Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Fabrica Pizza, Ristoranti | Ecco i nuovi chef italiani in città: – Volevamo provare qualcosa di nuovo, emozionante e diverso

La Pizzeria Fabricia a Storgata a Fredrikstad voleva che fosse un autentico ristorante italiano. Cosa fai dopo?


In tutto il mondo ci sono ristoranti e pizzerie che si definiscono italiani. Renata Samuel, General Manager di Fabricia Pizzeria, voleva che il suo ristorante fosse più di un semplice “italiano” con la pelle d’oca.

Ho iniziato a cercare un nuovo chef con radici italiane ed esperienza dall’Italia. Su Facebook ho contattato Nicola Franchini di Padova fuori Venezia e sua moglie Giulia Sigourini di Ravenna fuori Bologna. Lei è lo chef, lui è lo chef. E insieme hanno più di una Renata che ha osato sognare.

Nermina aveva quattro minuti per fare colpo. tenuto!

Adoro la pasta e la pizza

Per due mesi la coppia ha vissuto a Storgata e ha lavorato a Storgata. Era necessario raggiungere la città per vivere a pochi passi. Sono arrivati ​​in Norvegia dalle Filippine, dove da alcuni anni gestiscono il proprio ristorante. Ma era necessario prendersi una pausa a causa di Corona.

Volevamo provare qualcosa di nuovo, eccitante e diverso. Julia dice che la Norvegia è decisamente qualcos’altro sotto ogni aspetto.

Non vede l’ora che arrivi l’inverno e il freddo, e di vedere le montagne innevate. Nikola non è entusiasta degli sbalzi di temperatura dalle Filippine, né sogna spesso di sciare sulle montagne norvegesi.

Nelle Filippine, hanno raggiunto l’8° posto nella classifica TripAdvisor di tutti i ristoranti del paese. Fanno come fanno sempre e si attengono saldamente ai migliori ingredienti italiani su cui riescono a mettere le mani e alle ricette di pasta e pizza che portano a casa da casa.

READ  Due norvegesi sul contributo della Repubblica Ceca all'Eurovision - VG

Il fondo decide tutto

Nicola mangia ancora la pizza diversi giorni alla settimana e non si stanca mai del gusto. o per mestiere. Oppure imparando qualcosa di nuovo sull’impasto per pizza e sui suoi accessori.

Il gigantesco forno in pietra italiano flirta con la Fabricia Pizza Kitchen. Conosce già questo modello. Ogni mattina alle 06:00 si ferma a guardare l’impasto della pizza. Da qui il requisito della distanza a piedi.

La temperatura dovrebbe essere abbastanza costante durante le 48 ore in cui l’impasto dovrebbe essere esattamente come vuole che sia. La pizza napoletana deve avere un fondo morbido con una crosta croccante con macchie di bruciature.

– Questa è la vera pizza italiana, dice.

Il pizzaiolo dice che è l’impasto che determina la qualità.

La chef Julia è un’esperta di pasta che ama parlare delle ricette della sua bisnonna preferita. Qui, tutto è fatto da zero. È contenta che il suo nuovo posto di lavoro abbia contatti che forniscono ottime materie prime dall’Italia.

Ho sperimentato che sempre più persone a Fredrikstad hanno sperimentato la gioia di mangiare qui, portando in tavola piatti che hanno il sapore buono che hanno imparato dalle loro visite in Italia.

– Ma vediamo ancora ospiti che prendono ketchup sulla loro carbonara. Poi ci viene la pelle d’oca, dicono la coppia.

Sorridono, ma sotto c’è una grande serietà. Per questi due il cibo è un importante hobby, lavoro e vita.


grande investimento

– Questo è un grande e serio investimento da parte dell’azienda, almeno in termini finanziari, afferma il direttore generale Renata Samuel.

READ  - Non ho mai visto niente di simile - VG

I proprietari credono in un tocco italiano più puro. senza aumentare i prezzi.

“Dobbiamo permetterci di operare in modo più costoso per un po’ senza aumentare i prezzi di conseguenza, nella speranza di attirare più clienti che ordinano e apprezzano il vero cibo italiano”, afferma Renata.

– La coppia che ora gestisce la cucina possiamo tenerla per un po’, e speriamo che rimarranno qui per due anni. A quel punto, l’obiettivo era che avessimo tutti imparato molto in modo da poter mantenere ancora di più il livello, afferma Renata.

Ho lavorato nel settore della ristorazione per 15 anni. Non ho mai lavorato con persone che hanno una tale passione e piacere per il cibo come queste due, dice Renata.

È orgogliosa della lista che stanno offrendo ora. Si compone di antipasti italiani, pizza cotta su pietra, pasta fresca, antipasti e tanti altri buoni piatti e dolci. Tutti i vini sono ovviamente italiani.