Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Felice Bjorn, vita lavorativa | Bjorn Macaeid è cresciuto in una famiglia normale ed è diventato un miliardario. Pensa che i politici dovrebbero smettere di temere i ricchi: – Dovremmo incoraggiarli

Da giovane odiava correre rischi. Quando aveva 53 anni, divenne un codardo. Può andare in pensione domani, ma invece va con la vita e la voglia di un nuovo progetto.

SANDNES (Nettavisen Økonomi 🙂 – Forse sarebbe stato bello svegliarsi un giorno con il fatto che nessuno mi stava aspettando. Forse si sentirebbe anche un po’ vuoto, dice Bjorn Macaeid.

L’ex star del beach volley siede all’ultimo piano di una delle torri gemelle che ha costruito lungo l’autostrada nel 2009. Il nome era Trim Towers. Appesa al muro c’è l’immagine di un festival folk e del torneo del Grande Slam a Stavanger. Sulla scrivania ci sono pile di documenti da leggere.

Macaid era tutt’altro che finito come giocatore di pallavolo quando ha iniziato a investire. Quando aveva 29 anni, acquistò il 25% del piccolo centro fitness Club David a Sundance. L’investimento fece una palla di neve e Maaseide alla fine acquistò più Club David e più Sports Club, che alla fine divennero Elixia e poi Sats.

Le quantità scambiate diventavano sempre più grandi. Le palestre stanno diventando sempre di più. Nel 2004, la casa di Maaseide ha ipotecato e preso in prestito 40 milioni di NOK per acquistare l’intera catena di club sportivi.

Tutto sarebbe potuto andare dritto a ovest, ma il giocatore di beach volley è stato pagato per correre il rischio.

– “Qual è la cosa peggiore che potrebbe accadere?” Quando ero giovane, mi chiedevo spesso quando ho iniziato a investire, racconta Maaseide e continua:

– Se vivi in ​​Norvegia e vieni da una famiglia normale, la cosa peggiore che può succedere è la bancarotta, e devi trasferirti a casa nella stanza dei ragazzi e trovare un lavoro regolare. Negli anni ’20 c’è un rischio che molti vorrebbero correre, e lo applaudo.


Bjorn Masaidi

Ontano: 53

residenza: Stavanger

formazione scolastica: Studi economici all’Università della California

Professione: Investitore in immobili, finanza e centro fitness. La compagnia di canottaggio Interpadel è iniziata nel gennaio 2021.

Il capocannoniere dei Vikings ha tenuto una lezione al BI come regalo di Natale

Maaseide è cresciuta in una normale zona residenziale nel distretto Hana di Sandnes con quattro fratelli. La madre era casalinga e un po’ insegnante. Il padre lavorava per l’impresa industriale Øglænd e costruì l’impresa edile Malthus. Nel suo tempo libero, Maaseide giocava a calcio e pallavolo, praticava sci alpino ed era un esploratore marino.

READ  - La vita significa molto di più di me - VG

Quando aveva 19 anni, ha avuto l’opportunità di andare al Nizza francese per diventare un professionista della pallavolo. È anche andato a Los Angeles e all’UCLA con la sua ragazza Linda per studiare economia e giocare a pallavolo. Maaseide ha collaborato con il giocatore di pallavolo più esperto Jan Kvalheim nel 1991 e la prima coppia ha rappresentato la Norvegia in un torneo internazionale ufficiale di beach volley.

Maaseide aveva giocato alle Olimpiadi di Atlanta, Sydney e Atene, aveva vinto campionati mondiali e vinto diverse medaglie ai Campionati Europei, incluso un oro nel 1994. Quando Maaseide ha smesso seriamente di giocare a livello professionale nel 2009, era già cresciuto nel settore immobiliare e industria del fitness in molti anni.

Ci sono molti esempi di atleti che lottano per gestire i loro soldi e le finanze personali dopo la loro carriera. Maaseide atterrò in piedi – e poi. Mentre molte star dello sport vivono in bolle organizzate dove guadagnano un sacco di soldi senza mai diventare indipendenti, Maaseide ha dovuto organizzare la maggior parte delle cose da solo.

Non si accorgono di avere un grande consumo prima che finiscano i soldi. Penso che gli atleti negli sport di squadra siano più a rischio dei giocatori di beach volley, ad esempio, afferma Maaseide.

Sostiene una maggiore assistenza strutturale agli atleti durante la sua carriera sotto forma di una tabella di mentoring. Masseed pensa che intorno a loro ci siano persone a caso. Lui stesso si rende disponibile se la fidanzata di sua figlia, attaccante della nazionale e capocannoniere Vikings Phyton Berisha, si sta chiedendo qualcosa.

– A Natale di qualche anno fa, gli ho dato un corso alla BI Norwegian Business School come regalo di Natale. Entro l’estate avrà finito gli studi e si sarà laureato, dice Said, sorridendo.

