sabato, Giugno 22, 2024

GPT Chat – Scarlett Johansson – Razze:

Must read

Jolanda Alfonsi
Jolanda Alfonsi
"Specialista del web. Avvocato freelance del caffè. Lettore. Esperto di cultura pop sottilmente affascinante."

Brevemente

  • Scarlett Johansson critica OpenAI per aver utilizzato una voce nel suo nuovo chatbot GPT-4o che suona simile alla sua.
  • Johansson aveva precedentemente rifiutato di essere la voce del chatbot, ma è rimasta scioccata quando una voce simile è stata usata senza il suo consenso.
  • OpenAI ha ora rimosso l’audio, ma nega che si tratti di un imitatore di Johansson.

Una settimana fa, la società tecnologica OpenAI ha lanciato il suo nuovo chatbot GPT-4o. Il lancio ha impressionato molti, ma ha anche lasciato alcuni perplessi.

Gli utenti possono parlare con l’intelligenza artificiale e ottenere risposte da voci simili a quelle umane. Uno di questi ha suscitato molto interesse e provocato la reazione della star di Hollywood Scarlett Johansson.

Molti credono che la voce chiamata “Sky” sia molto simile alla voce di Johansson. Lunedì OpenAi ha rimosso l’opzione per utilizzare l’audio, ma ha negato che si trattasse di un’imitazione di Johansson.

– Si arrabbiò

In una dichiarazione a Notizie della NBC La Johansson dice di essere rimasta scioccata quando ha sentito il suono. Lo scorso settembre, dice, ha ricevuto una richiesta dal fondatore di OpenAI Sam Altman che le chiedeva se sarebbe stata la voce della Chat GPT-4 dell’azienda.

Presidente dell'Opinaye: Sam Altman.  Foto: Reuters/NTB

Presidente dell’Opinaye: Sam Altman. Foto: Reuters/NTB
Mostra di più

Secondo quanto riferito, Altman voleva che la voce di Johansson mettesse gli utenti più a loro agio durante la transizione alla tecnologia. L’attore, tra l’altro, è stato la voce dell’intelligenza artificiale nel film “Her” del 2013.

Johnson dice: – Dopo un’attenta valutazione e per motivi personali, ho rifiutato l’offerta.

Lo shock sarebbe dovuto arrivare la settimana scorsa.

“Quando ho ascoltato la demo pubblicata, sono rimasta scioccata e arrabbiata dal fatto che Altman usasse una voce così simile alla mia che persino i miei amici più cari e le agenzie di stampa non riuscivano a distinguerla”, dice.

Avvocato impegnato

Aggiunge che Altman avrebbe dovuto chiamare il suo agente per chiederle se voleva dare una seconda occhiata, appena due giorni prima del rilascio della demo lunedì. Prima che avessero il tempo di trovare una risposta, OpenAI aveva già lanciato il progetto, secondo Johansson.

– Come risultato delle loro azioni, ho dovuto assumere un avvocato, che ha scritto due lettere ad Altman e OpenAI, descrivendo dettagliatamente ciò che hanno fatto e chiedendo loro di spiegare l’esatto processo utilizzato per creare l’audio.

OpenAI accetterà quindi con riluttanza di rimuovere l’audio, secondo Johansson. La stessa OpenAI non ha spiegato il motivo per cui l’audio è stato rimosso, ma ha scritto una propria dichiarazione Siti web Quella voce non è stata creata per imitare Johansson.

-Crediamo che le voci dell’IA non debbano imitare intenzionalmente la voce distintiva di una celebrità. La voce di Skye non è un’imitazione di Scarlett Johansson, ma appartiene piuttosto a un altro attore professionista che usa la sua voce naturale. Per proteggere la tua privacy, non possiamo condividere i nomi dei nostri doppiatori.

READ  Ucraina: - Si è vista una guerra che ha lasciato Koko

More articles

Latest article