Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

– Forse ha una coscienza migliore

Adora pilotare elicotteri per partecipare a determinati esercizi e competizioni. Johannes Dale (24 anni) si rende conto che molti stanno reagendo a Dorothea Ferrer (31) che sta affrontando una campagna ambientale per l’International Biathlon Union, IBU.

In squadra con l’ambiente: Johannes Dale (a sinistra) e Dorothea Ferrer questa primavera hanno fatto uno sforzo per l’ambiente. Foto: Justin Magnussen

Aftenposten collabora con VG-sporten. Quindi, come lettore Aftenposten, riceverai anche articoli e servizi creati da VG.

Johannes Dale ha accettato la sfida quando l’IBU ha lanciato il Biathlon Climate Challenge in cui tutti gli allenamenti e le attività fisiche sono stati registrati in un’app e trasformati in alberi.

In 25 giorni, Dale e nove ambasciatori del biathlon – tra cui Dorothea Weirer – hanno centrato l’obiettivo con la loro squadra di 100.000 alberi da piantare in Madagascar.

I termini sono alquanto contraddittori. Far funzionare un elicottero potrebbe non essere la cosa più ecologica da fare quando si tratta di contrastare una campagna del genere. Non so quanto spesso Wierer usi un elicottero, ma capisco che le persone che ne hanno letto potrebbero pensare che non siano corrispondenti. Non è troppo strano quando viene prodotto in questo modo, ha detto Johannes Dale a VG.

Leggi anche

Dale è l’hairstylist dell’atleta: – Non è difficile accontentare nessuno di loro

Dorothea Ferrer non ha mai avuto paura di prendere elicotteri per gli allenamenti e le gare quando è opportuno. La stella italiana del biathlon ha uno sponsor che passa di corsa per evitare di stare ore e ore in macchina.

Mentre Dale e il suo team di 525 persone contribuiscono al reimpianto di circa 8.400 alberi, il caposquadra Wierer ha gestito 13.400 alberi distribuiti su 1.079 membri.

READ  Campionati Europei di calcio 2021 - Circo selvaggio!

– Deve guadagnare per quei voli in elicottero, quindi forse avrà una coscienza migliore la prossima volta che volerà, dice Dale e ride.

difendere l’uso

“Penso che sia un bene che sia con me e spero che l’elicottero sia in casa”, dice Sebastian Samuelson ad Aftonbladet. È stato in prima linea nella campagna ambientale in Svezia.

Ferrer ha già sostenuto l’uso degli elicotteri, l’ultima volta lo scorso inverno TV 2.

– È molto bello, perché ho molti appuntamenti. Se il tempo è bello, un elicottero mi porta da A a B. Non devo stare seduto in macchina per quattro ore e posso passare solo 30 minuti in elicottero. Ha detto che è stata grandiosa per i Mondiali di Anterselva.

Per Johannes Dale, la campagna ambientale sembrava significativa. Ecco perché ha detto sì al contrario.

– Penso che sia una bella campagna in cui puoi usare la tua voce come atleta per affrontare un tema importante che spero possa far luce sull’ambiente. Penso che sia stato fantastico che mi volessero con loro e che potessi usare la mia piattaforma per promuovere una buona causa. Se ha seminato un piccolo seme, è meglio di niente.

Ed è stata Francesca Prius a contribuire maggiormente all’ambiente nella campagna. L’atleta tedesco ha portato con sé più di 2.000 membri nella sua squadra e ha contribuito alla piantumazione di 25.000 alberi.