålerenga può aspettarsi una trasferta a Trondheim e un incontro con l’RBK sotto pressione sabato sera.

READ  Andreas Schildrup, Norvegia U21 | Schjelderup con una tripletta nell'apertura dei playoff EC