Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Gioca a Magnus Fly in Positive Exchange – E24

Le azioni di Play Magnus sono aumentate di oltre il 10% dopo aver annunciato che avrebbe raccolto dieci milioni dalla società di investimento tecnologica israeliana miliardaria.

Inserito:

L’indice principale è salito dell’1,01% dopo circa mezz’ora di negoziazione.

Anche Play Magnus è arrivato con la notizia mercoledì mattina. La società ha raccolto 10 milioni di dollari in un collocamento privato contro la società israeliana Breakthrough Initials Limited.

È la società di investimento delle Breakthrough Foundations, fondata dal miliardario Yuri Milner. È stato descritto da Forbes Come “l’investitore tecnologico più influente in Russia”.

Il titolo è salito del 14,07% intorno alle 9:30 ed è tra i titoli che sono aumentati di più.

Prima dell’IPO, Equinor ha annunciato una cancellazione di 15,8 miliardi di NOK nel campo Mariner nel Regno Unito. Questa è la terza volta che la società effettua svalutazioni in quest’area, che sono costate 73 miliardi di NOK.

Le azioni Equinor sono aumentate dell’1,92% mercoledì mattina.

Martedì, le azioni Equinor sono scese dell’1,44%. A quel punto, la società ha annunciato che prevede di prenotare $ 13 miliardi relativi al commercio di gas.

Anche la quota di Eidesvik Offshore è stata tra le prime gainer mercoledì mattina, in rialzo del 19,53%.

La società ha annunciato prima dell’apertura della borsa che lo avrebbe fatto Guadagno di 150 milioni dalla vendita di navi offshore.

Aumento del mercato azionario in Asia e negli Stati Uniti

In Asia Pacifico, è salito mercoledì mattina. L’aumento maggiore è stato a Hong Kong, dove l’indice Hang Seng è salito di oltre il 2%.

READ  Gli esperti affermano che le sanzioni russe avranno un impatto limitato

Ciò avviene dopo che l’inflazione cinese è stata inferiore alle attese a dicembre.

Negli Stati Uniti, anche gli indici del mercato azionario sono saliti e le società tecnologiche sono riemerse dopo aver iniziato la settimana con un calo.

Martedì sera, anche l’inflazione statunitense era al centro dell’attenzione dopo che il governatore Jerome Powell aveva assicurato al Senato che avrebbero combattuto l’inflazione elevata. L’aumento dei prezzi di dicembre arriva dagli Stati Uniti questo pomeriggio.

Il prezzo del petrolio del Mare del Nord è aumentato dello 0,21% da mezzanotte. Il prezzo del barile è stato di 8.394 dollari alle 9:30 di mercoledì.

Anche il light crude statunitense è salito dello 0,41% a 81,60 dollari al barile.