Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Fave di cacao: prezzo standard per le fave di cacao – VG

Fave di cacao: prezzo standard per le fave di cacao – VG

Il prezzo delle fave di cacao ha stabilito un nuovo record questa settimana superando i 10.000 dollari la tonnellata. Ciò significa una crisi per gli agricoltori e un aumento del costo del cioccolato.

Pubblicato:

Quando Janet Gyamfi, 52 anni, guarda il paesaggio fuori dalla fattoria, piange.

L'anno scorso qui c'erano 6.000 alberi di cacao. Ora ne sono rimasti meno di una dozzina.

“Questa fattoria è l’unico modo per sopravvivere”, afferma Gyamfi.

Reuters ha visitato la città di Giami in Ghana, che insieme produce oltre il 60% della produzione mondiale di cacao.

L’estrazione illegale dell’oro, il cambiamento climatico e la rapida diffusione delle malattie hanno portato a una crisi dei raccolti.

Appare nel prezzo.

Secondo l'Agence France-Presse, dall'inizio dell'anno i prezzi del cacao sono aumentati del 135%.

Giovani ragazzi cercano l'oro in una fattoria di cacao.

I principali produttori di cioccolato hanno già annunciato aumenti di prezzo quest'anno e il prossimo.

Il responsabile della comunicazione dell'azienda norvegese Mondelez, che produce i prodotti Freia, ha detto a VG che stanno monitorando attentamente la situazione.

Un operaio trasporta un sacco di fave di cacao secche.

Il produttore di cioccolato afferma di dover affrontare costi molto più elevati nella catena di approvvigionamento.

– Ingredienti chiave come il cacao e lo zucchero stanno raggiungendo prezzi record, mentre altri costi di produzione come energia, imballaggio e trasporto rimangono relativamente alti, afferma il direttore delle comunicazioni Øyvind Olofsen.

Olofsen spiega che la produzione dei prodotti è quindi diventata molto più costosa di prima.

READ  Rosso a Wall Street: le azioni Storbank sono scese di oltre il 6%.
Il Ghana ha 1,38 milioni di ettari di terreno dove vengono coltivati ​​i semi di cacao.

L'esperto di cioccolato Sven Magnus Sørensen afferma che l'aumento dei prezzi delle fave di cacao colpirà principalmente il cioccolato, che è già economico.

– La qualità del cioccolato ne risente in misura minore, spiega a VG.

Il motivo è che questi produttori di alta qualità spesso concludono accordi diretti a prezzi già concordati – e ben al di sopra del prezzo di mercato.

Mahama Usmanu (58 anni) è un contadino di Kwaping, nel Ghana orientale.

Sorensen sottolinea che di solito non c'è molto vero cioccolato nel cioccolato che acquisti in negozio.

-È una piccola parte del prodotto stesso. In Gap e Topprice, ad esempio, sono circondati da un sottile strato di cioccolato. Qui i produttori probabilmente diventeranno creativi e proveranno a riempire il cioccolato con ogni sorta di altre cose.

Questa foto scattata con un drone mostra la devastazione di una piantagione di cacao nel Ghana occidentale.

La produzione di cacao è influenzata negativamente anche dalle cattive condizioni di lavoro e dall’intensa pressione sui prezzi esercitata sui coltivatori di cacao dai grossisti occidentali.

Ciò ha portato molti agricoltori a scegliere di passare ad altre produzioni.

Il prezzo di borsa non ha nulla a che fare con il prezzo che ottiene un povero coltivatore di cacao quando lo vende, dice Sorensen.

-Quindi oltre a soffrire ora degli scarsi raccolti, non guadagneranno più niente di prima.

Per Janet Gyamfi in Ghana è una crisi.

– Sono scioccata, ha detto a Reuters.

READ  Caduta alla borsa di Oslo: un forte calo delle perforazioni
I coltivatori di cacao Agartha Amoasi e Janet Gyamfi osservano la distruzione della fattoria di quest'ultima.
Pubblicato: