Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

– Fanculo – VG

DUO: Stefano Vecchia (L) sarà il pezzo centrale di Åge Hareide (a destra) per costruire la squadra offensiva del Rosenborg in questa stagione. Foto: Olly Martin Wold

TRONDHEIM (VG) L’acquisizione della nuova stella del Rosenborg Stefano Vecchia (26) era molto promettente da bambino, ma è stato molto da allora prima di entrare nel calcio norvegese.

Pubblicato:

È la prima firma “pesante” per l’allenatore Aggie Haridi da quando il veterano è diventato presidente della più grande squadra di calcio norvegese il 1 settembre 2020.

Lo svedese Stefano Vecchia ha segnato 19 gol per Sirius a Olsvenskan l’anno scorso, e il potente ala dribbling era stato a lungo considerato uno dei più grandi talenti del mondo nella sua classe.

Collaborazione editorialeDiscovery +

Guarda le serie Elite e OBOS League in diretta su Discovery +

Il nonno ha giocato per l’Inter e l’origine italiana si riflette nello stile dei vestiti e dei fatti. Con un sorriso, il 26enne incontra VG prima dell’inizio della stagione in Norvegia.

Sarebbe bello iniziare presto, perché dopo posso giocare a calcio e concentrarmi lì, dice Vecchia, che si rende conto di aver ricevuto finora la massima attenzione per le competenze e le questioni non sportive nel giornalismo.

Ce l’ha l’esperto svedese di Eurosport Joachim Johnson Ha affermato di essere il giocatore che segna il maggior numero di gol contro le squadre deboli, La sua carriera nella musica è stata menzionata più volte e la conferma della sua disponibilità a Rosenborg è arrivata attraverso il fatto che è stato notato sull’app di appuntamenti Tinder:

Il primo mese, ogni intervista riguardava Tinder, dice Al Suwaidi, e allo stesso tempo rispondeva al suggerimento di Jonsson:

READ  I giocatori di Vålerenga non hanno incontrato la stampa: - Non professionale - VG

– Ma è vero? Non credo proprio. Ha segnato contro Malmö, Ellsburg e Norrkoping. Ho pensato che fosse di prim’ordine. Deve leggere.

L’intervista completa a Stefano Vecchia può essere vista nello stupido spettacolo della stagione di VGTV:

Freddo Manchester United

Da bambino e da giovane ha dovuto viaggiare e allenarsi con i club più grandi del mondo a causa del suo talento, ma non è stato sempre facile.

Ricordo che quando stavo visitando il club all’Inter, tutti erano i benvenuti. Ho incontrato tutti i giocatori della prima squadra ed era caldo, ma quando ero al Manchester United, “F * ck off” era l’unica cosa che ho sentito dai miei compagni di squadra. Era chiaro che lo svedese che era venuto non avrebbe dovuto giocare a calcio con lui.

Leggi anche

L’attaccante dell’RBK si è girato: – Ho un sacco di stronzate

– E quindi?

– Non mi hanno dato la palla. Quindi ho dovuto prenderlo io stesso dai giocatori e giocare la palla e mostrarmi. È stato osservato che la cultura britannica era più fresca. Quindi “non devi venire e pensare di essere qualcosa”

– Era assente qui a Trondheim?

– No, sono stati i benvenuti qui. Faceva caldo, ma in un altro modo freddo, risponde lo svedese dopo una raffica di risate con il direttore dei media del club, Jürgen Stenseth, che capisce che punta al rigido clima invernale nel Trondelag.

– È l’inferno

Ma le temperature gelide e i venti non potevano essere all’altezza degli infortuni che aveva subito nella sua carriera. Da quando ha firmato con il Brommapojkarna all’età di sette anni, il ginocchio gli ha causato disagi in vari momenti e ha smesso di trasferirsi nei grandi club che ha visitato.

READ  Stockel: - A disagio - Nessun nuovo contratto

Che inferno essere un calciatore infortunato. La mia mentalità è cambiata durante i periodi in cui sono stato via. Adesso non mi lascio toccare così da brutte partite e allenamenti, perché so che l’alternativa di non poter essere in campo è molto peggio.

Leggi anche

Hered spara al presidente del Real Madrid: – Il più disapprovato possibile

Vecchia sembrava fresca per il Rosenborg nelle partite di allenamento. Mercoledì, è apparso al Lyrkendal Stadium con gol e un marcatore nella vittoria per 3-0 su Kristiansund, e apparirà sicuramente nella formazione di partenza per la partita di apertura della partita contro il Vålerenga il 9 maggio.

Dobbiamo stabilizzare il lato occidentale, che lascia spazio alla svolta a destra della Vecchia. Lì è bravo e ci darà alcuni punti obiettivo, dice Aggie Hred.

Visualizza altre statistiche sulla serie Elite su VG Live.