Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Gli incendi boschivi devastano la regione italiana della Sardegna in un “disastro unico”

La causa dell’incendio non è ancora chiara.

Ma gli esperti affermano che le foreste e le aree di pascolo devono essere mantenute pulite e devono essere create zone cuscinetto per prevenire gli incendi. Hanno detto che nelle aree colpite della Sardegna e in altre parti d’Italia, i terreni abbandonati spesso non sono adeguatamente mantenuti, il che potrebbe aiutare la propagazione del fuoco.

Gli incendi boschivi si verificano nell’arido clima mediterraneo della Sardegna in estate, soprattutto negli ultimi giorni, quando le temperature raggiungono i 104 gradi Fahrenheit con venti caldi da sud-ovest.

“Purtroppo si tratta di incendi insoliti, ma sono normali per la stagione e la velocità”, ha detto GianFilippo Micello, capo del dipartimento di coordinamento dei vigili del fuoco dei vigili del fuoco italiani. L’estate in Sardegna è caratterizzata da una vegetazione estremamente secca, forti venti e temperature elevate ogni anno. Questi incendi creano il proprio microclima e si diffondono molto rapidamente. “

Ogni quattro o cinque anni, l’Italia registra un aumento degli incendi boschivi. Quando gli arbusti bassi crescono in aree desolate, ha detto Michelello, possono diventare accidentalmente o intenzionalmente carburante per una scintilla innescata dall’attività umana.

I vigili del fuoco hanno affermato che l’Italia ha registrato quasi 13.000 incendi boschivi rispetto allo scorso anno, principalmente nelle regioni meridionali di Puglia, Calabria e Sicilia.

Il capo. Fino a 10 anni fa Mycolo Blazes si verificava nelle regioni alpine in inverno e nel centro e sud Italia in estate. Ora gli incendi sono aumentati nel tempo e nell’area a causa delle temperature più calde fino a ottobre e del disseccamento delle piante.

READ  È morto il rocker dei KS Robbie Steinhardt - VG