domenica, Giugno 16, 2024

Furto e Furto, Casi giudiziari | Due cittadini stranieri sono stati condannati per scrematura

Must read

Ernesto Conti
Ernesto Conti
"Scrittore. Comunicatore. Drogato di cibo pluripremiato. Ninja di Internet. Fanatico della pancetta incurabile."

Il cittadino italiano è stato accusato di complicità in undici capi di imputazione per frode aggravata, cinque per violazione di un sistema informatico e tre per tentativo di violazione di un sistema informatico ed è stato condannato a tre anni di reclusione.

L’uomo è stato anche condannato a pagare 1,2 milioni di NOK di danni, secondo un comunicato stampa del distretto di polizia di Oslo.

Un cittadino rumeno è stato condannato per aver tentato di violare un sistema informatico e condannato a dieci mesi di carcere.

Questa è scrematura

Skimming è un termine generico per il tentativo di frode che consiste nel copiare illegalmente il contenuto delle bande magnetiche su carte di credito e di pagamento. Lo scopo è trasferire le informazioni su una nuova carta, che può quindi essere utilizzata per effettuare prelievi non autorizzati.

Di norma, i criminali installano nella macchina di pagamento apparecchiature che copiano illegalmente la tua carta di pagamento. Allo stesso tempo, piccole telecamere fisse catturano il tuo codice PIN.

Le informazioni vengono quindi trasferite su nuove carte con una banda magnetica.

È stato arrestato lo scorso autunno

Martedì 13 settembre 2022, due stranieri sono stati fermati in auto e arrestati a Filipstad, Oslo, con l’accusa di aver rubato una cassa automatica in una stazione di servizio.

Le pattuglie hanno trovato dispositivi per la scrematura nell’auto e un bancomat dove si trovavano i malviventi. Inoltre, su uno degli uomini sono state trovate dieci carte regalo con strisce magnetiche. L’analisi ha mostrato che nove carte regalo contenevano dati provenienti da carte benzina cancellate.

Ulteriori indagini hanno rivelato che il cittadino italiano era collegato a diversi casi di scrematura ai danni di diverse stazioni di servizio e frode nella regione orientale da luglio a settembre dello scorso anno.

READ  Italia: un aliante nel cielo della pizza

Il cittadino rumeno è legato al suo arresto e al recupero delle gift card trovate addosso. Le carte scremate sono state utilizzate in modo improprio per fare rifornimento nelle stazioni di servizio in Svezia.

Precedenti condanne per reati simili

Il tribunale distrettuale di Oslo ritiene aggravante la pena del cittadino italiano che sarà condannato per analoghe circostanze dal tribunale distrettuale di Göteborg nel dicembre 2021.

Il cittadino rumeno è stato condannato nel febbraio 2022 presso il tribunale distrettuale di Göteborg per aver utilizzato carte a pagamento ridotto.

Inoltre, si ritiene che il reato avesse i tratti distintivi di un reato mobile a scopo di lucro per aumentare la pena.

La corte sottolinea che l’imputato si è recato in Norvegia lo stesso giorno della scrematura.

(© NTB)

More articles

Latest article