Leggi anche: Siri Kalvig è passata da vicino a scrittrice di dottorato: – Non è così importante quello che studi

I ricchi pagano tasse più che sufficienti

Da quando Maaseide ha fatto il suo primo investimento all’età di 29 anni, l’uomo di Sandnes è stato in grado di guadagnare bene nelle palestre, nel settore immobiliare, nella finanza e nelle banche. La ricchezza si estendeva per oltre un miliardo di corone, principalmente investita in azioni e immobili.

READ  Chelsea scioccato: il primo gol del Brighton allo Stamford Bridge - VG

Come è cambiata la tua visione del business e dello sviluppo del business?

– Forse sono diventato un po’ codardo nel corso degli anni. Molto riguarda il prendermi cura di ciò che ho e svilupparlo piuttosto che spingere e creare costantemente cose nuove. Avrei potuto andare in pensione, ma mi piacerebbe contribuire a creare qualcosa con brave persone. È una forza trainante che spero non finisca mai, dice Massaid.

Tuttavia, il 53enne non è ancora pronto per intraprendere nuovi progetti. A gennaio ha fondato Interpadel con, tra gli altri, Thor Hushovd e Jan Kvalheim. Quest’anno, l’azienda ha aperto sette nuovi centri di canoa in Norvegia ed è in dialogo per aprire altre 45 arene di canoa.

Maaseide esulta per coloro che si lanciano nell’ignoto e osano rischiare. Pensa che dovrebbe essere più facile avviare un’impresa oggi. Grandi trasferimenti al bilancio dello Stato possono garantire più prestiti per l’avviamento e un avvio più facile.

Macaid non ha nascosto di essere un elettore conservatore, e teme che le condizioni per chi vuole creare valore e posti di lavoro saranno più difficili nei prossimi quattro anni.

Voglio dire, i ricchi pagano tasse più che sufficienti. La politica fiscale di Erna Solberg era più che abbastanza costosa, e questa è probabilmente rafforzata con Jonas Gahr Store and Co., afferma Maaseide.

Non nasconde il fatto di essere in rotta di collisione con partiti come SV e Rødt, e crede che la crescente influenza dei partiti sulla politica norvegese non sia affatto ottimale.

A mio parere, ciò renderà più difficile il successo delle aziende in futuro.

Leggi anche: Questo è ciò che farebbe la tua “meraviglia” di Frp se ha 19 anni e non è sicuro delle opzioni di studio: – Molte persone pensano che dovresti essere Elon Musk

I politici dovrebbero applaudire le persone che fanno soldi

La spesa pubblica è destinata ad aumentare più rapidamente delle entrate del governo dalla fine degli anni ’20, afferma Messaggio di prospettiva del governo. La spesa statale per la sicurezza sociale, la salute e gli anziani sarà sempre più alta con l’invecchiamento della popolazione. Dobbiamo diventare più efficienti e agire in modi nuovi per risolvere importanti sfide della società.

READ  Sky Sport: Chelsea rifiuta di arrendersi - alza l'offerta a 130 milioni di euro!

Bjørn Maaseide ha esperienza nei servizi sanitari privati ​​attraverso le iniziative sanitarie Kolibri e Forusakutten e crede che gli individui possano svolgere un ruolo maggiore in futuro nel rendere il settore pubblico più efficiente. Crede che il settore pubblico dovrebbe regolamentare e rivedere, ma che i fornitori privati ​​possono assumersi molti compiti.

– Credo che gli ospedali pubblici dovrebbero curare malattie acute e potenzialmente letali. Ma ci sono molte più persone che possono fare allo stesso modo se ne hanno la possibilità, dice Maaseide.

I giri di offerte speciali per i disturbi relativi alle ginocchia, alla schiena e alle spalle possono accorciare le code e rilassare il pubblico. Lo stato prende la fattura. Macaid non ha paura che la nuova tendenza crei miliardari nel campo della salute. Maaseide ritiene che la maggior parte del valore creato dai fornitori privati, che si tratti di sanità o istruzione, ritorni comunque allo Stato.

– Diciamo che gestisci dieci asili nido e hai dieci milioni di profitti. Dopo le tasse sulle società, ti rimangono sette milioni. Se dovessi ottenere cinque milioni di dividendi, dovresti pagare una tassa sui dividendi del 35 percento e trasferire altri 1,5 milioni allo stato. Inoltre arriva l’imposta sul patrimonio. Vedi dove voglio andare? I politici dovrebbero applaudire perché le persone fanno soldi, dice il 53enne.

Maaseide crede che la regione di Stavanger e Sandnes sia l’ultima regione del capitalismo in Norvegia. Persone che costruiscono da zero e creano grandi valori e posti di lavoro.

– Ci sono molte persone ricche qui, ma non ci sono vecchi soldi tranne la famiglia Smedvig. A Bergen ci sono un sacco di soldi vecchi, dice.

Cita Ståle Kyllingstad, Ole Rugland, Harald Espedal e Trygve Jacobsen come esempi di persone che hanno creato grandi valori e che hanno costruito da zero.

– Dovremmo incoraggiarli, non reprimerli, dice Massaid.