Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Equinor ha assegnato contratti per un valore di oltre 2,5 miliardi di NOK – E24

Il colosso petrolifero ha assegnato contratti per la fornitura di navi a cinque diverse compagnie di navigazione e ha avviato due progetti di ammoniaca.

La nave da rifornimento Stril Luna, gestita da Simon Møkster Shipping, è una delle numerose navi commissionate da Equinor.
Inserito:

Equinor assegna sei contratti a cinque compagnie di navigazione, per un valore totale stimato di oltre 2,5 miliardi di corone norvegesi, comprese le opzioni.

Appare in archivio comunicato stampa venerdì dall’azienda.

Le sei navi da rifornimento, per contribuire alle operazioni di Equinor sulla piattaforma continentale norvegese, saranno gestite da Simon Møkster Shipping AS, Island Offshore Management AS, Eidesvik AS, Remøy Shipping AS e P/F Skansi Offshore.

Gli impegni a lungo termine sono reciprocamente vantaggiosi per Equinor e i nostri fornitori. Fornisce prevedibilità e costituisce la base per soluzioni innovative che miglioreranno tutti gli aspetti della nostra collaborazione, inclusa la riduzione delle emissioni delle nostre operazioni, afferma Mette H. Ottøy, Direttore degli appalti di Equinor, nel comunicato stampa.

Continua a leggere E24+

Le borse d’oltremare raggiungono il picco turbolento di Oslo Bors: – Attenzione

I contratti entrano in vigore entro la fine del 2022 e hanno una durata contrattuale di tre anni più tre opzioni di un anno.

I sei contratti includono navi, compagnie di navigazione e le seguenti società operative:

  • Island Crusader, Island Offshore VIII KS, Island Offshore Management AS
  • Stril Luna, Simon Møkster Rederi AS, Simon Møkster Shipping AS
  • Stril Mar, Simon Møkster Rederi AS, Simon Møkster Shipping AS
  • Rem Hrist, Etta Shipowning Ltd, Remøy Shipping AS
  • Kongsborg, Skansi Ship Invest P/F, P/F Skansi Offshore
  • Viking Avant, Eidesvik MPSV AS, Eidesvik AS
READ  Rocka Italian Eurovision - Norvegia 18° posto

Oltre ai sei contratti, Equinor ha esteso un contratto quadriennale con Island Offshore Shipholding LP per la sua nave da rifornimento Island Clipper.

progetto ammoniaca

Equinor ha anche preso un impegno congiunto per esaminare le possibilità di modificare le navi Island Crusader e Kongsborg, in modo che possano funzionare con l’ammoniaca.

Ciò avverrà su due diversi progetti, che coinvolgeranno un certo numero di subappaltatori del settore offshore, ha scritto Equinor nel comunicato stampa.

Il gigante petrolifero scrive che l’obiettivo generale è ridurre le emissioni di anidride carbonica fino al 90 percento quando si utilizza l’ammoniaca.

Il sigillo afferma inoltre che tutte e sei le navi hanno o avranno batterie installate per alimentare le batterie ibride.