sabato, Giugno 22, 2024

Gli scienziati hanno scoperto Gliese 12b, un pianeta delle dimensioni della Terra che potrebbe essere abitabile

Must read

Romano Strinati
Romano Strinati
"Esperto di social media. Pluripremiato fanatico del caffè. Esploratore generale. Risolutore di problemi."

La NASA ha pubblicato questa illustrazione di “Gliese 12b” sul suo sito web. Il pianeta orbita attorno a quella che viene definita una fredda stella nana rossa. Immagine: NASA/JPL-Caltech/R. Hurt (California Institute of Technology-IPAC)

L’astronomo Haakon Daly lo descrive come “proprio della porta accanto” e ritiene che la scoperta potrebbe fornire nuove risposte sui pianeti del nostro sistema solare.

– Certo, non si parlerà di andarci subito, ma è molto interessante trovare un pianeta così vicino a noi, dice. astronomo Dahle a VG e aggiunge con entusiasmo:

– Astronomicamente è proprio nelle vicinanze.

All’inizio di questa settimana sono stati pubblicati due rapporti di ricerca, che sono stati consegnati Pianeta extrasolare Nome “Gliese 12b”. La sua temperatura superficiale dovrebbe essere di circa 42 gradi e dovrebbe trovarsi a circa 40 anni luce dalla Terra.

La NASA si riferisce ai risultati come “Fantastico” ed “emozionante”.

Può dare nuove risposte

Questa scoperta potrebbe portare a importanti scoperte:

– Ci sono solo pochi buoni pianeti extrasolari che abbiamo trovato come buoni candidati. Questo è il più vicino ed è una scoperta davvero importante, afferma la dottoranda Larissa Palethorpe CNN.

Immagine satellitare della Terra scattata nell’ottobre 2015. Immagine: NASA

Dahl sottolinea che lui stesso non sta effettuando ricerche su questo argomento, ma indica la scoperta come una delle “cose ​​più entusiasmanti” nella ricerca quando si tratta di pianeti simili alla Terra in orbita attorno ad altre stelle.

READ  Cuffie alla moda di Huawei

Studiare questo pianeta è molto più semplice che studiare la stragrande maggioranza degli altri pianeti che sono stati scoperti, ed è molto interessante che le sue dimensioni siano comprese tra la Terra e il pianeta Terra. Venere. Ora è necessario scoprire, tra le altre cose, se lo ha fatto Atmosfera E acqua liquida in superficie, dice Dahle-linked Dipartimento di Astrofisica Teorica All’Università di Oslo.

Haakon Daly
<-Haakon Daly

Astronomo e ricercatore presso l’Università di Oslo dal 2008.

-Il fatto che sia leggermente più caldo della Terra e più freddo di Venere può essere utilizzato per capire come funzionano i pianeti sul nostro pianeta Sistema solare Si è evoluto in quello che è, dice Dahl.

Distanza enorme

Se adesso cominciate a sognare la possibilità di poter visitare Gliese 12b, è necessario tenere presente che quel viaggio ormai è comunque nella sua fase più avanzata.

Con la navicella spaziale più veloce di oggi, occorrerebbero circa 225.000 anni per arrivare dalla Terra al “nuovo” pianeta…

revisione

In una versione precedente di questo caso si affermava che Haakon Daly era un astrologo, ma questo ovviamente non è vero: è un astronomo. L’errore è stato corretto il 26/05/24 alle 08:33.

More articles

Latest article