Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Fino a 25 morti in un’operazione antidroga in Brasile – NRK Urix – notizie e documentari stranieri

Secondo quanto riferito, un ufficiale di polizia è stato ucciso durante lo scontro a fuoco.

Secondo quanto riferito, diverse persone sono rimaste ferite, tra cui almeno due passeggeri della metropolitana che sono stati coinvolti in un fuoco incrociato dove si era trasferita la polizia, hanno riferito Reuters e Agence France-Presse.

L’evento è avvenuto in mattinata ora locale. Situato nella parte settentrionale della Città dei Milioni, Jacarezinho è considerato il terzo slum più grande di Rio de Janeiro.

Testimoni dicono che al mattino grandi gruppi di poliziotti hanno fatto irruzione nelle strade dei bassifondi. Questo è stato seguito da violenti colpi di arma da fuoco, esplosioni e il rumore di diversi elicotteri della polizia sospesi nell’area.

La Corte Suprema del Brasile ha imposto severe restrizioni alla polizia per quanto riguarda le azioni nelle favelas di Rio de Janeiro durante la pandemia. Tuttavia, le forze di polizia durante l’operazione erano numerose.

Foto: Mauro Pimentel / AFP

La polizia ha agito perché gli spacciatori reclutavano deliberatamente minori per attività criminali, si legge in una dichiarazione.

Quello che è considerato il più grande cartello della droga di Rio de Janeiro, il Commando Vermelho o Comando Rosso in norvegese, ha la sua sede a Jacarezino.

Secondo l’Instituto Fogo Cruzado o Kryssild, l’azione della polizia oggi è la più mortale a Rio de Janeiro da quando hanno iniziato a perseguirla cinque anni fa.

Secondo la Corte Suprema del Brasile, la polizia si asterrà dall’adottare misure nei quartieri poveri durante l’epidemia, a meno che non ci siano ragioni molto forti per questo, secondo Agence France-Presse.

Segui le notizie dal Brasile nel NRK News Center:

READ  Penso che queste parole abbiano creato l'impulso del viaggio